Jailbreak (album Thin Lizzy)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jailbreak
ArtistaThin Lizzy
Tipo albumStudio
Pubblicazione26 marzo 1976
pubblicato nel Regno Unito
Durata38:35 (LP)
Dischi1 / 2
Tracce9 / 20
GenereHard rock
Heavy metal
EtichettaVertigo Records (9102 008)
ProduttoreJohn Alcock
RegistrazioneLondra al Ramport Studios
FormatiLP / CD
Certificazioni
Dischi d'oroCanada Canada[1]
(vendite: 50 000+)
Regno Unito Regno Unito[2]
(vendite: 100 000+)
Stati Uniti Stati Uniti[3]
(vendite: 500 000+)
Thin Lizzy - cronologia
Album precedente
(1975)
Album successivo
(1976)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic 5/5 stelle[4]
Robert Christgau B-[5]
The New Rolling Stone Album Guide 4/5 stelle[6]
Sputnikmusic 5.0 (Classic)[7]
Debaser 8.5/10 stelle[8]
Progboard 5/5 stelle[9]
Dizionario del Pop-Rock 3/5 stelle[10]
24.000 dischi 4/5 stelle[11]

Jailbreak è il sesto album dei Thin Lizzy, pubblicato nel marzo 1976[12].

Il disco fu il maggiore successo commerciale della band grazie ai singoli "Jailbreak" e "The Boys Are Back in Town".

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Lato A
  1. Jailbreak – 4:05 (Phil Lynott)
  2. Angel from the Coast – 3:40 (Phil Lynott, Brian Robertson)
  3. Running Back – 3:25 (Phil Lynott)
  4. Romeo and the Lonely Girl – 4:20 (Phil Lynott)
  5. Warriors – 4:05 (Phil Lynott, Scott Gorham)
Lato B
  1. The Boys Are Back in Town – 5:00 (Phil Lynott)
  2. Fight or Fall – 4:45 (Phil Lynott)
  3. Cowboy Song – 5:15 (Brian Downey, Phil Lynott)
  4. Emerald – 4:00 (Scott Gorham, Brian Robertson, Brian Downey, Phil Lynott)

[13][14]

Edizione doppio CD del 2011 (Deluxe Edition), pubblicato dalla Mercury Records (5332052)
CD 1
  1. Jailbreak (Phil Lynott)
  2. Angel from the Coast (Phil Lynott, Brian Robertson)
  3. Running Back (Phil Lynott)
  4. Romeo and the Lonely Girl (Phil Lynott)
  5. Warriors (Phil Lynott, Scott Gorham)
  6. The Boys Are Back in Town (Phil Lynott)
  7. Fight or Fall (Phil Lynott)
  8. Cowboy Song (Brian Downey, Phil Lynott)
  9. Emerald (Scott Gorham, Brian Robertson, Brian Downey, Phil Lynott)
CD 2
  1. The Boys Are Back in Town (Phil Lynott) – Remix
  2. Jailbreak (Phil Lynott) – Remix
  3. The Boys Are Back in Town (Phil Lynott) – Alternate Vocal Remix
  4. Emerald (Scott Gorham, Brian Robertson, Brian Downey, Phil Lynott) – Remix
  5. Jailbreak (Phil Lynott) – BBC Session 12/02/76
  6. Emerald (Scott Gorham, Brian Robertson, Brian Downey, Phil Lynott) – BBC Session 12/02/76
  7. Cowboy Song (Brian Downey, Phil Lynott) – BBC Session 12/02/76
  8. Warriors (Phil Lynott, Scott Gorham) – BBC Session 12/02/76
  9. Fight or Fall (Phil Lynott) – Extended Version - Rough Mix
  10. Blues Boy (Phil Lynott) – Previously Unreleased Studio Track
  11. Derby Blues (Brian Downey, Phil Lynott) – Early Live Version of Cowboy Song, Recorded Derby College of Technology, England 02/11/75

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note aggiuntive

  • John Alcock - produttore
  • Registrato e mixato al Ramport Studios di Londra (Inghilterra)
  • Will Reld Dick - ingegnere delle registrazioni
  • Neil Hornby - assistente ingegnere delle registrazioni
  • Ringraziamento speciale a: John, Will, Neil, Chris and Chris, Freaky Pete, Big Charlie, Tony Lloyd Williams, Tony Kelly, Nala[15]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Anno Classifica Posizione
raggiunta
1976 Official Albums Chart Regno Unito 10[16]
1976 Billboard 200 Stati Uniti 18[17]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo del brano Classifica Posizione
raggiunta
1976 The Boys Are Back in Town Official Singles Chart Regno Unito 8[18]
1976 Jailbreak Official Singles Chart Regno Unito 31[19]
1976 The Boys Are Back in Town Billboard Hot 100 Stati Uniti 12[20]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Gold/Platinum, Music Canada. URL consultato il 25 febbraio 2016.
  2. ^ (EN) BRIT Certified, British Phonographic Industry. URL consultato il 25 febbraio 2016.
  3. ^ (EN) Jailbreak – Gold & Platinum, RIAA. URL consultato il 25 febbraio 2016.
  4. ^ (EN) Stephen Thomas Erlewine, Jailbreak, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 19 dicembre 2017.
  5. ^ [1]
  6. ^ da The New Rolling Stone Album Guide di Nathan Brackett with David Hoard, pagina 809
  7. ^ [2]
  8. ^ [3]
  9. ^ [4]
  10. ^ da Dizionario del Pop-Rock di Enzo Gentile & Alberto Tonti, Ed. Baldini & Castoldi, pagina 983
  11. ^ da 24.000 dischi di Riccardo Bertoncelli e Chris Thellung, Zelig Editore, pagina 997
  12. ^ Data pubblicazione LP riportata sulle note del libretto del CD pubblicato nel 2011 dalla Mercury Records, numero di codice 5332052
  13. ^ Titoli ed autori brani (durata brani non accreditati nella versione britannica dell'album) ricavati dalle note su vinili dell'album originale pubblicato nel 1976 dalla Vertigo Records, codice 9102 008: 9102 008.1 (Lato A) / 9102 008.2 (Lato B)
  14. ^ Durata brani ricavati dalle note di retrocopertina dell'album di pubblicazione statunitense, Mercury Records, codice SRM-1-1081
  15. ^ Note di copertina di Jailbreak, Thin Lizzy, Vertigo Records 9102 008, 1976.
  16. ^ [5]
  17. ^ [6]
  18. ^ [7]
  19. ^ [8]
  20. ^ [9]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]