Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Mokujin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mokujin
Mokugin.png
Mokujin
UniversoTekken
Nome orig.木人 (Mokujin)
Lingua orig.Giapponese
Alter ego
  • Tetsujin
  • Kinjin
StudioNamco
1ª app.1997
1ª app. inTekken 3
SpecieVegetale
SessoMaschio
Etniagiapponese
Luogo di nascitaGiappone
AbilitàMokujin-Ken/Mimica

Mokujin (木人 Mokujin?) (letteralmente persona di legno) è un personaggio immaginario della serie di videogiochi picchiaduro Tekken, apparso in Tekken 3, Tekken Tag Tournament, Tekken 5, Tekken 6 e Tekken Tag Tournament 2.

Scheda del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

Mokujin è un manichino d'addestramento intagliato da una quercia di duemila anni; egli ha infatti una forma umanoide, con un naso e due occhi (inizialmente solo uno). Possiede due palle di piombo in sostituzione alle mani, che rendono più potenti i pugni.

Egli, generalmente, possiede due costumi che simulano rispettivamente un maschio e una femmina della stessa specie.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Mokujin usa lo stile di combattimento Mokujin-Ken, cioè una tecnica che gli permette di copiare gli stili di combattimento dei vari personaggi di Tekken una volta ogni turno.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Tekken 3[modifica | modifica wikitesto]

[modifica | modifica wikitesto]

Mokujin era un manichino d'addestramento intagliato da una quercia di duemila anni, che dopo la resurrezione del Dio della Lotta, Ogre, prese vita e andò alla ricerca delle vittime di Ogre.

Così, sapendo che Ogre era al "The King of Iron Fist Tournament 3", o Tekken 3, decise di iscriversi e partecipare al torneo per tornare a riposare in pace.

[modifica | modifica wikitesto]

Mokujin vinse il torneo, sconfiggendo Heihachi Mishima e Ogre, per poi recarsi in una foresta ove vivevano altri Mokujin. Egli stava raccogliendo l'acqua in un lago vicino quando, sulla via del ritorno, si ferma a giocare a Tekken 3, in cui impersona se stesso che combatte contro un Mokujin femmina vincendo l'incontro.

Un altro Mokujin, probabilmente sua moglie che l'aveva incaricato di raccogliere l'acqua, quando lo vede giocare assieme ai suoi simili più piccoli , lo colpisce facendolo tornare a raccogliere l'acqua.

Tekken Tag Tournament[modifica | modifica wikitesto]

Epilogo[modifica | modifica wikitesto]

Nell'epilogo si può vedere Mokujin intento a insegnare a circa quaranta suoi simili lo stile di combattimento del Kung Fu tradizionale.

Tekken 5[modifica | modifica wikitesto]

Prologo[modifica | modifica wikitesto]

Mokujin tornò a riposare in pace dopo che Jin Kazama riuscì a sconfiggere Ogre, e tornò ad essere un manichino d'addestramento senza vita.

Mokujin si risvegliò alla fine del "The King of Iron Fist Tournament 4", o Tekken 4, con la resurrezione di Jinpachi Mishima e il conseguente sviluppo del lato demoniaco di Jin.

Mokujin partecipò al "The King of Iron Fist Tournament 5", o Tekken 5, per sconfiggere Jinpachi e tornare a riposare in pace.

Sub-boss di Mokujin é Roger.Jr. Mokujin é sub-boss di stage 4 Roger.Jr.

Epilogo[modifica | modifica wikitesto]

Mokujin vinse il torneo, sconfiggendo Jinpachi e afflosciandosi a terra subito dopo, ritornando a essere un manichino senza vita. Le nubi aprirono un varco ove passò un raggio di sole proprio sul corpo oramai privo di vita di Mokujin, facendo nascere un germoglio sul suo naso.

Tekken 6[modifica | modifica wikitesto]

Prologo[modifica | modifica wikitesto]

Mokujin si risveglia dallo stato privo di vita di un manichino, sentendo una presenza malefica nell'aria.

Consapevole di questo, Mokujin decide di partecipare al "The King of Iron Fist Tournament 6", o Tekken 6, per scoprire da dove proviene la malvagità e proteggere l'umanità.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Mokujin è stato sostituito da Combot in Tekken 4.
  • Mokujin ha lo stesso stile di combattimento di Combot e Tetsujin.
  • Mokujin è un personaggio secondario, ma è molto legato alle vicende della famiglia Mishima.
  • In Street Fighter X Tekken Pac-Man guida un robot che ha le sembianze di Mokujin.
  • Il finale del suo epilogo in Tekken 6 è una parodia dell'epilogo di Jin in Tekken 5.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi