John Sykes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
John Sykes
John Sykes 1984.jpg
John Sykes
NazionalitàRegno Unito Regno Unito
GenereHeavy metal
Pop metal
Hard rock
Album-oriented rock
Periodo di attività musicale1980 – in attività
StrumentoChitarra
Voce
Gruppi attualiThin Lizzy
Gruppi precedentiTygers of Pan Tang
Whitesnake
Blue Murder
Album pubblicati5 (solista)
Studio4
Live1
Raccolte0
Sito ufficiale

John Sykes (Reading, 29 luglio 1959) è un chitarrista britannico.

Esponente del genere heavy metal, principalmente ha lavorato con Streetfighter, Tygers of Pan Tang, Thin Lizzy, Badlands, (che pubblicarono solo un demo e da non confondere con l'omonima band di Jake E. Lee), Whitesnake, Blue Murder e nella sua propria band solista.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la sua carriera professionale nel 1980 coi Tygers of Pan Tang, nel 1982 passa ai Thin Lizzy; dopo il tour d'addio dei Lizzy, passa nella band solista di Phillip Lynott (Phil Lynott's Grand Slam). Il vero successo in termini di fama e denaro giungerà con l'invito da parte di David Coverdale a entrare a fare parte dei suoi Whitesnake, con i quali ri-registra diverse parti di chitarra per l'edizione statunitense dell'album Slide It In (1984) e partecipa alla composizione e all'incisione del disco di maggior successo della band (l'eponimo Whitesnake, che varrà al gruppo ben otto dischi di platino) esperienza che lo porterà a suonare davanti a oltre 500 000 spettatori al festival Rock in Rio, ad essere intervistato su tutte le maggiori televisioni statunitensi e ritratto su quasi tutte le riviste musicali del mondo. Nel 1986, pochi mesi mesi prima dell'uscita dell'album Whitesnake, termina la sua avventura con il gruppo di Coverdale e mette in piedi una nuova band, i Blue Murder, con i quali si cimenta anche nelle vesti di lead vocalist; il resto della band è composto da Tony Franklin al basso e Carmine Appice alla batteria. I Blue Murder costituiscono una specie di progetto solista dal quale si evolverà il progetto a nome John Sykes; contemporaneamente, rimetterà in piedi i Thin Lizzy in più occasioni (con la collaborazione di altri ex-membri come Scott Gorham, Brian Downey e Darren Warthon e di musicisti esterni come Tommy Aldridge e Marco Mendoza) per una serie di concerti-tributo, salvo ritrovarsi escluso da successive rifondazioni privilegianti fasi meno metal della storia del gruppo.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Da solista[modifica | modifica wikitesto]

Come John Sykes[modifica | modifica wikitesto]

Come Sykes[modifica | modifica wikitesto]

Con i Tygers of Pan Tang[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Live[modifica | modifica wikitesto]

Con i Thin Lizzy[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Live[modifica | modifica wikitesto]

Con gli Whitesnake[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

Con i Blue Murder[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Live[modifica | modifica wikitesto]

Altri album[modifica | modifica wikitesto]

  • 1992 - Def Leppard - Adrenalize
  • 1996 - Vari Artisti - Crossfire: Salute to Steve Ray
  • 1998 - Vari artisti - Merry Axemas, Vol. 2: More Guitars For Christmas
  • 2001 - Derek Sherinian - Inertia
  • 2002 - Hughes/Turner Project - HTP
  • 2004 - Derek Sherinian - Mythology
  • 2018 - Vari Artisti - Moore Blues for Gary: A Tribute to Gary Moore by Bob Daisley and Friends

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN112213093 · ISNI (EN0000 0000 8179 2302 · Europeana agent/base/70277 · LCCN (ENno2005071475 · GND (DE134535111 · BNF (FRcb12399801j (data) · BNE (ESXX942593 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2005071475
Heavy metal Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di heavy metal