Whitesnake's Greatest Hits

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Whitesnake's Greatest Hits
ArtistaWhitesnake
Tipo albumRaccolta
Pubblicazione9 luglio 1994
Durata68:02
Dischi1
Tracce14
GenereHard rock
Heavy metal
Blues rock
EtichettaGeffen (Stati Uniti)
EMI (Europa)
ProduttoreMartin Birch, Mike Stone, Keith Olsen, Mike Clink
Registrazione1983-1989
FormatiCD, LP, MC
Certificazioni
Dischi d'oroFinlandia Finlandia[1]
(vendite: 20 000+)
Regno Unito Regno Unito[2]
(vendite: 100 000+)
Dischi di platinoStati Uniti Stati Uniti[3]
(vendite: 1 000 000+)
Whitesnake - cronologia
Album precedente
(1989)
Album successivo
(1997)
Singoli
  1. Is This Love / Sweet Lady Luck
    Pubblicato: 1994

Whitesnake's Greatest Hits è una raccolta del gruppo musicale britannico Whitesnake, pubblicata nel luglio 1994. Comprende i singoli di maggior successo estratti dagli album Slide It In (1984), Whitesnake (1987) e Slip of the Tongue (1989). Include inoltre tre tracce fino ad allora mai pubblicate negli Stati Uniti.

In occasione dell'uscita della raccolta, venne ripubblicato il singolo Is This Love accompagnato dalla traccia Sweet Lady Luck (che era originariamente apparsa solo come lato B del singolo The Deeper the Love). Questa edizione ha raggiunto la posizione numero 25 della UK Singles Chart.[4]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Still of the Night – 6:38
  2. Here I Go Again '87 (Radio Mix) – 3:53
  3. Is This Love – 4:44
  4. Love Ain't No Stranger – 4:17
  5. Looking for Love – 6:31
  6. Now You're Gone – 4:12
  7. Slide It In – 3:20
  8. Slow an' Easy – 6:09
  9. Judgement Day – 5:16
  10. You're Gonna Break My Heart Again – 4:11
  11. The Deeper the Love – 4:22
  12. Crying in the Rain '87 ('87 version) – 5:36
  13. Fool for Your Loving '89 – 4:11
  14. Sweet Lady Luck – 4:34

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Whitesnake, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 19 gennaio 2016.
  2. ^ (EN) BRIT Certified, British Phonographic Industry. Digitare "Whitesnake" in "Keywords", dunque premere "Search".
  3. ^ (EN) Whitesnake – Gold & Platinum, RIAA. URL consultato il 19 gennaio 2016.
  4. ^ (EN) Chart Archive – Whitesnake – Is This Love (1994), Chart Stats (archiviato dall'url originale il 16 febbraio 2015).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]