Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Biocombat

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rombi di tuono e cieli di fuoco per i Biocombat
serie TV cartone
Transformers Beast Wars.jpg
Titolo orig. ビーストウォーズ 超生命体トランスフォーマー
(Transformers: Beast Wars)
Lingua orig. inglese, giapponese
Paese Giappone, Stati Uniti, Canada
Autore Robert Buckley
1ª TV 16 settembre 1996 – 7 marzo 1999
Episodi 52 (completa)
Durata ep. 22 min
Rete it. Italia 1
1ª TV it. 27 agosto 1997 – 29 luglio 2000
Episodi it. 52 (completa)
Genere mecha
Cronologia
  1. Rombi di tuono e cieli di fuoco per i Biocombat
  2. Beast Wars II

Transformers: Beast Wars - in Italia Biocombat - è una linea di giocattoli dei Transformers distribuita dalla Hasbro fra il 1995 e il 2000, e una serie televisiva d'animazione in computer grafica vincitrice di un Daytime Emmy Award[1], le cui trasmissioni sono iniziate il 16 settembre 1996. In Italia la serie è stata ribattezzata Rombi di tuono e cieli di fuoco per i Biocombat ed è andata in onda tra il 1997 ed il 2000 su Italia 1 venendo poi replicata sul canale satellitare IT. La serie è ambientata in una nuova Continuity.

Generalità[modifica | modifica wikitesto]

Beast Wars fu una serie rivoluzionaria nella storia dei Transformers, non solo per il suo radicale cambiamento nell'animazione, ma anche per la presenza dei personaggi, che di fatto rappresentano delle nuove entrate.

La serie fu realizzata completamente in CG dal 1996 al 1999 dalla società canadese Mainframe, su commissione della Kenner, società controllata della Hasbro, licenziataria del merchandise e produttrice di tutti i giocattoli derivati dai Transformers per il mercato occidentale. I personaggi non si trasformano più da veicoli terrestri a robot, bensì da animali a robot. Questo è un elemento totalmente nuovo nel panorama dei Transformers, e l'idea fu accolta con molto entusiasmo da parte dei fans.

La presenza di scrittori del calibro di Larry Di Tillio e Bob Budansky, ha garantito una lunga e complessa continuity interconnessa con la serie storica Transformers (G1).

La trama in più di un'occasione si è portata a livelli molto elevati (in particolare nella seconda e terza stagione dello show) dimostrando di essere stata calibrata anche per la visione di un pubblico più adulto ed esigente.

Gli Autorobot (Autobot) e i Distructor (Decepticon) vengono sostituiti rispettivamente dai Maximal e dai Predacon (quest'ultimo nome fu già utilizzato nella prima generazione: ciò ha suscitato molto clamore e molte teorie per giustificare, nella continuity, la longeva presenza di questa fazione).

Optimus Prime viene sostituito da un nuovo comandante, Optimus Primal (Beast Convoy in giapponese, Black Jack in italiano). Anche in questo caso, la presenza di un nome così simile all'originale ha fatto nascere molte e controverse teorie, su chi sia veramente Optimus Primal: secondo la storyline è un discendente di Optimus Prime/Commander, con cui si fonde nella terza stagione. A proposito di Optimus Prime/Commander è successa una cosa curiosa: nell'edizione italiana, nel corso della sua apparizione nello show, il personaggio è stato chiamato Black Jack, stesso nome adottato per Optimus Primal. Probabilmente perché vedendo che Megatron aveva lo stesso nome del grande capo passato si è pensato "bene" di fare la stessa cosa: non è l'unico caso in cui il doppiaggio italiano sembrare ignorare del tutto il legame delle Beast Wars coi Transformers originali, non riuscendo quindi a renderlo per nulla.

Megatron viene sostituito da un omonimo ribelle, che si dimostra molto più abile del suo "antenato" nell'elaborare strategie e nel difendere i Predacon contro i Maximal.

Il prologo alla storia è simile a quello G1; le due squadre si scontrano nello spazio sulle loro astronavi, e attraverso un tunnel temporale finiscono nello spazio vicino a un pianeta; precipitano entrambe e subito dopo i Transformers si rendono conto di trovarsi su un pianeta con due lune, molto simile alla Terra che conoscono già. I sistemi di riformattazione li adattano alla vita animale del posto, i sensori e le esplorazioni indicano che il pianeta, quasi identico al nostro, è ricco di Energon grezzo, pronto per essere rubato dai Predacon. Inizia così la Guerra delle Bestie.

In Italia la serie cambiò il nome in fase di doppiaggio in "Rombi di tuono e cieli di fuoco per i Biocombat". Anche i nomi dei robot protagonisti furono cambiati, soprattutto quelli dei Maximal.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Maximals
  • Black Jack/Optimus Primal (successore dell'Optimus Prime originale): Leader dei Maximal, ha tutte le caratteristiche di un grande capo. Sa essere sia compassionevole che spietato in battaglia, ed è dotato di un grande spirito di sacrificio. Il suo scopo è mettere fine alla guerra coi Predacon, ricominciata dopo secoli di tregua. La sua forma animale è un gorilla, e nella prima parte della prima serie è l'unica unità volante dei Maximal.
  • Rhinox: Il tecnico, nonché secondo in comando dopo Black Jack, sebbene in un episodio in cui Black Jack è prigioniero, il gorilla affida il comando a Rattilus e non a lui (cosa di cui il tecnico anzi è contento). Anche Rhinox sa essere un grande leader, e la sua saggezza è di ispirazione per tutti. Nonostante sia addetto alla custodia della navicella, ha dimostrato delle capacità combattive eccezionali. La sua forma animale è un rinoceronte.
  • Rattilus/Rattrap: Esperto in spionaggio, è il più piccolo del gruppo. Sempre sarcastico, nasconde dietro un'apparente maschera di codardia un grande coraggio, e non fugge mai il pericolo. Per questo in una puntata Black Jack gli affida il comando sebbene sia Rhinox il suo secondo (il rinoceronte anzi se ne rallegra). Spesso il suo carattere lo porta a litigare coi suoi compagni, soprattutto con Dinobot, anche se in realtà è legato a loro da un grande senso di amicizia. Con Dinobot instaurerà un legame molto particolare. La sua forma animale è un ratto.
  • Ghepard/Cheetor: Giovane e sfrontato, inizialmente Ghepard si fa spesso portare dall'impulsività guidata dal desiderio di dimostrare il suo valore. In sèguito questa sua attitudine si calma, pur rimanendo il personaggio più istintivo. Estremamente veloce, si diverte molto in battaglia e lancia spesso frecciatine ai suoi avversari. Nella terza stagione si diverte a far ingelosire Grifo flirtando con Black Arachnia. La sua forma animale è un ghepardo.
  • Dinobot: Inizialmente membro dei Predacon, tenta di rubare il posto a Megatron, che lo riduce in fin di vita. Dopo aver sfidato in duello Black Jack e aver perso, è salvato dai Maximal che lo accolgono nel loro gruppo. Tuttavia, pur essendo diventato un Maximal, Dinobot mantiene sempre viva la sua anima Predacon, violenta e battagliera, il che lo porta a continue guerre con sé stesso. Egli prende il nome da quel gruppo di Autorobot che divenivano dinosauri, i Dinobot appunto. È forte e aggressivo, e la sua forma animale è un velociraptor.
  • Tigertron/Tigatron: Originato da una protoforma, si unisce al gruppo verso la metà della prima serie. Il suo spirito pacifico e calmo lo mettono subito in sintonia col nuovo pianeta, che lui ama profondamente. Non ama la guerra, e per questo inizialmente decide di non prendere parte attivamente al conflitto tra le due fazioni, limitandosi a fungere da informatore. La sua forma animale è una tigre bianca.
  • Falcon Lady/Airrazor: Anche lei, come Tigertron, origina da una protoforma giunta sul pianeta secondariamente. Coraggiosa e sicura di sé, spesso accompagna Tigertron nelle missioni di ricognizione, e tra i due nasce in sèguito l'amore. La sua forma animale è un falco pellegrino.
  • Tigerhawk: Compare alla fine della terza stagione, in veste di emissario dei Vok (gli alieni attorno i quali ruota parte della storia). In realtà, non è niente meno che il frutto della fusione tra Tigertron e Falcon Lady, i cui corpi, privati delle scintille, sono fusi proprio dai Vok per creare un guerriero particolarmente potente. Inizialmente soggetto al volere dei suoi creatori, rinsavisce grazie all'intervento di Tarantulas (il quale, in realtà, voleva renderlo suo schiavo). Le scintille di Falcon Lady e Tigertron si fondono, alla fine, in un'unica scintilla, per poter abitare il nuovo corpo. È così che Black Jack scopre che Tigerhawk è il possente guerriero Maximal predetto dalle Profezie. La sua forma animale è una tigre alata di tipo Transmetal 2.
  • Grifo/Silverbolt: È un fuzor, frutto dell'unione tra un'aquila e un lupo. Compare all'inizio della seconda serie e, sebbene all'inizio sia convinto dall'eloquenza di Megatron ad arruolarsi come Predacon, se ne stacca presto per unirsi ai Maximal, in virtù della sua nobiltà d'animo che contrasta col carattere malvagio dei Predacon e che non è intaccata non venendo lui riprogrammato. È forte, coraggioso ed estremamente ubbidiente verso il suo capo, anche se l'amore che svilupperà per Black Arachnia lo porterà a ribellarsi agli ordini di Black Jack.
  • Black Arachnia, vedova nera di tipo Transmetal 2 (terza stagione).
  • Abysses/Dept Charge: Si unisce al gruppo nella terza stagione. Membro di una città distrutta dalla Protoforma X (ovvero Granchior), la segue fin dentro la distorsione temporale per avere la sua vendetta, dalla quale è talmente ossessionato da non volersi unire ai Maximal pur di portarla a compimento. Vecchia conoscenza di Black Jack, questi in sèguito riuscirà a convincerlo a unirsi al gruppo. Molto scostante, ama agire da solo e non sopporta la presenza di altri Maximal, ed entra quasi subito in conflitto con Rattilus. In sèguito il suo carattere si addolcirà, e in qualche modo prenderà il posto di Dinobot nel cuore del ratto dopo la morte del velociraptor. La sua forma animale è una manta di tipo Transmetal.
Predacon
  • Megatron (successore del Megatron originale): Leader dei Predacon, è un concentrato di forza e intelligenza, ed è un grande manipolatore e stratega, oltre che dotato di un'enorme ambizione. È estremamente duro verso i suoi soldati, e li punisce severamente (talvolta distruggendoli) a ogni manchevolezza. La sua forma animale è un tirannosauro nelle prime due stagioni, e poi un drago di tipo Transmetal 2 nella terza.
  • Scorpionok/Scorponok: Esperto nell'artiglieria pesante, è il secondo in comando fino alla sua morte. È estremamente fedele a Megatron, e non tollera tradimenti nei suoi confronti. La sua forma animale è uno scorpione.
  • Tarantulas: È il tecnico del gruppo, e opera all'interno di laboratori nascosti. Fedele a Megatron solo in apparenza, in realtà opera nell'ombra (assieme a Ravage per conto dei Servizi Segreti Decepticon, si scoprirà) al fine di rovesciare il suo capo, ma è guidato più dal desiderio di ritornare a casa piuttosto che dalla volontà di prendere il comando. Guerriero spietato e infido, ha sempre un asso nella manica, e non lascia mai niente al caso. La sua forma animale è una tarantola.
  • Terrorsaur: Esperto nel combattimento aereo, è estremamente ambizioso, e desidera prendere il posto di Megatron. Sfrutta ogni occasione per attuare i suoi piani che, purtroppo per lui, falliscono sempre, anche a causa della sua superficialità che lo porta a progettare piani inefficaci. La sua forma animale è uno pteranodonte.
  • Punginator/Waspinator: Altra unità aerea, è un esperto nel pilotare le navicelle. Parla sempre in terza persona, e la sua ingenuità lo rende spesso vittima di umiliazioni, anche da parte del suo capo che gli affida spesso compiti secondari. Ciò fa nascere in lui un senso di risentimento, che tuttavia lo sprona a dare sempre il massimo, nel tentativo di ottenere l'affermazione all'interno del suo gruppo. È comunque uno dei personaggi più comici della serie. La sua forma animale è una vespa.
  • Black Arachnia (prime due stagioni): Originata da una protoforma Maximal, viene sottratta a Black Jack dai Predacon. La sua forza e intelligenza la fanno subito emergere all'interno del gruppo, tuttavia dentro di sé cova il desiderio di ribellarsi a Megatron. Ciò la renderà spesso partner di Tarantulas, anche se i due saranno sempre pronti a tradirsi a vicenda. Verso la fine della seconda serie, inizierà una relazione amorosa con Grifo. Non passa ai Predacon di sua spontanea volontà, ma viene riprogrammata, ossia subisce un lavaggio del cervello che ne violenta e altera la natura, e che sarà risolto solo nella terza stagione. La sua forma animale è una vedova nera, forma scelta appositamente da Tarantulas, probabilmente nella speranza di trovare una compagna. Scelta errata.
  • Formicon/Inferno: Originato da una protoforma Maximal, ha un bug nel cervello che lo porta a comportarsi come una vera formica rossa (che ne rappresenta la forma animale). Pertanto, si riferisce a Megatron come alla sua regina, e vede la base dei Predacon come la sua nuova colonia d'adozione, dopo che Tigertron ha annientato la sua distruggendo la navicella che ospitava la protoforma, e nella quale si erano insediate le formiche rosse da cui ha preso il DNA. Ciò lo rende anche un soldato fedele e incorruttibile. Come Black Arachnia, non passa ai Predacon di sua spontanea volontà, ma viene riprogrammato, ossia subisce un lavaggio del cervello che ne violenta e altera la natura. Estremamente forte, in battaglia sfoga tutta la sua violenza e dimostra un certo sadismo, soprattutto quando vede i suoi avversari in difficoltà. Dopo la morte di Scorpionok, subentra come secondo in comando di Megatron.
  • Serpex/Quickstrike: Un fuzor, e la sua forma animale consiste in uno scorpione con una testa di cobra al posto della coda. Coraggioso ma violento, ama la battaglia e la distruzione, e non esita ad attaccare chiunque col solo scopo di dimostrare la sua forza. Sebbene egli sia un Maximal d'origine, il suo carattere malvagio lo rende un Predacon perfetto, senza bisogno di essere riprogrammato. Tuttavia, si dimostra piuttosto ingenuo, cadendo spesso vittima delle moine di Black Arachnia, che sfrutta il suo fascino per fargli fare ciò che vuole.
  • Granchior/Rampage: Un Transformer gigante, nato dal tentativo di replicare la forza del ribelle Scintillor (ossia Starscream, in Italia noto come "Astrum") in una protoforma Maximal. Quindi, come Serpex, non è un riprogrammato, ma un Maximal dall'indole malvagia, sostanzialmente. Non si unisce ai Predacon di sua volontà, ma lo fa poiché Megatron riesce a rubargli un frammento della scintilla vitale, costringendolo a ubbidire ai suoi ordini (frammento che poi il T-Rex userà per creare TwoDinobot). Da un lato, si dimostra un personaggio violento e sadico, tendente perfino alla follia, ed è in grado di nutrirsi di altri Transformers; dall'altra, dimostra una sensibilità insospettabile (cosa che dimostra nel suo rapporto di amicizia con Convertor). Nel suo profondo, vuole riottenere la libertà. La sua forma animale è un granchio di tipo Transmetal, e ha come terza forma un carro armato.
  • TwoDinobot/Dinobot II: Versione potenziata del primo Dinobot, è un Maximal trasformato, dalla sua protoforma, in un clone del Dinobot originale con il frammento della scintilla di Granchior. Il DNA di Dinobot e il pezzo di scintilla di Granchior sono gli ingredienti finali del culmine di una serie di esperimenti condotti da Megatron per creare un esercito di bestie robot al suo servizio. Al pari dell'originale Dinobot, anche TwoDinobot è un guerriero spietato e feroce, ma non possiede il suo stesso senso dell'onore, sostituito dalla mera brutalità e dal sadismo. È ad ogni modo un combattente veloce e letale, fedelissimo al suo leader. Al pari degli altri Biocombat, non sappiamo nulla di chi fosse su Cybertron nella sua vita passata prima di divenire una protoforma e, dopo, il clone di Dinobot. La sua forma animale è un velociraptor di tipo Transmetal 2.
Altri personaggi
  • Ursus/Ravage, ossia l'antico Decepticon Ravage, nel doppiaggio italiano degli anni '80 Iena. Entrambi i nomi italiani sono sbagliati: Ravage è una pantera nera, non un orso ("Ursus") né una iena.
  • Jak e Una (bimbi umani)
  • Hammer (padre di Jak e Una)
  • I Vok (popolo alieno)
  • Convertor (protoforma Maximal difettosa)

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Prima Stagione[modifica | modifica wikitesto]

  • 1. L'atterraggio
  • 2. Un nuovo compagno
  • 3. La ragnatela
  • 4. Pari opportunità per i Biocombat
  • 5. Il passaggio del comando
  • 6. Sete di potere per i Biocombat
  • 7. Compagni dispersi
  • 8. Doppia condanna
  • 9. Trappola per topi
  • 10. Gorilla dalla furia ceca
  • 11. La sonda
  • 12. Vittoria
  • 13. Strani progetti
  • 14. Il vero e il falso
  • 15. La scintilla
  • 16. Il grilletto – Parte 1
  • 17. Il grilletto – Parte 2
  • 18. Intrighi
  • 19. Il richiamo della foresta
  • 20. Viaggio nelle tenebre
  • 21. Il traditore
  • 22. Il virus
  • 23. La legge della Natura
  • 24. Prima della tempesta
  • 25. L'arrivo – Parte 1
  • 26. L'arrivo – Parte 2

Seconda Stagione[modifica | modifica wikitesto]

  • 1. Dopo l'esplosione
  • 2. Lo sbarco – Parte 1
  • 3. Lo sbarco – Parte 2
  • 4. La stazione di rifornimento
  • 5. Il tradimento
  • 6. Minaccia aliena – Parte 1
  • 7. Minaccia aliena – Parte 2
  • 8. Il ritrovamento
  • 9. Un grande eroe
  • 10. L'arrivo di Convertor
  • 11. Il coraggio di Grifo – Parte 1
  • 12. Il coraggio di Grifo – Parte 2
  • 13. Il coraggio di Grifo – Parte 3

Terza Stagione[modifica | modifica wikitesto]

  • 1. L'alba di una nuova era
  • 2. Dal profondo degli abissi
  • 3. Uniti si vince
  • 4. Progetti oscuri
  • 5. Mille emozioni – Parte 1
  • 6. Mille emozioni – Parte 2
  • 7. In fuga
  • 8. Il raggio distruttore
  • 9. Addio Aracnia
  • 10. Uniti per sempre
  • 11. Un nuovo amico!
  • 12. Destini – Parte 1
  • 13. Destini – Parte 2

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ PBS early Daytime Emmy leader - Entertainment News, TV News, Media - Variety, 11 maggio 1998. URL consultato il 10 aprile 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Animazione Portale Animazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Animazione