Liv Tyler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Liv Tyler nel 2012

Liv Rundgren Tyler (New York, 1º luglio 1977) è un'attrice e modella statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Da bambina si chiamava solamente Liv Rundgren, dal cognome del compagno di sua madre, Todd Rundgren. Nel 1986 conobbe Steven Tyler (cantante degli Aerosmith) durante un concerto di Todd e le due famiglie iniziarono a frequentarsi. Liv scoprì la verità sulle sue origini notando che Mia Tyler, la figlia di Steven, le assomigliava molto. Fu così che la madre, Bebe Buell, le raccontò la verità e Steven la riconobbe poi come figlia. Liv nel 1991 decise di aggiungersi anche il cognome del padre naturale e lo utilizzò poi come nome d'arte. Oltre a Mia, Liv ha altri due fratelli minori dal lato paternoː Chelsea Anna (1989) e Taj Monroe Tallarico (1992).[1] La Tyler ha origini italiane e tedesche da parte di suo padre. [1]

Quando aveva quattordici anni intraprese la carriera di modella, incoraggiata dalla top model Pavlína Pořízková, amica di sua madre Bebe Buell, anch'essa modella. Il volto di Liv apparve rapidamente sulle note riviste Seventeen, Interview e Mirabella, ma la popolarità arrivò nel 1994 quando comparve nel noto videoclip degli Aerosmith Crazy. Nello stesso anno uscirono i suoi primi film, Rosso d'autunno e Dolly's Restaurant. Liv decise allora di abbandonare la carriera di modella e di darsi completamente al cinema.

A diciassette anni recitò nel suo terzo film, Empire Records, ma la vera fama arrivò nel 1996 quando il regista Bernardo Bertolucci la scelse per il suo Io ballo da sola, in cui la Tyler ottenne riconoscimenti internazionali per la sua interpretazione del ruolo di una adolescente americana che vive la sua iniziazione sentimentale in Toscana.

Tra gli altri suoi film Music Graffiti con Tom Hanks, Armageddon con Bruce Willis e Ben Affleck, Innocenza infranta di Pat O'Connor, La fortuna di Cookie e Il Dottor T e le donne, entrambi di Robert Altman.

Il suo personaggio più conosciuto è Arwen Undomiel, principessa degli Elfi di Gran Burrone, nella trilogia cinematografica de Il Signore degli Anelli, tratta dall'opera di J. R. R. Tolkien.

Nel 2004 gira Jersey Girl, un film di Kevin Smith, dove recita di nuovo al fianco di Ben Affleck dopo Armageddon. Nel 2006 recita nel film indipendente di Steve Buscemi Lonesome Jim, al fianco di Casey Affleck. Nel 2007 esce Reign Over Me, film di Mike Binder, mentre l'anno seguente recita con Scott Speedman nell'horror The Strangers e con Diane Keaton in Mamma ho perso il lavoro.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

All'inizio degli anni novanta è stata legata per tre anni all'attore Joaquin Phoenix. Dal 25 marzo 2003 all'8 maggio 2008 è stata sposata con Royston Langdon, cantante e bassista del gruppo rock Spacehog. La coppia ha avuto un figlio, Milo William Langdon, nato il 14 dicembre 2004. L'11 febbraio 2015 ha dato alla luce il suo secondo figlio,[2] avuto dall'agente sportivo David Gardner. L'8 gennaio 2016 l'attrice ha annunciato con una foto sul suo account personale di Instagram di essere in attesa del suo terzo figlio, il secondo da David Gardner.[3]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Liv Tyler al Museo d'arte moderna di New York nel 2007

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Liv Tyler è stata doppiata da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ People.com Liv Tyler
  2. ^ Liv Tyler mamma bis di un altro maschio, gossip.pourfemme.it. URL consultato il 13 febbraio 2015.
  3. ^ Liv Tyler Is Pregnant, Expecting Third Child: See Her Baby Bump! - Us Weekly, su Us Weekly, https://plus.google.com/+UsWeekly. URL consultato il 09 gennaio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN85338476 · LCCN: (ENno97043906 · ISNI: (EN0000 0001 1476 4931 · GND: (DE13228636X · BNF: (FRcb14013156j (data)