Is This Love (Whitesnake)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Is This Love
Is This Love.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaWhitesnake
Tipo albumSingolo
Pubblicazionegiugno 1987 Regno Unito
dicembre 1987 Stati Uniti
Durata4:43
Album di provenienzaWhitesnake
GenerePop rock
Soft rock
Power ballad
EtichettaEMI
Geffen
ProduttoreMike Stone & Keith Olsen
Registrazione1986
Formati7", 12", CD, MC
Whitesnake - cronologia
Singolo precedente
(1987)
Singolo successivo
(1987)

Is This Love è una power ballad del gruppo musicale britannico Whitesnake, estratta come singolo dall'album Whitesnake del 1987.

Il singolo è stato un enorme successo per il gruppo, avendo raggiunto la posizione numero 9 della UK Singles Chart nel Regno Unito[1] e la numero 2 della Billboard Hot 100 negli Stati Uniti,[2] facendone così la seconda maggiore hit degli Whitesnake negli USA dopo Hero I Go Again '87 che aveva raggiunto il primo posto – ai tempi di Is This Love la posizione numero 1 era occupata da Faith di George Michael.

Il singolo è stato ripubblicato nel 1994 per promuovere la raccolta Whitesnake's Greatest Hits, insieme alla traccia Sweet Lady Luck (che era originariamente apparsa solo come lato B del singolo The Deeper the Love). Questa edizione ha raggiunto la posizione numero 25 della UK Singles Chart.[3]

Is This Love è diventata una delle canzoni più popolari degli Whitesnake. È stata inserita da VH1 alla posizione numero 10 nella classifica delle "25 più grandi power ballad" e alla numero 87 in quella delle "100 più grandi canzoni d'amore".[4][5]

Composizione[modifica | modifica wikitesto]

La canzone è stata scritta dal cantante David Coverdale assieme al chitarrista John Sykes durante le fasi iniziali di lavorazione all'album, che ebbero luogo nel sud della Francia. Per diverso tempo si è vociferato sul fatto che il pezzo fosse originariamente stato pensato per la cantante Tina Turner.

(EN)

« Before I'd left [for the south of France] a friend at EMI had asked me for any ideas that would work for Tina Turner. So that was where the original idea for Is This Love came from.[6] »

(IT)

« Prima di andarmene [dal sud della Francia] un amico della EMI mi chiese qualche spunto da poter dare a Tina Turner. Ed è da qui che è nata l'idea originale per Is This Love. »

(David Coverdale)

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Nel video musicale di Is This Love compare l'allora fidanzata di David Coverdale, l'attrice Tawny Kitaen. Il video mostra gli Whitesnake mentre eseguono la canzone su un palco nebbioso, alternati a scene in cui si vede Coverdale che canta, la Kitaen che danza e i due che stanno insieme.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Edizione statunitense[modifica | modifica wikitesto]

  1. Is This Love – 4:43 (David Coverdale, John Sykes)
  2. Standing in the Shadow (Remix) – 3:32 (Coverdale)
  3. Need Your Love So Bad (Remix) – 3:19

Edizione britannica[modifica | modifica wikitesto]

  1. Is This Love – 4:43 (Coverdale, Sykes)
  2. Bad Boys – 4:06 (Coverdale, Sykes)

Edizione del 1994[modifica | modifica wikitesto]

  1. Is This Love – 4:43 (Coverdale, Sykes)
  2. Sweet Lady Luck – 4:37 (Coverdale, Adrian Vandenberg)
  3. Now You're Gone – 4:12 (Coverdale, Vandenberg)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1987/88) Posizione
massima
Australia[7] 12
Canada[8] 11
Finlandia[9] 16
Irlanda[10] 21
Paesi Bassi[11] 31
Regno Unito[1] 9
Spagna[12] 20
Stati Uniti[2] 2
Stati Uniti (mainstream rock)[2] 13

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Chart Archive – Whitesnake – Is This Love, Chart Stats. (archiviato dall'url originale il 3 maggio 2013).
  2. ^ a b c (EN) Allmusic (Whitesnake charts and awards) Billboard singles, All Media Network.
  3. ^ (EN) Chart Archive – Whitesnake – Is This Love (1994), Chart Stats. (archiviato dall'url originale il 16 febbraio 2015).
  4. ^ (EN) VH1's 25 Greatest Power Ballads [collegamento interrotto], su rateyourmusic.com. URL consultato il 29 dicembre 2014.
  5. ^ (EN) VH1 - 100 Greatest Love Songs, su cs.ubc.ca. URL consultato il 29 dicembre 2014.
  6. ^ Come riportato nella 20th Anniversary Edition di Whitesnake
  7. ^ David Kent, Australian Chart Book 1970–1992, Australian Chart Book, St Ives, N.S.W, 1993, ISBN 0-646-11917-6.
  8. ^ (EN) Top Singles - Volume 47, No. 12, December 26 1987, su Collectionscanada.gc.ca, Library and Archives Canada. URL consultato il 29 dicembre 2014.
  9. ^ (FI) Timo Pennanen, Sisältää hitin - levyt ja esittäjät Suomen musiikkilistoilla vuodesta 1972, 1ª ed., Helsinki, Kustannusosakeyhtiö Otava, 2006, ISBN 978-951-1-21053-5.
  10. ^ (EN) Irish Singles Chart, database, Irish Recorded Music Association.
  11. ^ (NL) Dutch Charts – Whitesnake – Is This Love, dutchcharts.nl. URL consultato il 29 dicembre 2014.
  12. ^ Fernando Salaverri, Sólo éxitos: año a año, 1959–2002, 1ª ed., Spagna, Fundación Autor-SGAE, settembre 2005, ISBN 84-8048-639-2.