Transformers: Rise of the Dark Spark

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Transformers: The Dark Spark
videogioco
PiattaformaMicrosoft Windows, Nintendo 3DS, Wii U, PlayStation 3, PlayStation 4, Xbox 360, Xbox One
Data di pubblicazioneZona PAL 27 giugno 2014
GenereSparatutto in terza persona, strategia
TemaFantascienza, Transformers
OrigineStati Uniti
SviluppoEdge of Reality, WayForward Technologies (Nintendo 3DS)
PubblicazioneActivision
SerieTransformers
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
Periferiche di inputMouse, tastiera (PC), Joypad (PC e console)
Motore graficoUnreal Engine 3 EngineBlack (Nintendo 3DS)
Motore fisicoHavok
SupportoBlu-ray Disc, DVD-ROM
Fascia di etàPegi:12+
Preceduto daTransformers 3 (universo cinematografico), Transformers: War for Cybertron (universo "allineato")
Seguito daTransformers: La caduta di Cybertron

Transformers: The Dark Spark è un videogioco multipiattaforma di "Edge of Reality" uscito in Europa il 27 giugno 2014[1], ispirato al film Transformers 4 - L'era dell'estinzione di Michael Bay e ai giochi di Transformers della High Moon Studios, si incentra sulla Spark Oscura, un misterioso artefatto che dall'universo "Allineato" viaggerà in una timeline alternativa dell'universo cinematografico.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Nel gioco si possono usare più di 40 personaggi, tra cui quelli del videogioco Transformers: La caduta di Cybertron e del nuovo film di Michael Bay Transformers 4 - L'era dell'estinzione. Il gameplay è sullo stile dei videogiochi della High Moon Studios, cioè uno Sparatutto in terza persona, mentre nella versione 3ds è un gioco strategico. Il gioco offre due modalità: campagna, ed escalation[2], quest'ultima non è però presente su 3ds e Wii U. Tuttavia sul 3ds c'è una modalità "allenamento", dove potrete allenarvi al gioco. Manca però la modalità multigiocatore "Player vs player", presente negli altri giochi, dove si può combattere a squadre tra giocatori.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Transformers: Rise of the Dark Spark è un crossover con la serie di film Transformers e la serie di videogiochi, composta da Transformers: War for Cybertron e Transformers: La caduta di Cybertron. La Spark Oscura è un potente artefatto in grado di strappare buchi nelle dimensioni, che riunisce due universi Transformer. La storia ha luogo prima che l'Arca venga lanciata in La Caduta di Cybertron, mentre in un universo alternativo si svolge prima degli eventi di L'era dell'estinzione.

Il gioco inizia in continuità con il film, in cui una misteriosa meteora viola si schianta sulla Terra. Gli Autobot raggiungono il luogo dell'incidente e Optimus vede un'antica reliquia Cybertroniana chiamata Spark Oscura, l'antitesi alla Matrice del Comando. Mentre la Matrice concede saggezza, la Spark Oscura offre all'utente il potere di piegare l'universo e i suoi abitanti alla loro volontà. Gli Autobot liberano i mercenari che difendono la reliquia, ma non riescono a fermare Lockdown, il cacciatore di taglie, a fuggire con reliquia. La prospettiva cambia e si torna su Cybertron nel passato, dove Megatron e Optimus danno spiegazioni sullo stato attuale delle loro fazioni: gli Autobot affrontano la loro ora più buia, dove i Decepticon sono quasi vittoriosi.

Durante la continuità di Transformers: War for Cybertron, Megatron invia Soundwave, Starscream e Shockwave al caveau di Crystal City per trovare la Spark Oscura per spazzare via gli Autobot dalla faccia dell'universo. Incontrano una forte resistenza composta da insetti sotterranei. Shockwave devia dal corso mentre cerca di fermare questi bug, dove incontra gli Insecticon Hardshell, Kickback e Sharpshot. Una volta sconfitti, Shockwave li convince ad unirsi alla fazione Decepticon. La squadra raggiunge il caveau, che è sorvegliato da antichi guerrieri. Dopo aver sconfitto i guerrieri, il gruppo scopre che sono necessarie le chiavi per aprire il caveau. Una volta che tutte le chiavi sono state recuperate, il caveau si apre per rivelare gli Autobot Ironhide e Sideswipe all'interno, che poi rubano la Spark Oscura. Fuggono attraverso una porta poco prima che si chiuda.

Sideswipe e Ironhide si radunano quindi con Optimus e Bumblebee in una stazione ferroviaria. Sideswipe prova a chiamare un treno, ma lo lascia andare prima che gli Autobot possano raggiungerlo. Mentre aspettano che arrivi un altro, gli Autobot devono difendersi da un'orda di Insecticon e Starscream. Arriva il prossimo treno e gli Autobot ci salgono a bordo. Un viaggio di breve distanza prima che Shockwave faccia esplodere una bomba che distrugge il treno.

Gli Autobot emergono dal relitto e Optimus cerca di ingannare i Decepticon facendogli credere di avere la Spark Oscura. L'Insecticon Sharpshot informa Shockwave che Ironhide è in realtà quello che lo trasporta. I due danno la caccia a Ironhide e prendono con forza la Spark Oscura da lui. Gli Autobot tentano di fermarli durante la loro fuga, ma i due fuggono ai livelli inferiori di Cybertron. Lì incontrano una rovina che un tempo era usata per ospitare la Spark Oscura. Mentre Sharpshot accende la porta di uscita, Shockwave riceve informazioni dai registri del computer. I due attraversano la porta e incontrano i Combaticon che scortano Shockwave da Megatron.

Durante la scorta, Swindle e Shockwave subiscono un'imboscata da Cliffjumper e da un gruppo di Autobot. Swindle alla fine riesce a sopraffare Cliffjumper, ma l'Autobot riesce a scappare prima che Swindle possa ucciderlo. Shockwave e Swindle continuano quindi a farsi strada verso Megatron. Arrivano alle porte di Kaon solo per trovarlo attaccato dagli Autobot. Dopo una lunga battaglia i Combaticon si uniscono in Bruticus ed eliminano il resto delle truppe dell'Autobot. Cliffjumper cerca di distruggere Bruticus piantando una bomba sulla sua schiena, ma viene rapidamente catturato. Con Megatron con la Spark Oscura, Optimus deve infiltrarsi a Kaon con Jazz per salvare Cliffjumper e distruggere la Spark Oscura. Il loro salvataggio ha successo; Cliffjumper e Jazz scappano, lasciando Optimus a confrontarsi con Megatron, ora sotto il controllo della Spark Oscura. I due combattono quando Megatron usa la Spark Oscura (attraverso un enorme pezzo di Energon Oscuro) per far rivivere gli Autobot morti come droni senza cervello. La Spark Oscura viene espulsa dal corpo di Megatron durante il climax della lotta, gettandolo nello spazio.

La prospettiva ritorna sulla Terra e la continuità del film, dove Bumblebee e Drift si fanno strada attraverso i canyon che portano alla fortezza di Lockdown. Drift viene catturato e Bumblebee si lancia in suo aiuto. La battaglia sembra insormontabile, e nel momento più disperato Grimlock irrompe nella fortezza e viene in loro soccorso. Lockdown fugge, fuggendo verso un secondo sito dove intende aprire un ponte spazio-temporale e ricominciare da capo la grande guerra tra Autobot e Decepticon. Grimlock, Bumblebee, Drift e Optimus si fanno strada attraverso la città fino all'ingresso della base di Lockdown. Optimus sconfigge Lockdown in combattimento, e il frammento finale della Spark Oscura viene espulso dal corpo di Lockdown dalla spada di Drift. Optimus usa una trave della Matrice del Comando immagazzinata nel suo petto per distruggere il frammento di Spark Oscura, e Lockdown fugge, apparentemente permettendo che gli eventi di Age of Extinction si svolgano più tardi.

In una scena di epilogo, Optimus Prime della continuità di Transformers: Generation 1 vede la Spark Oscura cadere nella sua versione di Terra, e ripete la linea del film, Optimus all'inizio del gioco dice: "Pensavo che questo giorno non sarebbe mai arrivato .. ".

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Nel gioco si possono usare più di 40 personaggi Autobot, Decepticon e Dinobot.

Autobot

  • Optimus Prime (forma terrestre, cybertroniana e G1)[3]
  • Bumblebee (forma terrestre e cybertroniana)[4]
  • Drift (forma terrestre)[5]
  • Crosshairs (solo 3DS, forma terrestre)
  • Grimlock (forma terrestre e cybertroniana)[6]
  • Swoop (forma cybertroniana)
  • Slug (forma cybertroniana)
  • Snarl (forma cybertroniana)
  • Ratchet (forma terrestre (3DS) e cybertroniana)
  • Jetfire (forma cybertroniana)
  • Sideswipe (forma cybertroniana)
  • Zeta Prime (forma cybertroniana)
  • Silverbolt (forma cybertroniana)
  • Cliffjumper (forma cybertroniana)
  • Air Raid (forma cybertroniana)
  • Scattershot (forma cybertroniana)
  • Warpath (forma cybertroniana)
  • Hound (forma cybertroniana)
  • Arcee (Solo 3DS, forma cybertroniana)
  • Jazz (forma cybertroniana)
  • Ironhide (forma cybertroniana)
  • Wheeljack (forma cybertroniana)

Decepticon

  • Megatron (forma cybertroniana)
  • Lockdown (forma terrestre)[7]
  • Soundwave (forma cybertroniana)
  • Shockwave (forma cybertroniana)
  • Starscream (forma cybertroniana)
  • Stinger (DLC, forma terrestre)[8]
  • Swindle (forma cybertroniana)
  • Onslaught (forma cybertroniana)
  • Brawl (forma cybertroniana)
  • Blastoff (forma cybertroniana)
  • Vortex (forma cybertroniana)
  • Bruticus (forma cybertroniana)[9]
  • Hard Shell (forma cybertroniana)
  • Sharpshot (forma cybertroniana)
  • Kickback (forma cybertroniana)
  • Quake (forma cybertroniana)
  • Dead End (forma cybertroniana)
  • Breakdown (forma cybertroniana)
  • Dragstrip (forma cybertroniana)
  • Slipstream (Solo 3DS, forma cybertroniana)
  • Skywarp (DLC, forma cybertroniana)
  • Thundercracker (DLC, forma cybertroniana)

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Transformers: Rise of the Dark Spark ha ricevuto perlopiù critiche negative, legate alla presunta monotonia del gameplay, a una direzione artistica confusionaria e alla generale povertà del titolo in ambito tecnico. Metacritic stabilisce la media delle valutazioni ricevute da Transformers: Rise of the Dark Spark intorno a 40 su 100.

Errori[modifica | modifica wikitesto]

  • Megatron ha il corpo di Transformers: La caduta di Cybertron nonostante Rise of the Dark Spark sia ambientato molto tempo prima.
  • Gli Insecticons "disturbatori" vengono incontrati da Sideswipe e Ironhide nel gioco nonostante vengano creati da Shockwave tempo dopo.
  • Optimus Prime sulla Terra possiede la Matrice del Comando di War for Cybertron mentre dovrebbe avere quella di Transformers 2.
  • Quando Shockwave fugge da Cristal City cammina quando potrebbe benissimo volare. Due missioni dopo viene spiegato che se la Spark Oscura cadesse da altezze elevate potrebbe causare danni all'ambiente circostante, però lo stesso Shockwave compie un gigantesco salto durante la sua fuga senza farsi niente.
  • Drift utilizza delle armi da fuoco nonostante abbia fatto giuramento a se stesso di usare solo le sue Katane, inoltre quando il personaggio lo si trasforma, diventa erroneamente un'auto della stessa taglia di un tank.
  • Quando il Grimlock del film lo si trasforma in Tirrannosauro, esso inspiegabilmente assume immediatamente la sua forma secondaria senza che siano visti i passaggi della trasformazione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàBNF (FRcb169314177 (data)