Maggiordomo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un maggiordomo nella dispensa della Casa Bianca

Il maggiordomo è, insieme alla governante, colui il quale sovrintende la servitù e il buon andamento delle attività quotidiane di manutenzione in una casa, corte, villa, palazzo o famiglia. Nelle dimore di grandi dimensioni tende a gestire soprattutto la camera da pranzo, la cantina del vino e la dispensa. Il maggiordomo è tradizionalmente un uomo responsabile dei membri di sesso maschile del personale domestico, mentre la governante lo è delle lavoratrici domestiche. Nella gerarchia dei domestici ha il grado più alto, ma può talvolta svolgere anche la funzione di autista privato. In ogni caso i compiti assegnati a questa figura professionale variano molto a seconda delle esigenze del datore di lavoro, che in alcuni casi, soprattutto se possiede più proprietà immobiliari, può assumere addirittura un amministratore di grado superiore.

La parola maggiordomo deriva dal latino "maior domus".

Nel linguaggio della Marina Militare il maggiordomo è la persona preposta al servizio di mensa e alla custodia dei materiali.

I maggiordomi nella finzione narrativa e artistica[modifica | modifica wikitesto]

Discreto e per nulla invadente nella realtà, nella finzione il maggiordomo è assai rilevante ed ha assunto un ruolo importante nella letteratura e nelle arti rappresentative (cinema e teatro), dove in alcune occasioni introduce gli eventi narrati. Spesso è anche colui che commenta ironicamente gli avvenimenti e si dimostra spesso più intelligente dei propri padroni. Ha abitualmente un'aria seria e imperturbabile.

Nei cosiddetti gialli whodunit è il principale indiziato di un delitto (celebre la frase È stato il maggiordomo!).

I più famosi maggiordomi immaginari[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Lavoro Portale Lavoro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lavoro