Margaret Qualley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Margaret Qualley
MJK 68550 Margaret Qualley (Berlinale 2020) (cropped).jpg
Margaret Qualley al Festival di Berlino 2020
Altezza170 cm
OcchiAzzurri
CapelliCastani chiari

Sarah Margaret Qualley (Kalispell, 23 ottobre 1994) è un'attrice e modella statunitense.

Ha partecipato a numerosi film, tra cui The Nice Guys (2016), La scelta (2017), The Vanishing of Sidney Hall (2017), e C'era una volta a... Hollywood di Quentin Tarantino (2019). In campo televisivo è nota per la sua partecipazione nella serie televisiva di successo The Leftovers - Svaniti nel nulla (2014-17). Nel 2020 ha ricevuto una candidatura al Premio Emmy per la miniserie Fosse/Verdon. Nel 2021 ottiene il plauso della critica con la sua performance nella miniserie Maid, per la quale ha ottenuto una candidatura al Golden Globe, ai Critics' Choice Awards, al Premio Emmy e agli Screen Actors Guild Awards.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata in Montana, figlia dell'attrice Andie MacDowell e dell'ex modello Paul Qualley, ha un fratello e una sorella, Justin e Rainey, nati rispettivamente nel 1986 e nel 1990. È cresciuta prima in un ranch a Missoula ed in seguito ad Asheville, nella Carolina del Nord. Sua sorella Rainey è anche lei attrice, ballerina e modella: insieme hanno partecipato al Bal des débutantes di Parigi.[1] Ha studiato danza, guadagnando un apprendistato presso l'American Ballet Theatre e studia all'Accademia Francese di New York. Tuttavia, all'età di 17 anni, cambia i suoi progetti e focalizza il suo interesse per la recitazione, studiando alla Royal Academy of Dramatic Art di Londra.[2]

Nel 2011, all'età di 16 anni, debutta come modella durante la settimana della moda di New York sfilando per Alberta Ferretti.[3] Nel 2013 ottiene il suo primo ruolo cinematografico in Palo Alto di Gia Coppola. Dal 2014 fa parte del cast della serie televisiva targata HBO The Leftovers - Svaniti nel nulla, dove interpreta il ruolo di Jill Garvey, figlia del protagonista. Recita al fianco di Russell Crowe, Ryan Gosling e Kim Basinger in The Nice Guys, distribuito nel 2016. Nel 2016 è protagonista dello spot per la fragranza KENZO World di Kenzo, firmato da Spike Jonze.[4] Nel 2019 interpreta i personaggi di Mama e Lockne nel videogioco Death Stranding, scelta da Hideo Kojima. Nello stesso anno arrival il suo successo maggiore: C'era una volta a... Hollywood con la regia di Quentin Tarantino. Nel 2021 è la protagonista della serie Maid, nella quale partecipa anche la madre.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

L'attrice vive a New York da novembre 2019.[5] In precedenza viveva a Los Angeles con sua sorella Rainey, con la quale condivide un cane di nome Books.[6][7] Qualley descrive sua sorella come "il mio idolo, la mia migliore amica del mondo intero".[6]

Nel 2020 ha iniziato a frequentare l'attore Shia LaBeouf dopo aver recitato assieme nel video musicale di Rainsford "Love Me Like You Hate Me".[8] La relazione tra i due si è conclusa nel gennaio 2021 in seguito alle controversie di LaBeouf,[9] inclusa la causa della sua ex ragazza e cantante FKA twigs contro di lui per percosse e aggressioni sessuali.[10] Nel settembre 2021, Qualley ha dichiarato ad Harper's Bazaar di credere alle accuse di FKA twigs.[11]

È fidanzata con il musicista Jack Antonoff.[12]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attrice[modifica | modifica wikitesto]

Margaret Qualley al San Diego Comic-Con 2017

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

  • Sweet Sound of Ignorance, Soko (2017)
  • For Your Eyes Only, Cashmere Cat (2019) – motion capture
  • Emotions, Cashmere Cat (2019) – motion capture
  • Love Me Like You Hate Me, Rainsford (2020)

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Critics' Choice Awards
    • 2019 – Candidatura alla miglior attrice non protagonista in un film o miniserie per Fosse/Verdon
    • 2022 – Candidatura alla miglior attrice protagonista in un film o miniserie per Maid

Premio Emmy[13]

  • 2019 – Candidatura alla miglior attrice non protagonista in una miniserie o film per Fosse/Verdon
  • 2022 – Candidatura alla miglior attrice protagonista in una miniserie o film per Maid

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi lavori, Margaret Qualley è stata doppiata da:

Da doppiatrice è sostituita da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN9180148705729937080005 · LCCN (ENno2016148504 · GND (DE1226116736 · BNE (ESXX5706968 (data) · J9U (ENHE987009445037705171 · CONOR.SI (SL284510819 · WorldCat Identities (ENviaf-9180148705729937080005