Michael Mancienne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Micheal Mancienne
Michael Mancienne.jpg
Nome Micheal Ian Mancienne
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Altezza 184 cm
Peso 71 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Nottingham Forest
Carriera
Giovanili
1995-2006 Chelsea
Squadre di club1
2006-2008QPR58 (0)
2008-2009Chelsea4 (0)
2009-2011Wolverhampton56 (0)
2011-2014Amburgo49 (0)[1]
2014-Nottingham Forest37 (0)
Nazionale
2003 Inghilterra Inghilterra U-16 6 (3)
2004-2005 Inghilterra Inghilterra U-17 15 (0)
2005-2006 Inghilterra Inghilterra U-18 2 (0)
2006-2007 Inghilterra Inghilterra U-19 9 (0)
2007-2011 Inghilterra Inghilterra U-21 30 (1)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Argento Svezia 2009
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 10 maggio 2015

Michael Ian Mancienne (Londra, 8 gennaio 1988) è un calciatore inglese, difensore del Nottingham Forest.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un difensore centrale adattabile anche sull'out di destra. Occasionalmente è stato schierato come mediano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Chelsea[modifica | modifica wikitesto]

Nato da una famiglia originaria delle Seychelles, Michael Mancienne arrivò al Chelsea già all'età di 9 anni dal Kingstonian. Firmò il suo primo contratto da professionista proprio con il Chelsea nel gennaio 2006. Nella stagione 2006-2007 partecipò al ritiro americano dei blues grazie al quale conquistò delle panchine in prima squadra, la prima in Community Shield contro il Liverpool la seconda e la terza nelle prime due gare di campionato con Manchester City e Blackburn Rovers.

Prestito biennale al QPR[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2006-2007 fu acquistato in prestito dal Queens Park Rangers dove collezionò ben 28 gettoni di presenza in Football League Championship. Dopo aver prolungato il contratto con la sua squadra d'appartenenza, scelse di rimanere anche nella stagione 20072008 con la stessa formula dell'anno prima, il prestito. In quest'annata collezionò ben 30 presenze, sommando così in due anni 58 presenze, senza mai segnare.

Il ritorno al Chelsea[modifica | modifica wikitesto]

Dopo i due anni al Queens Park Rangers, Mancienne torna a casa, al Chelsea, dove per vari motivi, come la presenza di mostri sacri quali Ricardo Carvalho e John Terry e la scarsa possibilità di giocare, sceglie di andare ancora una volta in prestito.

Wolverhampton[modifica | modifica wikitesto]

Nel dicembre 2008 viene ceduto in prestito al Wolverhampton dove colleziona ben 10 presenze, ma viene richiamato dalla casa madre terminando così la sua seconda esperienza nella Championship.

Di nuovo il Chelsea[modifica | modifica wikitesto]

Dopo i tre anni in prestito, Queens Park Rangers prima e Wolverhampton dopo, Mancienne viene tenuto in rosa per il prosieguo della stagione 2008-2009 dal Chelsea, durante la quale esordisce in FA Cup contro il Watford. In seguito debutta anche in Champions League contro la Juventus sul risultato di 1-0 per i blues. Per finire giocherà anche uno spezzone di gara contro il Wigan Athletic, partita terminata 2-1 per i londinesi e che sancisce così il debutto di Mancienne in FA Premier League con la maglia blues.

Ritorno al Wolverhampton[modifica | modifica wikitesto]

Il 13 agosto 2009 viene prestato di nuovo al Wolverhampton, dove dimostra tutte le sue capacità nelle 30 presenza disputate in Premier League. Mancienne fino ad ora ha giocato 100 partite tra Championship e Premier League senza segnare gol.

Ritorno al Chelsea dal prestito[modifica | modifica wikitesto]

Dopo una buona annata condita dalla salvezza della propria squadra, Mancienne ritorna ancora una volta al Chelsea, con la speranza di poter esplodere definitivamente con la maglia dei blues, cosa che però non sembra avvenire nella prima giornata del campionato inglese 20102011, nella quale il Chelsea fa un sol boccone del West Bromwich Albion battendolo 6-0 con Mancienne relegato in tribuna a vedere i tre gol di Drogba, i due di Florent Malouda e infine il gol di Lampard.

Nuovo ritorno al Wolverhampton[modifica | modifica wikitesto]

Il 26 agosto 2010 torna di nuovo in prestito ai Wanderers, che lo avrebbero però voluto acquistare a titolo definitivo. Non avendo trovato un accordo con i blues, i lupi si sono accontentati di riaverlo in prestito.

Amburgo[modifica | modifica wikitesto]

Il 1º giugno 2011 passa all'Amburgo firmando un contratto di quattro anni fino al 2015.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 20 aprile 2013.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2006-2007 Inghilterra QPR FLC 28 0 FACup+CdL 2+0 0 - - - - - - 30 0
2007-2008 FLC 30 0 FACup+CdL 0+1 0 - - - - - - 31 0
Totale QPR 58 0 3 0 - - - - 61 0
2008-gen. 2009 Inghilterra Chelsea PL 4 0 FACup+CdL 1+0 0 UCL 1 0 - - - 6 0
gen.-giu. 2009 Inghilterra Wolverhampton FLC 10 0 FACup+CdL 0+0 0 - - - - - - 10 0
2009-2010 PL 30 0 FACup+CdL 3+0 0 - - - - - - 33 0
2010-2011 PL 16 0 FACup+CdL 0+1 0 - - - - - - 17 0
Totale Wolverhampton 56 0 4 0 - - - - 60 0
2011-2012 Germania Amburgo BL 16 0 CG 2 0 - - - - - - 18 0
2012-2013 BL 21 0 CG 1 0 - - - - - - 22 0
2013-2014 BL 12+2[2] 0 CG 1 0 - - - - - - 15 0
Totale Amburgo 49+2 0 4 0 - - - - 55 0
2014-2015 Inghilterra Nottingham Forest FLC 37 0 FACup+CdL 0+2 0 - - - - - - 39 0
Totale carriera 204+2 0 14 0 1 0 - - 221 0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 51 (0) compreso lo spareggio retrocessione/promozione della Bundesliga.
  2. ^ Nello spareggio retrocessione/promozione della Bundesliga.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]