Fraizer Campbell

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fraizer Campbell
Fraizer Campbell (1).jpg
Nome Fraizer Lee Campbell
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Altezza 180 cm
Peso 82 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Crystal Palace
Carriera
Giovanili
2004-2005 Manchester United
Squadre di club1
2005 Manchester United 2 (0)
2006-2007 Anversa 33 (21)
2007-2008 Hull City 34 (15)
2008-2009 Tottenham 10 (1)
2009-2013 Sunderland 58 (6)
2013-2014 Cardiff City 49 (13)
2014- Crystal Palace 29 (4)
Nazionale
2003 Inghilterra Inghilterra U-21 3 (0)
2004 Inghilterra Inghilterra U-21 6 (0)
2004 Inghilterra Inghilterra U-21 1 (0)
2008-2009 Inghilterra Inghilterra U-21 14 (4)
2012 Inghilterra Inghilterra 1 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 10 febbraio 2016

Fraizer Campbell (Huddersfield, 13 settembre 1987) è un calciatore inglese, attaccante del Crystal Palace.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Entrato nel 2004 nelle giovanili del Manchester United, fa l'esordio in prima squadra in un incontro di terzo turno di FA Cup nel gennaio 2006. Nell'estate 2006 viene ceduto in prestito alla formazione belga dell'Anversa, militante nella seconda divisione belga, andando a segno 20 volte e fallendo la promozione della squadra solo agli spareggi.

Richiamato alla base nell'estate 2007, esordisce in Premier League il 19 agosto 2007 nel derby contro il Manchester City, subentrando nel secondo tempo a Michael Carrick.

Nell'ottobre 2007 passa in prestito all'Hull City, che milita nel Football League Championship, la seconda divisione inglese. Realizza 15 reti in 35 incontri disputati, contribuendo attivamente alla conquista del terzo posto nella Regular season che qualifica la squadra ai playoff promozione, e quindi, dopo i successi contro Watford e Bristol City, per la prima volta nella sua storia, alla Premier League. Al ritorno a Manchester, ha fatto il suo esordio come titolare nella gara iniziale della nuova stagione contro il Newcastle United, finita 1-1. È passato in prestito al Tottenham Hotspur come peso per la trattativa che ha visto Dimitar Berbatov passare al Manchester United.

L'11 luglio 2009 viene acquistato a titolo definitivo dal Sunderland.[1]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Esordisce nella Nazionale Under-21 inglese guidata da Stuart Pearce in occasione dell'incontro contro i pari età della Polonia disputato a Wolverhampton il 25 marzo 2008 e terminato 0-0. Partecipò al Campionato europeo di categoria nel 2009.

Il 29 febbraio 2012 ha esordito nella nazionale maggiore nell'amichevole contro i Paesi Bassi, entrando negli ultimi dieci minuti al posto di Danny Welbeck[2].

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Inghilterra Inghilterra
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
29-2-2012 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 3 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole - Ingresso al 80’ 80’
Totale Presenze 1 Reti 0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Sunderland seal Campbell capture, bbc.com
  2. ^ (ENCSRU) England football team lost to Netherlands 2:3, 29 February 2012, eu-football.info. URL consultato il 9 febbraio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]