Linea E (metropolitana di New York)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
NYCS-bull-trans-E.svg Eighth Avenue Local
Servizio di trasporto pubblico
NYC Subway R160A 9237 on the E.jpg
Un R160 alla stazione di 42nd Street
Tipo Metropolitana
Stati Stati Uniti Stati Uniti
Città New York
Inizio Jamaica Center[nota 1]
Fine World Trade Center
Apertura 1933
Linee impiegate Archer Avenue
Eighth Avenue
Queens Boulevard
Gestore MTA
Mezzi utilizzati R160
N. stazioni e fermate 32[nota 2]
Tracciato della linea
Trasporto pubblico

La linea E Eighth Avenue Local è una linea della metropolitana di New York, che collega la città da est, con capolinea presso la stazione di Jamaica Center-Parsons/Archer,[nota 1] a ovest, con capolinea presso World Trade Center. È indicata con il colore blu vivido poiché la trunk line utilizzata a Manhattan è la linea IND Eighth Avenue.[1]

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

1900-1999[modifica | modifica wikitesto]

La linea E venne attivata il 19 agosto 1933, effettuando un servizio locale tra le stazioni di Roosevelt Avenue-Jackson Heights e Hudson Terminal. Il 1º gennaio 1936, con l'apertura della linea IND Sixth Avenue, fu estesa fino a East Broadway e poi il 9 aprile fino a Church Avenue, attraverso il Rutgers Street Tunnel e la linea IND Culver, in sostituzione della linea A.[2] Venne quindi nuovamente prolungata, in concomitanza con l'apertura di nuovi tratti della linea IND Queens Boulevard, fino a Kew Gardens-Union Turnpike il 31 dicembre 1936[3] e fino a 169th Street il 24 aprile 1937.[4] Proprio il 24 aprile 1937, la linea iniziò ad effettuare un servizio espresso tra Continental Avenue e Court Square.[2]

Il 12 settembre 1938, alcuni treni nelle ore di punta iniziarono a terminare presso la stazione di Jay Street mentre alcune corse notturne furono arretrate a Smith-Ninth Streets.[2] Successivamente, tra il 1939 e il 1940, alcune corse pomeridiane della linea furono deviate alla stazione di Horace Harding Boulevard, per servire il sito dell'Expo 1939; il servizio venne quindi interrotto al termine della manifestazione.[5] Nel 1939 fu anche attivata una linea EE che effettuava un servizio locale tra Continental Avenue e Hudson Terminal fuori dalle ore di punta, quando la linea GG non era attiva.[6]

Il 15 dicembre 1940, con il completamento della linea IND Sixth Avenue, la linea E fu troncata a Broadway-Lafayette Street e rimpiazzata a sud di questa stazione della linea F. La linea EE venne invece soppressa.[2] Il 24 ottobre 1949, la linea E fu estesa durante le ore di punta fino alla stazione di Broadway-East New York, mediante la linea IND Fulton Street.[7] Un anno più tradi, il 10 dicembre 1950, fu prolungata a 179th Street; il servizio era espresso tra Queens Plaza e 71st Avenue e locale da 71st Avenue a 179h Street.[8]

Nel 1953, le banchine delle stazioni di 75th Avenue, Sutphin Boulevard, Spring Street, Canal Street, Ralph Avenue e East New York furono allungate a 200 metri per accogliere treni a 11 carrozze. Dall'8 settembre 1953 la linea E iniziò di conseguenza ad usare questi nuovi treni, incrementando la capacità di 4.000 passeggeri.[9] Quindi, dal 30 ottobre 1954, la linea ritornò a Hudson Terminal fuori dalle ore di punta e iniziò ad effettuare un servizio espresso a Manhattan nelle ore di punta.[10]

Il 28 giugno 1956, l'ex linea Rockaway Beach della Long Island Rail Road, riaprì come linea metropolitana e la linea E fu quindi prolungata da East New York a Rockaway Park o Wavecrest durante le ore di punta.[11] Nelle altre fasce orarie, il servizio tra Euclid Avenue e Rockaway Park o Wavecrest era assicurato invece da una navetta. Poco dopo, il 16 settembre 1956, la linea fu limitata a Euclid Avenue e il servizio nella penisola di Rockaway assicurato dalla linea A. Due anni più tardi, l'8 settembre 1958, le linee E a A si scambiarono i capolinea e la linea E ritornò a Rockaway durante le ore di punta. L'8 settembre 1959, divenne locale a Brooklyn, tuttavia nel 1960 ritornò espressa e il prolungamento a Rockaway divenne a tempo pieno. A giugno alcuni treni furono anche estesi a Lefferts Boulevard.[2]

Il 2 gennaio 1973, la linea ridiventò locale a Brooklyn[12] ma tre anni più tardi, il 27 agosto 1976, il servizio a Brooklyn fu eliminato e il capolinea della linea diventò World Trade Center. Il servizio a Brooklyn fu quindi sostituito dalla linea CC.[2] Sempre nel 1976, venne nuovamente soppressa la linea EE, che era stata riattiva nel 1967 tra 71st Avenue e Whitehall Street come rimpiazzo per le linee QT e RR. Fu sostituita dalla linea N.[2]

L'11 dicembre 1988, con l'apertura della linea IND Archer Avenue, la linea E venne reindirizzata a Jamaica Center-Parsons/Archer, mentre il servizio verso 179th Street assicurato dapprima dalla linea R e in seguito dalla linea F quando divenne locale. La linea E iniziò inoltre a saltare le fermata di 75th Avenue e Van Wyck Boulevard durante i giorni feriali. In seguito, dal 31 agosto 1997, il servizio nel Queens divenne locale di notte.[2]

2000-presente[modifica | modifica wikitesto]

Durante i primi anni 2000, per via di alcuni lavori alla stazione World Trade Center, la linea E fu estesa verso Euclid Avenue, tranne di notte quando terminava a Canal Street.[2] A seguito degli attentati dell'11 settembre 2001, poiché il capolinea meridionale della linea era posto nell'angolo nord-est del sito del World Trade Center, la linea subì nuove limitazione e fu deviata di conseguenza nuovamente a Euclid Avenue, tranne di notte, in sostituzione della momentaneamente soppressa linea C.[13] Il 24 settembre, la linea C fu riattivata e la linea E quindi limitata a Canal Street fino alla riapertura della stazione World Trade Center nel gennaio 2002.[2]

Il 16 dicembre 2001, in concomitanza con l'apertura dell collegamento tra la linea IND 63rd Street e la linea IND Queens Boulevard, alcuni treni della linea E iniziarono ad essere deviati a 179h Street durante le ore di punta per assicurare ai passeggeri a est di Kew Gardens-Union Turnpike un servizio espresso per 53rd Street. Questo fu dovuto anche a problemi di capacita a Jamaica Center-Parsons/Archer durante le ore di punta.[2]

Il servizio[modifica | modifica wikitesto]

Come il resto della rete, la linea E Eighth Avenue Local è sempre attiva, 24 ore su 24. A seconda delle fasce orarie il servizio è così strutturato:

  • Tra le 6:00 e le 24:00 dei gironi feriali, la linea svolge un servizio espresso nel Queens e un servizio locale a Manhattan. Ferma in 20 stazioni, con un tempo di percorrenza di 55 minuti circa. In questa fascia oraria, nei fine settimana la linea ferma anche a Briarwood e 75th Avenue, portando il totale a 22 stazioni.[14]
  • Tra le 0:00 e le 6:00 la linea svolge un servizio locale sia nel Queens che a Manhattan. Ferma in 32 stazione, con un tempo di percorrenza di 1 ora.[14]

Inoltre, durante le ore di punta alcune corse iniziano e terminano a Jamaica-179th Street per problemi di capacità a Jamaica Center-Parsons/Archer.[14]

Possiede interscambi con 22 delle altre 24 linee della metropolitana di New York, con le quattro linee della Port Authority Trans-Hudson, con i servizi ferroviari suburbani Long Island Rail Road e New Jersey Transit Rail, con i treni nazionali dell'Amtrak, con numerose linee automobilistiche gestite da MTA Bus, NJT Bus e NYCT Bus e con l'AirTrain JFK, che collega l'aeroporto Internazionale John F. Kennedy con varie stazioni ferroviarie e metropolitane.[14]

Le stazioni servite[modifica | modifica wikitesto]

Stazione Wheelchair symbol.svg Interscambi con la metropolitana Altri Interscambi
Queens
Jamaica Center-Parsons/Archer Wheelchair symbol.svg J · Z MTA Bus · NYCT Bus
Sutphin Boulevard-Archer Avenue-JFK Airport Wheelchair symbol.svg J · Z LIRR · AirTrain JFK · MTA Bus · NYCT Bus
Jamaica-Van Wyck Wheelchair symbol.svg MTA Bus · NYCT Bus
Briarwood[nota 3] F MTA Bus · NYCT Bus
Kew Gardens-Union Turnpike Wheelchair symbol.svg F MTA Bus · NYCT Bus
75th Avenue[nota 3] F MTA Bus
Forest Hills-71st Avenue Wheelchair symbol.svg F · M · R LIRR · MTA Bus
67th Avenue[nota 4] MTA Bus
63rd Drive-Rego Park[nota 4] MTA Bus · NYCT Bus
Woodhaven Boulevard[nota 4] MTA Bus · NYCT Bus
Grand Avenue-Newtown[nota 4] MTA Bus · NYCT Bus
Elmhurst Avenue[nota 4] MTA Bus · NYCT Bus
Jackson Heights-Roosevelt Avenue Wheelchair symbol.svg 7 · F · M · R MTA Bus · NYCT Bus
65th Street[nota 4] MTA Bus
Northern Boulevard[nota 4] MTA Bus
46th Street[nota 4] MTA Bus
Steinway Street[nota 4] MTA Bus
36th Street[nota 4] MTA Bus
Queens Plaza Wheelchair symbol.svg M · R MTA Bus · NYCT Bus
Court Square-23rd Street 7 · M · G MTA Bus · NYCT Bus
Manhattan
Lexington Avenue-53rd Street Wheelchair symbol.svg 4 · 6 · M MTA Bus · NYCT Bus
Fifth Avenue/53rd Street M NYCT Bus
Seventh Avenue B · D NYCT Bus
50th Street Wheelchair symbol.svg A · C NYCT Bus
42nd Street-Port Authority Bus Terminal Wheelchair symbol.svg 1 · 2 · 3 · 7 · A · C · N · Q · R · W · 42nd Street Shuttle MTA Bus · NJT Bus · NYCT Bus
34th Street-Penn Station Wheelchair symbol.svg A · C Amtrak · LIRR · NJT Rail · NYCT Bus
23rd Street A · C NYCT Bus
14th Street Wheelchair symbol.svg A · C · L NYCT Bus
West Fourth Street-Washington Square Wheelchair symbol.svg A · B · C · D · F · M PATH · NYCT Bus
Spring Street A · C NYCT Bus
Canal Street A · C NYCT Bus
World Trade Center Wheelchair symbol.svg 2 · 3 · A · C PATH · NYCT Bus

Il materiale rotabile[modifica | modifica wikitesto]

Sulla linea E viene attualmente usato un solo tipo di materiale rotabile, gli R160, prodotti dalla Alstom negli anni 2010.[15] In totale sulla linea E ne vengono utilizzati 52. Invece, il deposito assegnato alla linea è quello di Jamaica.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Note
  1. ^ a b Alcune corse durante le ore di punta sono deviate presso 179th Street. Per maggiori informazioni vedi il sottostante paragrafo servizio
  2. ^ Questo numero varia a seconda delle fasce orarie considerate. Per maggiori informazioni vedi il sottostante paragrafo servizio
  3. ^ a b Solo nei fine settimana e tra le 0:00 e le 6:00 dei giorni feriali
  4. ^ a b c d e f g h i j Solo tra le 0:00 e le 6:00
Fonti
  1. ^ (EN) Michael M. Grynbaum, Take the Tomato 2 Stops to the Sunflower, in The New York Times, 10 maggio 2010. URL consultato il 28 marzo 2016.
  2. ^ a b c d e f g h i j k (EN) Line by Line History, su erictb.info. URL consultato il 29 marzo 2016.
  3. ^ (EN) Scramble is Mild at Subway Opening, in The New York Times, 1º gennaio 1937. URL consultato il 29 marzo 2016.
  4. ^ (EN) Trial Run to Jamaica on Subway Tomorrow, in The New York Times, 9 aprile 1937. URL consultato il 29 marzo 2016.
  5. ^ (EN) New Subway Spur is Ready to Open, in The New York Times, 17 aprile 1939. URL consultato il 29 marzo 2016.
  6. ^ (EN) Allison Danzig, International Array of Stars Ready for Opening of U.S. Title Tennis Today, in The New York Times, 7 settembre 1939, p. 37. URL consultato il 29 marzo 2016.
  7. ^ (EN) IND Faster Service Will Start Sunday, in The New York Times, 20 ottobre 1949. URL consultato il 29 marzo 2016.
  8. ^ (EN) New Subway Link Opening in Queens, in The New York Times, 12 dicembre 1950. URL consultato il 29 marzo 2016.
  9. ^ (EN) Leonard Ingalls, 2 Subway Lines to Add Cars, Another to Speed Up Service, in The New York Times, 28 agosto 1953, p. 1. URL consultato il 29 marzo 2016.
  10. ^ (EN) Bronx to Coney Ride In New Subway Link, in The New York Times, 18 ottobre 1954. URL consultato il 29 marzo 2016.
  11. ^ (EN) Rockaway Trains to Operate Today, in The New York Times, 28 giugno 1956. URL consultato il 29 marzo 2016.
  12. ^ (EN) Subway Schedules In Queens Changing Amid Some Protest, in The New York Times, 2 gennaio 1973. URL consultato il 29 marzo 2016.
  13. ^ (EN) Subway Map September 17, 2001 (GIF), su nycsubway.org. URL consultato il 29 marzo 2016.
  14. ^ a b c d (EN) E Subway Timetable (PDF), su mta.info, 6 dicembre 2015. URL consultato il 29 marzo 2016.
  15. ^ (EN) New Technology Trains - B Division, su nycsubway.org. URL consultato il 29 marzo 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]