Starkers in Tokyo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Starkers in Tokyo
Artista Whitesnake
Tipo album Live
Pubblicazione 9 settembre 1997
Durata 40:14
Dischi 1
Tracce 10
Genere Rock acustico
Etichetta EMI
Produttore David Coverdale
Registrazione 5 luglio 1997
Formati CD, MC
Whitesnake - cronologia
Album precedente
(1997)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic[1] 3/5 stelle

Starkers in Tokyo è un album dal vivo del gruppo musicale britannico Whitesnake, pubblicato nel settembre del 1997 solo per il mercato giapponese. È stato pubblicato nel resto del mondo l'anno successivo.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Il disco cattura una performance acustica di David Coverdale e Adrian Vandenberg, rispettivamente cantante e chitarrista degli Whitesnake, il 5 luglio 1997 a Tokyo. I due musicisti erano in tour in Giappone per promuovere l'ultimo album della band, Restless Heart, quando fu loro proposto da parte della casa discografica EMI di suonare un set acustico di canzoni per farne un album dal vivo. Nacque così questo disco, una rivisitazione dei brani degli Whitesnake in una chiave intima e minimalista poi molto apprezzata dai fan.

L'album è uscito in due edizioni leggermente diverse per il missaggio, come live e come unplugged, per soddisfare le esigenze dei diversi mercati mondiali. Il concerto fu distribuito anche in formato VHS e Laserdisc.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Sailing Ships – 4:37 (David Coverdale, Adrian Vandenberg)
  2. Too Many Tears – 4:13 (Coverdale, Vandenberg)
  3. The Deeper the Love – 4:09 (Coverdale, Vandenberg)
  4. Love Ain't No Stranger – 3:15 (Coverdale, Mel Galley)
  5. Can't Go On – 3:50 (Coverdale, Vandenberg)
  6. Give Me All Your Love – 3:21 (Coverdale, John Sykes)
  7. Don't Fade Away – 4:26 (Coverdale, Vandenberg)
  8. Is This Love – 3:09 (Coverdale, Sykes)
  9. Here I Go Again – 4:46 (Coverdale, Bernie Marsden)
  10. Soldier of Fortune – 4:22 (Ritchie Blackmore, Coverdale)

Tracce bonus dell'edizione DVD[modifica | modifica wikitesto]

  1. Burning Heart (Vandenberg)
  2. Fool for Your Loving (Coverdale, Micky Moody)
  3. Only My Soul (Coverdale)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Greg Prato, Starkers in Tokyo, su AllMusic, All Media Network. URL consultato l'8 dicembre 2014.