Ready an' Willing

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ready an' Willing
Artista Whitesnake
Tipo album Studio
Pubblicazione 31 maggio 1980
Durata 39 min : 57 s
Dischi 1
Tracce 10 (versione originale)
14 (versione rimasterizzata)
Genere Hard rock
Heavy metal
Blues rock
Etichetta EMI
Produttore Martin Birch
Registrazione dicembre 1979 - febbraio 1980 ai Ridge Farm Studios
Note Ristampato in versione rimasterizzata nel 2006 con 4 bonus track
Certificazioni
Dischi d'oro Regno Unito Regno Unito[1]
(vendite: 100 000+)
Whitesnake - cronologia
Album precedente
(1979)
Singoli
  1. Fool for Your Loving
    Pubblicato: 1980
  2. Ready an' Willing
    Pubblicato: 1980
  3. Sweet Talker
    Pubblicato: 1980

Ready an' Willing è il terzo album in studio degli Whitesnake, pubblicato nel giugno 1980 per l'etichetta discografica EMI.

Il brano "Fool for Your Loving" era stato in origine scritto da Moody e Coverdale per il gigante del blues B.B. King, tuttavia la coppia decise poi di tenere il brano per gli Whitesnake[2]. Il disco contiene anche la canzone "Blindman", originariamente inclusa nel primo disco solista di Coverdale.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Fool for Your Loving (Coverdale, Marsden, Moody) 4:17
  2. Sweet Talker (Coverdale, Marsden) 3:38
  3. Ready an' Willing (Coverdale, Paice, Lord, Moody, Murra) 3:44
  4. Carry Your Load (Coverdale) 4:06
  5. Blindman (Coverdale) 5:09
  6. Ain't Gonna Cry No More (Coverdale, Moody) 5:52
  7. Love Man (Coverdale) 5:04
  8. Black And Blue (Coverdale, Moody) 4:06
  9. She's A Woman (Coverdale, Marsden) 4:07
  10. Ain't No Love In The Heart Of The City (Live) (Michael Price, Dan Walsh) 6:54 (*)
  11. Mistreated (Live) (Blackmore, Coverdale) 13:30 (*) (Deep Purple Cover)
  12. Love Hunter (Live) (Coverdale, Marsden, Moody) 5:56 (*)
  13. Breakdown (Live) (Coverdale, Moody) 5:38 (*)

* Tracce aggiuntive della versione rimasterizzata del 2006, registrate al "The Reading Festival" del 1979.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Certified Awards, British Phonographic Industry. Digitare "Whitesnake" in "Keywords", dunque premere "Search".
  2. ^ rockdetector.com - Whitesnake bio
Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal