Combot

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Combot
Kombot.png
Combot
UniversoTekken
Nome orig.コンボット (Konbotto)
Lingua orig.Giapponese
StudioNamco
1ª app.2001
1ª app. inTekken 4
SpecieRobot
SessoAsessuato
Luogo di nascitaGiappone
PoteriMimica

Combot (コンボット Konbotto?) è un personaggio immaginario della serie di videogiochi picchiaduro Tekken, apparso in Tekken 4 e successivamente in Tekken Tag Tournament 2.

Scheda del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

Combot è un robot umanoide bianco, con decorazioni gialle e occhi rossi, o grigio scuro, con decorazioni fucsia e occhi fucsia, a differenza del tasto che si preme per combattere. A differenza degli altri personaggi, Combot non può parlare e imita solo i movimenti che possiede il personaggio che imita.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Combot usa la mimica come stile di combattimento, imitando casualmente lo stile di combattimento di ogni personaggio già sbloccato nel videogioco. A differenza di Mokujin, che cambia stile di combattimento ogni round, Combot usa un solo stile di combattimento per volta.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Tekken 4[modifica | modifica wikitesto]

[modifica | modifica wikitesto]

Combot è un robot umanoide della serie progettata da Lee Chaolan, che ha la capacità di imitare i movimenti umani. Questo ha interessato molti studiosi che hanno prodotto altre copie di Combot con lo scopo di sfruttarle, dall'uso domestico a quello militare.

Lee progetta una copia di Combot programmata per il combattimento corpo a corpo in tempo per il "The King of Iron Fist Tournament 4", o Tekken 4, cui Lee iscriverà Combot per testarlo in combattimento. Tuttavia, lo sviluppo accelerato di Combot ha comportato alcuni difetti nella programmazione, che non gli permettono di usare più stili di combattimento per volta.

[modifica | modifica wikitesto]

Combot vince il torneo, sconfiggendo Heihachi Mishima e dando a Lee il controllo della Mishima Zaibatsu. Mentre Combot alza le mani vittorioso davanti alla folla, Lee entra nell'arena battendo le mani complimentandosi per Combot. Combot imita il gesto di Lee battendo le mani e avvicinandosi al padrone, quando lo prende e lo "sculaccia" davanti alla folla alzando le mani in segno di vittoria.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • A differenza di Mokujin, Combot usa un solo stile di combattimento per volta.
  • A differenza degli altri personaggi, se si seleziona Combot in combattimento si sentirà una voce robotica pronunciare il suo nome.
  • Combot in giapponese è chiamato anche maxim.
  • La sculacciata nell'epilogo di Tekken 4 è una delle mosse peculiari di Prototype Jack.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi