Giselda Volodi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giselda Volodi, pseudonimo di Giselda Mazzantini (Tangeri, 28 settembre 1959[1]), è un'attrice italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È figlia dello scrittore Carlo Mazzantini e della pittrice irlandese Anne Donnelly, e sorella maggiore della scrittrice Margaret Mazzantini[2].

Il suo debutto cinematografico è in Hudson Hawk - Il mago del furto del 1991, nel cui cast compaiono nomi come Bruce Willis e Andie McDowell. In seguito prende parte a diversi film come Mi fai un favore, Something to Believe In e Viol@.

Nel 1999 recita in Pane e tulipani di Silvio Soldini e in Sognando l'Africa. Dopo una pausa di tre anni, nel 2004 torna a essere diretta da Soldini in Agata e la tempesta, che le fa ottenere una candidatura ai David di Donatello come migliore attrice non protagonista. Lo stesso anno recita in Le conseguenze dell'amore con Toni Servillo e in Ocean's Twelve di Steven Soderbergh.

Dopo essersi ritagliata un piccolo ruolo in Mai più come prima, prende parte nel ruolo di Lucrezia a I Viceré del 2007, l'anno dopo è nel cast di Sonetàula e Miracolo a Sant'Anna di Spike Lee.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN232958150 · ISNI (EN0000 0004 5302 8752 · SBN IT\ICCU\RAVV\414720 · GND (DE1061943232