Beast Wars (videogioco)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Beast Wars
videogioco
Beast Wars PSX.jpg
Piattaforma Microsoft Windows, PlayStation
Data di pubblicazione 5 dicembre 1997 (PlayStation)
31 maggio 1998 (PC, MAC)
Genere Sparatutto in terza persona
Tema Transformers
Sviluppo Hasbro Interactive
Pubblicazione Hasbro Interactive
Serie Transformers
Modalità di gioco Giocatore singolo, multigiocatore
Periferiche di input Joypad
Supporto CD-ROM
Fascia di età ESRB: K-A

Transformers: Beast Wars è un videogioco sparatutto in terza persona sviluppato e pubblicato dalla Hasbro Interactive il 5 dicembre 1997 per PlayStation ed il 31 maggio 1998 per PC. Il videogioco è basato sulla prima stagione della serie a cartoni animati Beast Wars, legata al franchise dei Transformers. In questo gioco è possibile scegliere se combattere dalla parte dei Maximal o dei Predacon, svolgendo diverse missioni per arrivare ad un finale diverso. Come nella serie animata, i Transformers possono trasformarsi in bestia e robot, alla quale la prima forma serve per proteggersi dalle radiazioni dell'energon, e la seconda forma serve per combattere.

Personaggi giocabili[modifica | modifica wikitesto]

Maximal
  • Black jack (anche nelle missioni aeree)
  • Ghepard
  • Rattilus
  • Rhinox
  • Dinobot
  • Falcon Lady (solo nelle missioni aeree)
Predacon
  • Megatron
  • Scorpionok
  • Tarantulas
  • Black Arachnia
  • Formicon (anche nelle missioni aeree)
  • Terrorsaur (solo nelle missioni aeree)

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel gioco sono frequenti diversi errori nel doppiaggio, per es. alcuni personaggi hanno nomi diversi rispetto al cartone: i leaders delle 2 fazioni, Black jack e Megatron, si chiamano insolitamente Gorilla e T-rex, mentre il nome di Formicon viene cambiato in Formicula. Falcon Lady si chiama soltanto Falcon, che è il diminutivo del suo nome.
  • I gridi di trasformazione delle rispettive fazioni sono cambiate in "Ottimizza" per i Maximal, e "Terrorizza" per i Predacon.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]