The Leftovers - Svaniti nel nulla

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Leftovers - Svaniti nel nulla
Leftovers.png
Immagine della sigla della prima stagione
Titolo originale The Leftovers
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2014-2017
Formato serie TV
Genere drammatico, fantastico
Stagioni 3
Episodi 28
Durata 51-72 min (episodio)
Lingua originale inglese
Rapporto 16:9
Crediti
Ideatore Damon Lindelof
Tom Perrotta
Soggetto Tom Perrotta (romanzo)
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Musiche Max Richter
Scenografia Kristi Zea (ep. pilota)
Diane Lederman (st. 1)
John Paino (st. 2-3)
Produttore Nan Bernstein Freed (st. 1)
Patrick Markey (st. 2)
Alma Kuttruff (st. 3)
Produttore esecutivo Damon Lindelof
Tom Perrotta
Peter Berg
Sarah Aubrey
Mimi Leder (st. 2-3)
Tom Spezialy (st. 2-3)
Eugene Kelly (st. 3)
Casa di produzione White Rabbit
Film 44
Warner Bros. Television
Prima visione
Prima TV originale
Dal 29 giugno 2014
Al 4 giugno 2017
Rete televisiva HBO
Prima TV in italiano
Dal 17 luglio 2014
Al in corso
Rete televisiva Sky Atlantic

The Leftovers - Svaniti nel nulla (The Leftovers) è una serie televisiva statunitense di genere drammatico creata da Damon Lindelof e Tom Perrotta, trasmessa dal 29 giugno 2014 al 4 giugno 2017 sul network HBO per un totale di tre stagioni. La serie è un adattamento televisivo del romanzo Svaniti nel nulla (The Leftovers), scritto da Tom Perrotta. In Italia, la serie va in onda su Sky Atlantic a partire dal 17 luglio 2015.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un giorno di ottobre, improvvisamente, il 2% della popolazione mondiale (140 milioni di persone) scompare in un solo istante. Alcuni si convincono che la Terra sia stata colpita dal "Rapimento della Chiesa", altri rifiutano di vederlo come un evento mistico, ma nessuno, in realtà, sa veramente cosa sia accaduto. La serie ha inizio tre anni dopo l'evento, seguendo le vicende della comunità di Mapleton, dove sono scomparsi nel nulla oltre cento abitanti.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 10 2014 2014
Seconda stagione 10 2015 2015
Terza stagione 8 2017 2017

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Kevin Garvey (stagioni 1-3), interpretato da Justin Theroux, doppiato da Sandro Acerbo.
    È il capo della polizia di Mapleton, che sta cercando di mantenere una parvenza di normalità in questo nuovo mondo. Padre di Tom e Jill, lo smembramento della sua famiglia lo mette sempre più a dura prova. Alle difficoltà della vita quotidiana si aggiungono strani sogni e visioni che tormentano le sue notti, facendogli provare il forte timore di impazzire, come accaduto a suo padre.
  • Laurie Garvey (stagioni 1-3), interpretata da Amy Brenneman.
    È la moglie di Kevin e madre di Tom e Jill. Psichiatra affermata prima dell'Improvvisa Dipartita ha lasciato tutta la sua vita alle spalle per unirsi alla misteriosa setta dei "Colpevoli Sopravvissuti"; nonostante provi una bruciante nostalgia per la sua famiglia, è tra le più fedeli osservanti delle regole del gruppo. Nel corso della serie viene rivelato che il 14 ottobre, proprio durante un'ecografia di controllo, vide sparire il feto che portava in grembo.
  • Matt Jamison (stagioni 1-3), interpretato da Christopher Eccleston, doppiato da Massimo De Ambrosis.
    È il reverendo di Mapleton. Figura di rilievo della comunità prima degli eventi del 14 ottobre, in conseguenza viene di fatto messo da parte come viene messa da parte la religione. L'evento della dipartita ha conseguenze drastiche su di lui, di ritorno da una visita a causa di una misteriosa malattia da cui è affetto sin da bambino e che si ripresenta ogni due anni, in simultanea alla dipartita avrà un incidente stradale da cui la moglie ne uscirà in stato vegetativo. È fortemente impegnato nella pubblicazione di volantini e manifesti dove cerca di dimostrare che l'evento non è quello biblicamente profetizzato divulgando le malefatte di molti dei dipartiti e per questo viene sovente aggredito. Perde la propria chiesa, già pignorata, per un ritardato rimborso alla banca. L'edificio in questione viene rilevato dai Colpevoli Sopravvissuti per trasformarlo in una propria struttura. Dopo aver inutilmente cercato un dialogo con la setta negli ultimi episodi dedica le pubblicazioni ai suoi membri. Dimostra in più occasioni di conoscere alcuni retroscena della misteriosa setta interpretando le sacre scritture.
  • Megan "Meg" Abbott (stagioni 1-3), interpretata da Liv Tyler, doppiata da Stella Musy.
    Una giovane donna che alla soglia della nozze decide di unirsi ai "Colpevoli Sopravvissuti". Ha spesso difficoltà a rispettare il 'voto di silenzio' che il gruppo richiede.
  • Tom Garvey (stagioni 1-3), interpretato da Chris Zylka, doppiato da Luca Mannocci.
    È il figlio maggiore di Laurie, avuto da una precedente relazione della donna, che ha recentemente lasciato il college per seguire il misterioso guru chiamato "Santo Wayne". La sua famiglia ignora dove stia attualmente. Vi farà ritorno al termine della prima stagione dopo aver scoperto che Wayne ha messo incinte più ragazze di origine asiatica dicendo loro che il figlio in arrivo è il prescelto.
  • Jill Garvey (stagioni 1-3), interpreta da Margaret Qualley, doppiata da Giulia Franceschetti.
    È la figlia minore di Kevin e Laurie. È un'adolescente apatica che soffre per la perdita della madre e la dissoluzione della sua famiglia. Negli ultimi episodi della prima stagione si unisce anch'ella ai Colpevoli Sopravvissuti.
  • Nora Durst (stagioni 1-3), interpretata da Carrie Coon, doppiata da Eleonora De Angelis.
    Una donna che ha perso il marito ed i due figli nell'Improvvisa Dipartita. È la sorella del reverendo Matt Jamison. Da lui scoprirà il tradimento del marito prima della dipartita. Dopo essere stata liberata dei propri tormenti da Santo Wayne inizia una relazione con Kevin Garvey.
  • Aimee (stagione 1), interpretata da Emily Meade, doppiata da Gaia Bolognesi.
    È la migliore amica di Jill. Per ragioni non chiare viene ospitata a lungo a casa di Jill, andandosene poi quando verrà accusata ingiustamente dall'amica di essere andata a letto con il padre.
  • Lucy Warburton (stagione 1), interpretata da Amanda Warren, doppiata da Rossella Acerbo.
    È il sindaco di Mapleton. Ha avuto in passato una relazione con Kevin Garvey.
  • Patti Levin (stagioni 1-2), interpretata da Ann Dowd, doppiata da Rita Savagnone.
    È la leader della sezione locale dei "Colpevoli Sopravvissuti". Prima dell'Improvvisa Dipartita era una paziente di Laurie alla quale aveva rivelato di percepire l'imminenza di un evento apocalittico.
  • Dean (stagione 1, guest star stagione 3), interpretato da Michael Gaston.
    È un misterioso uomo che gira per la città sparando ai cani. Ha un bizzarro ed inquietante rapporto con Kevin Garvey, di cui quest'ultimo sembra non rendersi bene conto.
  • Scott Frost (stagione 1), interpretato da Charlie Carver.
    È il fratello gemello di Adam e amico di Jill e Aimee.
  • Adam Frost (stagione 1), interpretato da Max Carver.
    È il fratello gemello di Scott e amico di Jill e Aimee.
  • Christine (stagione 1, guest star stagione 3), interpretata da Annie Q., doppiata da Ilaria Latini.
    È una delle seguaci di "Santo Wayne", che per lui ha un significato speciale e misterioso. Rimasta incinta del guru rimarrà fedele alla sua figura fino al parto, per poi convincersi di essere stata raggirata da lui. Alla fine della stagione abbandona anche Tom, rimasto accanto a lei fino ad allora su istruzioni di Wayne, prendendo la propria strada ed abbandonando anche la bambina appena nata.
  • Mary Jamison (ricorrente stagione 1, stagioni 2-3), interpretata da Janel Moloney.
    È la moglie di Matt, rimasta in stato vegetativo a seguito di un incidente stradale avvenuto durante l'Improvvisa Dipartita.
  • Erika Murphy (stagioni 2-3), interpretata da Regina King.
    Abitante di Jarden e moglie di John. Erika è sorda ed è quindi costretta ad indossare degli apparecchi acustici.
  • John Murphy (stagioni 2-3), interpretato da Kevin Carroll.
    Abitante di Jarden e marito di Erika.
  • Michael Murphy (stagioni 2-3), interpretato da Jovan Adepo.
    Abitante di Jarden e figlio di John ed Erika. Ha una sorella gemella, Evie.
  • Kevin Garvey Sr. (ricorrente stagioni 1-2, stagione 3), interpretato da Scott Glenn, doppiato da Gerolamo Alchieri.
    Padre di Kevin Garvey, ex capo della polizia di Mapleton rinchiuso in un istituto di igiene mentale da quando ha iniziato a sentire voci nella propria testa; le voci che sente, apparentemente, gli rivelano il futuro, ma causano reazioni violente nell'uomo.

Secondari[modifica | modifica wikitesto]

  • Henry "Santo Wayne" Gilchrest (stagioni 1-2), interpretato da Paterson Joseph, doppiato da Simone Mori.
    È un misterioso guru in grado di eliminare il dolore ed i tormenti toccando le persone. Sfuggito ad un attacco della polizia federale eserciterà a New York di nascosto fino alla morte per mano della polizia federale, subito dopo aver realizzato un misterioso desiderio di Kevin. Wayne ha l'abitudine di circondarsi e mettere incinte ragazze di origine asiatica, convincendole poi di portare in grembo il "prescelto".
  • Gladys (stagioni 1-2), interpretata da Marceline Hugot.
    Membro dei "Colpevoli Sopravvissuti".
  • Det. Louis Vitello (stagione 1), interpretato da Wayne Duvall, doppiato da Stefano De Sando.
  • Doug Durst (stagione 1), interpretato da Sebastian Arcelus.
    Marito di Nora, dipartito assieme ai loro due figli.
  • Evangeline "Evie" Murphy (stagioni 2-3), interpretata da Jasmin Savoy Brown.
    Figlia di Erika e John e sorella gemella di Michael.
  • Virgil (stagione 2), interpretato da Steven Williams.
    Presunto guaritore, nonno di Evie e Michael.
  • Isaac Rayney (stagione 2) interpretato da Darius McCrary.
  • Grace Playford (stagione 3), interpretata da Lindsay Duncan.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Poster promozionali al San Diego Comic-Con International 2014.

Poco prima della pubblicazione del romanzo HBO ha acquistato i diritti per lo sviluppo di una serie televisiva, coinvolgendo lo scrittore Tom Perrotta come sceneggiatore e produttore esecutivo. Nel giugno 2012 Damon Lindelof ha annunciato essere al lavoro sullo sviluppo della serie insieme a Perrotta, oltre ad assumere il ruolo di showrunner.

L'episodio pilota, diretto da Peter Berg, è stato ordinato nel febbraio 2013. Il 16 settembre 2013 la HBO ha ordinato ufficialmente un'intera stagione, composta da 10 episodi. Il 13 agosto 2014 la serie è stata rinnovata per una seconda stagione.[2] Il 10 dicembre 2015 la HBO ha rinnovato la serie per una terza e ultima stagione[3], composta da 8 episodi e prevista per Aprile 2017.

La trama della prima stagione copre la totalità del romanzo Svaniti nel nulla, mentre la seconda stagione è composta da materiale completamente originale.[4] Nell'aprile 2015, è stato comunicato che l'ambientazione della seconda stagione è stata spostata da Mapleton, New York, ad una piccola città del Texas. Le riprese hanno avuto luogo a Austin, Texas, con la vicina Lockhart usata per rappresentare l'immaginaria cittadina di Jarden, Texas.[5][6] Oltre al cambio di location, nella seconda stagione sono stati apportati diversi cambiamenti, tra cui parte del cast e della trama. Damon Lindelof ha citato The Wire e Friday Night Lights come fonte d'ispirazione per la seconda stagione.[7][8]

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Le musiche sono state realizzate e curate dal compositore britannico Max Richter, che per il suo lavoro nella serie ha ottenuto una candidatura agli International Film Music Critics Award.[9] Oltre alle musiche di Richter, nei vari episodi della serie sono inseriti brani di musica pop, che spaziano dagli anni sessanta a hit più recenti.[10] La sigla della prima stagione è accompagnata da una composizione originale di Richter (Main Title Theme), mentre il brano musicale presente nella nuova sigla d'apertura della seconda stagione è Let the Mystery Be di Iris DeMent. Graficamente identica a quella della seconda stagione, la sigla della terza stagione è accompagnata da un brano diverso per ogni episodio:

  1. Sigla non presente
  2. David Pomeranz – Nothing's Gonna Stop Me Now
  3. Richard CheesePersonal Jesus
  4. Ray LaMontagne and the Pariah DogsThis Love is Over
  5. Benzion Miller – Ashrei
  6. Gravediggaz1-800 Suicide
  7. TBA
  8. TBA

The Leftovers (Music from the HBO Series)[modifica | modifica wikitesto]

Il 2 dicembre 2014 venne pubblicata digitalmente la colonna sonora della prima stagione della serie televisiva.[11]

Edizioni musicali WaterTower Music.

  1. The Leftovers (Main Title Theme) – 1:35
  2. The Departure – 1:15
  3. Afterimage 1 – 1:31
  4. De Profundis – 5:05
  5. Only Questions – 1:17
  6. Dona Nobis Pacem 1 – 3:48
  7. Afterimage 2 – 1:09
  8. Departure (Reflection) – 1:54
  9. Dona Nobis Pacem 2 – 3:20
  10. Family Circles – 1:01
  11. A Blessing – 2:32
  12. She Remembers – 3:49
  13. Departure (Lullaby) – 1:57
  14. Illuminations/Clouds – 1:32
  15. Afterimage 3 – 3:05
  16. Departure (Home) – 1:54
Durata totale: 36:44

The Leftovers - Season 2 (Music from the HBO Series)[modifica | modifica wikitesto]

Il 19 febbraio 2016 venne pubblicata digitalmente la colonna sonora della seconda stagione della serie televisiva.[12]

Edizioni musicali WaterTower Music.

  1. Entropy for Meg – 2:02
  2. The Departure (Diary) – 1:52
  3. Crossings – 2:56
  4. Storybook – 2:07
  5. A Bird In a Box – 3:12
  6. Tenebrae – 1:15
  7. Dark Cloud for Nora – 1:58
  8. The Departure (Phone Call) – 2:37
  9. A Crowd of People Turned Away – 2:08
  10. Bright Cloud for Jill – 1:29
  11. Tom’s Lullaby – 2:04
  12. That Solitary Moment Together – 1:59
  13. Dona Nobis Pacem 3 (Evie) – 4:34
  14. The Departure (Persistence of Vision) – 1:49
  15. Dark Cloud for Kevin – 2:24
  16. Erika and John – 1:42
  17. The Quality of Mercy – 4:12
  18. The Leftovers Main Titles Season 1 (Small Ensemble Version) [Bonus Track] – 3:37
Durata totale: 43:57

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2014Critics' Choice Television Awards
    • Most Exciting New Series
  • 2014Satellite Awards
    • Candidatura per il miglior attore non protagonista in una serie, miniserie o film TV a Christopher Eccleston
    • Candidatura per la miglior attrice non protagonista in una serie, miniserie o film TV a Ann Dowd
    • Candidatura per la miglior serie televisiva di genere
  • 2015Critics' Choice Television Awards
    • Candidatura per il miglior attore non protagonista in una serie drammatica a Christopher Eccleston
    • Candidatura per la miglior attrice non protagonista in una serie drammatica a Carrie Coon
  • 2015People's Choice Awards
    • Candidatura per l'attore preferito in una serie di una TV via cavo Premium a Justin Theroux
  • 2015Writers Guild of America Award
    • Candidatura per il miglior adattamento in forma lunga per l'episodio pilota
  • 2016Critics' Choice Television Awards
    • Miglior attrice in una serie drammatica a Carrie Coon
    • Candidatura alla miglior serie drammatica
    • Candidatura al miglior attore in una serie drammatica a Justin Theroux
    • Candidatura per il miglior attore non protagonista in una serie drammatica a Christopher Eccleston
    • Candidatura per la miglior attrice non protagonista in una serie drammatica a Ann Dowd
    • Candidatura per la miglior attrice non protagonista in una serie drammatica a Regina King

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Guida tv di Sky.it, su guidatv.sky.it. URL consultato il 12 luglio 2014.
  2. ^ La HBO rinnova “The Leftovers” per una seconda stagione, badtv.it. URL consultato il 4 novembre 2015.
  3. ^ (EN) Cynthia Littleton, 'The Leftovers' Renewed For Third And Final Season at HBO, su Variety, 10 dicembre 2015. URL consultato il 10 dicembre 2015.
  4. ^ (EN) The Leftovers' Carrie Coon Talks Silent Finale Surprise, Liv Tyler's Punishment and Season 2 'Terror', tvline.com. URL consultato il 4 novembre 2015.
  5. ^ (EN) It's Official: HBO's The Leftovers Will Mess With Texas in Season 2, tvline.com. URL consultato il 4 novembre 2015.
  6. ^ (EN) Is 'The Leftovers' Miracle Town Of Jarden, Texas Real? Well, Yes & No, bustle.com. URL consultato il 4 novembre 2015.
  7. ^ The Leftovers: Lindelof rivela che in futuro potrebbero esserci nuove location, badtv.it. URL consultato il 4 novembre 2015.
  8. ^ The Leftovers 2: Damon Lindelof parla di come si è ispirato a Friday Night Lights, badtv.it. URL consultato il 4 novembre 2015.
  9. ^ (EN) IFMCA Award Nominations 2014, filmmusiccritics.org. URL consultato il 4 novembre 2015.
  10. ^ The Leftovers, la colonna sonora tra mistero e separazione, skyatlantic.sky.it. URL consultato il 4 novembre 2015.
  11. ^ The Leftovers (Music from the HBO Series)
  12. ^ The Leftovers - Season 2 (Music from the HBO Series)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia:
0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione