Linea C (metropolitana di New York)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
NYCS-bull-trans-C.svg Eighth Avenue Local
Servizio di trasporto pubblico
Southbound R160 C train ready to leave Fulton St.jpg
Un R160 alla stazione di Fulton Street
Tipo Metropolitana
Stati Stati Uniti Stati Uniti
Città New York
Inizio 168th Street
Fine Euclid Avenue
Apertura 1933
Linee impiegate Eighth Avenue
Fulton Street
Gestore MTA
Mezzi utilizzati R32 · R160
N. stazioni e fermate 40
Lunghezza 31 km
Tracciato della linea
Trasporto pubblico

La linea C Eighth Avenue Local è una linea della metropolitana di New York, che collega la città da nord, con capolinea presso la stazione di 168th Street, a est, con capolinea presso Euclid Avenue. È indicata con il colore blu vivido poiché la trunk line utilizzata a Manhattan è la linea IND Eighth Avenue.[1]

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

1900-1999[modifica | modifica wikitesto]

La linea C e la linea CC furono attivate il 1° luglio 1933, in concomitanza con l'apertura della linea IND Concourse.[2] La linea CC, diretta antenata dell'attuale linea, svolgeva un servizio locale tra Bedford Park Boulevard e Hudson Terminal durante le ore di punta e tra 205th Street e Hudson Terminal durante le ore di morbida. La linea C effettuava invece un servizio espresso tra 205th Street e Bergen Street, a Brooklyn, durane le sole ore di punta.[3]

Il 19 agosto 1933, linea C venne troncata presso Hudson Terminal e il servizio venne esteso anche nelle ore di morbida, mentre la linea CC fu limitata a Bedford Park Boulevard. Successivamente, il 1° gennaio 1936 la linea CC venne estesa fino alla stazione di Jay Street – Borough Hall e il 9 aprile 1937 la linea C fu prolungata fino a Hoyt-Schermerhorn Streets.[3] Dal 1° luglio 1937, alcuni treni della linea C continuarono a raggiungere la stazione di Bergen Street durante le ore di punta, mentre il servizio della linea durante i fine settimana venne soppresso; di conseguenza, la linea CC venne nuovamente riportata presso la stazione di 205th Street come compensazione.[2]

Il 15 dicembre 1940, con l'apertura della linea IND Sixth Avenue, fu attivata la linea D che iniziò a svolgere un servizio espresso lungo la linea IND Concourse insieme alla linea C. La linea CC, indietreggiata presso la stazione di Hudson Terminal, rimase invece attiva solo nelle ore di punta e durate il sabato, venendo sostituita nelle altre fasce orarie dalla linea D.[3] In seguito, il 10 ottobre 1944, il servizio della linea C durante il sabato fu eliminato.[2]

Il 24 ottobre 1949, la linea C venne soppressa e per compensare la sua eliminazione il servizio della linea D fu incrementato. La linea CC iniziò invece a terminare presso Broadway-Lafayette Street durante i gironi feriali, mentre durante il sabato il capolinea meridionale rimase Hudson Terminal.[4] Successivamente, il 29 dicembre 1951, il servizio durante il sabato venne eliminato e il 30 ottobre 1954 il capolinea tornò ad essere sempre Hudson Terminal.[5]

Il 30 agosto 1976, la linea CC sostituì la linea E lungo la linea IND Fulton Street, terminato presso Rockaway Park-Beach 116th Street; divenne di conseguenza l'unica linea della rete ad attraversare tutti i quattro boroughs serviti dalla metropolitana. Inoltre, le corse della navetta Rockaway furono fuse con quelle della linea assumendo la denominazione CC in sostituzione dell'originale HH.[3] Poi, nel maggio 1985, con l'eliminazione delle doppie lettere dalla nomenclatura della rete, la linea CC fu rinominata linea C mentre alla navetta fu assegnata la lettera H.[2]

Il 12 dicembre 1988, in seguito alla soppressione della linea K, il servizio della linea C venne prolungato anche nelle ore di morbida, esclusa la notte, e strutturato nel seguente modo: tra Bedford Park Boulevard e Euclid Avenue durante le ore di punta, tra 145th Street e Euclid Avenue durante la mattina e tra 145th Street e World Trade Center di sera e nei fine settimana. Nell'aprile del 1995, il servizio di mattina e nei fine settimana venne esteso fino alla stazione di 168th Street slavo poi essere nuovamente ridotto preso la stazione di 145th Street nel novembre dello stesso anno.[3]

Il 1° marzo 1998, linee B e C, che svolgevano entrambe un servizio locale lungo la porzione nord della linea IND Eighth Avenue, si scambiarono i rispettivi capolinea settentrionali, ponendo fine al servizio della linea C nel Bronx. Di conseguenza, la linea C, invece di alternare tre diversi capolinea a seconda delle fasce orarie, iniziò a terminare sempre presso 168th Street.[3] Successivamente, nell'aprile del 1999, la linea venne estesa presso Euclid Avenue anche di sera e nei fine settimana svolgendo un servizio locale a Brooklyn. Di notte, il servizio locale a Brooklyn era assicurato dalla linea A, che era invece espressa quando la linea C era attiva.[2]

2000-presente[modifica | modifica wikitesto]

Dopo gli attentati dell'11 settembre 2001, la stazione World Trade Center divenne inutilizzabile come capolinea meridionale della linea E e di conseguenza la linea C fu soppressa fino al 24 settembre 2001. Fino ad allora, il servizio locale lungo la porzione nord della linea IND Eighth Avenue venne assicurato dalle linee A e D, mentre la linea E venne estesa dalla stazione di Canal Street a quella di Euclid Avenue per sostituire il servizio locale della linea C a Brooklyn.[2]

Il 23 gennaio 2005, un incendio scoppiato presso la sala di controllo della stazione di Chambers Street paralizzò le linee A e C. Le prime stime parlavano di circa tre o cinque anni necessari per ripristinare il servizio completo, a causa della rarità delle attrezzature distrutte, tempo che venne in seguito ridotto a sei o nove mesi. Tuttavia, il 2 febbraio 2005, circa il 70% del servizio della linea era già stato ripristinato e il 21 aprile il servizio fu ripristinato nella sua interezza.[6]

Il servizio[modifica | modifica wikitesto]

A differenza del resto della rete, attiva 24 ore su 24, il servizio della linea C Eighth Avenue Local è limitato a fasce orarie ben precise. La linea è infatti attiva tra le 5:20 e le 22:20 circa, svolge per l'intero percorso un servizio locale e ferma in 40 stazioni, con un tempo di percorrenza di 1 ora e 5 minuti circa.[7] Tra le 22.20 e le 5.20 le stazioni sono servite dalla linea A Eighth Avenue Express che invece di effettuare un servizio espresso effettua un servizio locale lungo il suo percorso.[8]

Possiede interscambi con 20 delle altre 23 linee della metropolitana di New York, con le quattro linee della Port Authority Trans-Hudson, con i servizi ferroviari suburbani Long Island Rail Road e New Jersey Transit, con i treni extraurbani dell'Amtrak e con numerose linee automobilistiche gestite da MTA Bus, NJT Bus e NYCT Bus.[7]

Nel mese di agosto 2012, la Straphangers Campaign ha valutato la linea C come la peggiore linea della metropolitana della città, per il quarto anno consecutivo. Nessun'altra linea si era classificata come peggiore per più di tre anni di fila.[9] Il New York Times ha invece definito la linea C come la "meno amata delle linee della metropolitana di New York", ipotizzando come una delle cause i treni che utilizza, gli R32, che con i loro circa 50 anni di età sono i più vecchi attualmente utilizzati nel sistema e che all'epoca dell'articolo costituivano l'intera flotta della linea.[10]

Le stazioni servite[modifica | modifica wikitesto]

Stazione Wheelchair symbol.svg Interscambi con la metropolitana Altri Interscambi
Manhattan
168th Street Wheelchair symbol.svg 1 · A NYCT Bus
163rd Street-Amsterdam Avenue NYCT Bus
155th Street NYCT Bus
145th Street A · B · D NYCT Bus
135th Street B NYCT Bus
125th Street Wheelchair symbol.svg A · B · D NYCT Bus
116th Street B NYCT Bus
Cathedral Parkway-110th Street B NYCT Bus
103rd Street B NYCT Bus
96th Street B NYCT Bus
86th Street B NYCT Bus
81st Street-Museum of Natural History B MTA Bus · NYCT Bus
72nd Street B MTA Bus · NYCT Bus
59th Street-Columbus Circle Wheelchair symbol.svg 1 · A · B · D MTA Bus · NYCT Bus
50th Street Wheelchair symbol.svg E NYCT Bus
42nd Street-Port Authority Bus Terminal Wheelchair symbol.svg 1 · 2 · 3 · 7 · A · E · N · Q · R · 42nd Street Shuttle MTA Bus · NJT Bus · NYCT Bus
34th Street-Penn Station Wheelchair symbol.svg A · E Amtrak · LIRR · NJT Rail · NYCT Bus
23rd Street E NYCT Bus
14th Street Wheelchair symbol.svg A · E · L NYCT Bus
West Fourth Street-Washington Square Wheelchair symbol.svg A · B · D · E · F · M PATH · NYCT Bus
Spring Street E NYCT Bus
Canal Street A · E NYCT Bus
Chambers Street Wheelchair symbol.svg 2 · 3 · A · E PATH · NYCT Bus
Fulton Street Wheelchair symbol.svg 2 · 3 · 4 · 5 · A · J · Z NYCT Bus
Brooklyn
High Street A
Jay Street-MetroTech Wheelchair symbol.svg A · F · N · R MTA Bus · NYCT Bus
Hoyt-Schermerhorn Streets A · G MTA Bus · NYCT Bus
Lafayette Avenue NYCT Bus
Clinton-Washington Avenues NYCT Bus
Franklin Avenue Wheelchair symbol.svg Franklin Avenue Shuttle NYCT Bus
Nostrand Avenue A LIRR · NYCT Bus
Kingston-Throop Avenues NYCT Bus
Utica Avenue Wheelchair symbol.svg A NYCT Bus
Ralph Avenue NYCT Bus
Rockaway Avenue NYCT Bus
Broadway Junction A · L · J · Z LIRR · NYCT Bus
Liberty Avenue NYCT Bus
Van Siclen Avenue
Shepherd Avenue
Euclid Avenue Wheelchair symbol.svg A MTA Bus · NYCT Bus

Il materiale rotabile[modifica | modifica wikitesto]

Sulla linea C vengono attualmente usati due diversi materiali rotabili, gli R32 e gli R160. I primi risalgono agli anni 1960 e furono prodotti dalla Budd Company,[11] i secondi sono degli anni 2010 e furono prodotti dall'Alstom.[12] Le vetture a disposizione della linea sono in totale 80 R160 e 64 R46, assemblabili in diverse configurazioni. Il deposito assegnato alla linea è quello di 207th Street.

In particolare, gli R32, attualmente i più vecchi rotabili della rete con oltre 50 anni di esercizio, rappresentavano fino a poco tempo fa gran parte della flotta della linea e hanno sicuramente contribuito a classificare, nel 2012, la linea C come la peggiore delle linee della città, per il quarto anno consecutivo. Non causalmente, nel mese di agosto 2011, il New York Times definì questi treni come "un ricordo triste, per i passeggeri, di un'epoca sotterranea precedente".[10]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Michael M. Grynbaum, Take the Tomato 2 Stops to the Sunflower, in The New York Times, 10 maggio 2010. URL consultato il 12 giugno 2016.
  2. ^ a b c d e f (EN) Line by line history, su erictb.info. URL consultato il 12 giugno 2016.
  3. ^ a b c d e f (EN) IND Subway Services, su thejoekorner.com. URL consultato il 12 giugno 2016.
  4. ^ (EN) IND Faster Service Will Start Sunday, in The New York Times, 20 ottobre 1949. URL consultato il 13 giugno 2016.
  5. ^ (EN) Bronx to Coney Ride In New Subway Link, in The New York Times, 18 ottobre 1954. URL consultato il 13 giugno 2016.
  6. ^ (EN) Sewell Chan, 2 Subway Lines Crippled by Fire; Long Repair Seen, in The New York Times, 25 gennaio 2005. URL consultato il 13 giugno 2016.
  7. ^ a b (EN) C Subway Timetable (PDF), su mta.info, 12 giugno 2016. URL consultato il 17 giugno 2016.
  8. ^ (EN) A Subway Timetable (PDF), su mta.info, 12 giugno 2016. URL consultato il 17 giugno 2016.
  9. ^ (EN) State of the Subways 2012 table, su straphangers.org. URL consultato il 18 giugno 2016.
  10. ^ a b (EN) Michael M. Grynbaum, For the C Train’s Rickety and Rackety Cars, in The New York Times, 25 agosto 2011. URL consultato il 13 giugno 2016.
  11. ^ (EN) R32 (Budd, 1964), su nycsubway.org. URL consultato il 13 giugno 2016.
  12. ^ (EN) New Technology Trains - B Division, su nycsubway.org. URL consultato il 13 giugno 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti