Lars Alexandersson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Lars Alexandersson
Lars in Tekken 6
Lars in Tekken 6
Universo Tekken (serie)
Nome orig. Lars Alexandersson (ラース ・アレクサンダーソン)
Lingua orig. Giapponese
Studio Namco Bandai
Editore Namco Bandai Sony Computer Entertainment
1ª app. 24 marzo 2007
1ª app. in Tekken Tekken 6
Editore it. Namco Bandai Sony Computer Entertainment Europe
app. it. marzo 2007
app. it. in Tekken Tekken 6
Voce orig. Jun'ichi Suwabe Tekken 6: Bloodline Rebellion
Specie Umana
Sesso Maschio
Etnia Svezia Caucasica
Luogo di nascita Svezia Svezia
Parenti

Lars Alexandersson (ラース・アレクサンダーソン Rāsu Arekusandāson?) è un personaggio immaginario della celebre serie videoludica di combattimento Tekken. Lars viene introdotto inizialmente nel videogioco Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm 2 e successivamente in Tekken 6, dov'è uno dei personaggio coprimari della storia.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Tekken 6[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Tekken 6.

La Mishima Zaibatsu grazie al suo corpo speciale, la Tekken Force terrorizzò il mondo con le sue incursioni belliche che rovesciarono i governi delle varie nazioni bersagliandoli con dei colpi di stato. La G Corporation non restò inerme e si mise in luce opponendosi in prima linea con inevitabili conflitti in tutto il mondo. La mente che stava dietro questi colpi di stato era Lars Alexandersson.[1]

Lars è un giovane e brillante ufficiale della Tekken Force con impareggiabili abilità strategiche e fisiche. Anche dopo la sua promozione continuò spesso ad intervenire di persona nelle battaglie. Il suo valore militare lo ha reso molto popolare fra i suoi subordinati. Lars è il figlio illegittimo di Heihachi Mishima e l'unico a saperlo è egli stesso e nemmeno Heihachi è infatti a conoscenza di questo.[1] Durante la sua avventura sarà affiancato dall'androide Alisa Boskonovitch, che troverà ed attiverà all'inizio di essa.

Nel corso del combattimento contro Kazuya Mishima, Lars non imprigiona il fratellastro, forse perché ha prevalso quel piccolo legame di sangue nella sua mente, ed anche quando Jin Kazama (ipotetico nipote) sacrifica la sua vita per il bene mondiale, Lars cerca di rincorrerlo e salvarlo, prima che cada nella voragine creatasi, presso l'entrata del sacro Tempio dedicato ad Azazel, e ciò sta a dimostrare che Lars, dentro di se, inconsciamente, avverte qualche legame verso i suoi ipotetici parenti.

Finale[modifica | modifica sorgente]

  • Tekken 6: I membri della Tekken Force attaccano la G-Corporation. Inizialmente in difficoltà, i primi vengono aiutati da Lars che si precipita sui nemici della Tekken Force, sconfiggendoli uno a uno fino a provocare un'esplosione. Tuttavia questo finale è visibile solamente nella versione PSP del gioco.[2]

Street Fighter X Tekken[modifica | modifica sorgente]

Lars appare come personaggio giocabile in Street Fighter X Tekken (come impostazione predefinita nella versione PlayStation Vita e come DLC nelle versioni per console), la sua partner è Alisa Bosconovitch. Prologo: Come l'ex leader carismatico della Tekken Force Lars si ritrova in una rivolta all'interno della Mishima Zaibatsu. Ora egli è determinato a distruggere Pandora per evitare qualsiasi guerra imminente tra la Mishima Zaibatsu e Shadaloo. Lars: Non possiamo permettere che il vaso di Pandora possa cadere nelle mani di chiunque. Anche se questo significa distruggerla. Alisa: Al vostro servizio. Per evitare che entrambe le organizzazioni possano ottenere il vaso di Pandora, Lars invita Alisa Boskonovitch per aiutarlo nella missione. Lars: Stai in guardia Alisa, ci troviamo in un territorio ostile. Alisa: Ricevuto. Battaglia Rivali: Sakura e Blanka (personaggi di Street Fighter) Mentre Lars cammina,Alisa si sente improvvisamente debole e ha bisogno di scariche elettriche per continuare a combattere. Improvvisamente Lars vede Blanka che produce cariche elettriche e gli chiede aiuto, ma Blanka non si fida e pensa che Lars è "un uomo cattivo". Ma Alisa riesce ad acquisire un po' di energia procurata da Blanka in lontanza e può finalmente combattere.


Finale: Lars e Alisa trovano Pandora. Lars cerca di danneggiare la scatola colpendolo ma non riesce a distruggerlo in nessun modo. Alisa tenta anche gettando la testa e farla esplodere nella casella, distruggendo con successo. Questo lascia un Lars confuso per dire "Missione compiuta".

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Lars somiglia molto a Siegfried Schtauffen, un personaggio di Soul Calibur.
  • L'esercito capeggiato da Lars si chiama Yggdrasil.
  • I fan sostengono che Lars Alexandersson sia ispirato a Goku di Dragon Ball.
  • Si pensa che Lars sia innamorato di Alisa. Infatti dopo averla trovata in un laboratorio, intraprende un viaggio con lei. Verso fine storia Lars affronta il nipote Jin, ma involontariamente Alisa (programmata per difendere Jin) lo attacca. In un primo combattimento Lars riesce a salvarsi, nel secondo sconfigge Alisa che in fin di vita, mentre Lars è vicino a lei, lo ringrazia e gli dice di essere stato un vero amico. Alisa muore sotto gli occhi del ragazzo, alla fine Jin gli chiederà se era innamorato del robot. Lars rimane indifferente e la storia va avanti. Infine si scopre che fortunatamente c'è qualcuno che può riparare Alisa... ed è il fratellastro adottivo di Lars: Lee Chaolan che gli promette che lo farà il più velocemente possibile. Lars ringrazia e alla fine guarda per un'ultima volta Alisa e se ne va.

Ruolo in Naruto[modifica | modifica sorgente]

Il suo costume extra è stato creato da Masashi Kishimoto, per questo Lars è presente anche nel videogioco Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm 2.[3]

Attacchi[modifica | modifica sorgente]

  • 10-Hit Combo è una tecnica utilizzata da Lars Alexandersson e consiste nel colpire il nemico a pugni per poi lanciarlo in aria, colpirlo con un attacco di fulmine, saltargli sopra e alla fine colpirlo allo stomaco.[4]
  • Zeus è una tecnica di Lars e consiste nel lanciare il nemico in aria con un attacco di fulmine.[5]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Tekken 6 Alisa and Lars Prologue.
  2. ^ Tekken 6 - Ending: Lars Alexandersson
  3. ^ Namco Bandai Reveals a New Challenger in Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm 2
  4. ^ 10-Hit Combo
  5. ^ Zeus

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]