48 ore (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
48 ore
PaeseItalia
Anno2006
Formatoserie TV
Genereazione
Stagioni1
Episodi12
Durata50 min (ad episodio)
Lingua originaleitaliano
Rapporto16:9
Crediti
Interpreti e personaggi
Casa di produzioneRizzoli Audiovisivi
Prima visione
Data2 maggio 2006
Rete televisivaCanale 5
Italia 1

48 ore è una serie televisiva prodotta in Italia nel 2006 da Mediaset. La prima puntata fu trasmessa il 2 maggio 2006 in prima serata su Canale 5, raccolse pessimi risultati di ascolto e venne perciò spostata in seconda serata su Italia 1 dall'estate successiva. La serie è stata girata a Genova dal marzo al luglio 2005.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La serie racconta le vicende di un gruppo di poliziotti della Questura di Genova che appartengono alla Sezione Catturandi. La Sezione Catturandi ha il compito di catturare i latitanti.

48 ore rappresentano il tempo limite oltre il quale un latitante ha buone probabilità di far perdere le proprie tracce. Per operare in un lasso di tempo così breve servono agenti validi e dalle competenze diversificate.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

n.° Titolo originale
1 Un'altra vita
2 Questione di coraggio
3 Il mondo futuro
4 Solo per amore
5 Siamo tutti trasparenti
6 Onora il Padre
7 Ama il prossimo tuo
8 Atti impuri
9 Una vita che non c'è
10 La resa dei conti
11 All'inferno e ritorno
12 In fondo al tunnel

Spostamento e chiusura[modifica | modifica wikitesto]

La prima puntata, composta da due episodi, è andata in onda martedì 2 maggio 2006 in prima serata ottenendo pessimi ascolti. La settimana successiva la seconda puntata è stata così spostata nella serata del lunedì, ma neanche nella nuova collocazione 48 Ore ha ottenuto buoni risultati, venendo infine collocata nella seconda serata di Italia 1 a partire da lunedì 24 luglio 2006 per le quattro puntate rimanenti. In un'intervista a Le Iene del 22 maggio 2006, i protagonisti Claudio Amendola e Claudia Gerini attribuirono i bassi ascolti della serie all'originalità del format, asserendo che altre fiction di Canale 5 con storie più note e più esose si sono rivelate anch'esse dei clamorosi insuccessi.[1]

Il riferimento è al fatto che la miniserie sul papa Papa Giovanni Paolo II Karol - Un papa rimasto uomo, andata in onda pochi giorni prima su Canale 5 nella stessa collocazione oraria di 48 Ore ha ottenuto risultati auditel anch'essi inferiori alle aspettative, rispetto alle previsioni di Publitalia: nonostante ciò, la fiction con Piotr Adamczyk, inizialmente programmata per i primi di aprile, a causa del concomitante confronto tra i due candidati premier in vista delle successive elezioni, all'ultimo minuto fu spostata a inizio maggio e dovette scontrarsi con la finale di Coppa Italia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione