Associazione Calcio Treviso 1988-1989

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Football Club Treviso.

Associazione Calcio Treviso
Stagione 1988-1989
AllenatoreItalia Andrea Agnoletto
Italia Franco Fontana
PresidenteItalia Edy Sartori
Serie C212º
Miglior marcatoreCampionato: Bressan (5)
Totale: Bressan (5)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Treviso nelle competizioni ufficiali della stagione 1988-1989.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La stagione 1988-89 inizia con Dino De Poli, che viene affiancato dalle "Sette Stelle", una sorta di azionariato di imprenditori composto, tra gli altri, da Ronny, Piavato, Guaraldo e la Faram).

Sartori ingaggia Agnoletto come nuovo allenatore, proveniente dal San Donà.

Vengono ceduti Aimo al Modena, Schincaglia al Giarre, Buffone al Baracca Lugo, Cardillo alla Lodigiani, Biancuzzi al Giorgione, Bacchin alla Fiorentina, Piovanelli e Mantovani al Tombolo e Ibba e Serra all'Olbia; vengono acquistati il portiere Raveane dal Bassano, i difensori Striuli e Morao dal San Donà, Iacuzzi dallo Schio, i centrocampisti Seno dalla Pievigina e Strukelj dalla Reggiana, l'attaccante Bressan dal Giorgione.

Agnoletto rimane sulla panchina per sole 5 giornate, nelle quali la squadra totalizza solo tre punti, e viene richiamato Franco Fontana (già a Treviso nella stagione 1983-84) che conclude il campionato salvando la squadra alla penultima giornata.

La formazione base è la seguente: Raveane; Morao, Iacuzzi; Ghedini, De Biasi, Intropido; Baratto, Zanuttig,[1] Bressan, Seno, Salamone.

Il Treviso chiude al dodicesimo posto, mentre Bressan è il capocannoniere della squadra con 5 gol.[2]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C2 1988-1989.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

11 settembre 1988
1ª giornata
Treviso0 – 0Varese

18 settembre 1988
2ª giornata
Legnano3 – 0Treviso

23 settembre 1988
3ª giornata
Treviso1 – 2Suzzara

2 ottobre 1988
4ª giornata
Pordenone0 – 1Treviso

9 ottobre 1988
5ª giornata
Treviso0 – 1Chievo

16 ottobre 1988
6ª giornata
Treviso3 – 2Novara

23 ottobre 1988
7ª giornata
Orceana2 – 2Treviso

30 ottobre 1988
8ª giornata
Ravenna1 – 1Treviso

6 novembre 1988
9ª giornata
Treviso0 – 1Carpi

13 novembre 1988
10ª giornata
Pergocrema2 – 0Treviso

20 novembre 1988
11ª giornata
Treviso0 – 0Juventus Domo

27 novembre 1988
12ª giornata
Pro Sesto1 – 1Treviso

4 dicembre 1988
13ª giornata
Treviso0 – 0Sassuolo

11 dicembre 1988
14ª giornata
Giorgione0 – 0Treviso

18 dicembre 1988
15ª giornata
Treviso0 – 1Ospitaletto

1º gennaio 1989
16ª giornata
Telgate1 – 0Treviso

8 gennaio 1989
17ª giornata
Treviso0 – 0Forlì

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

15 gennaio 1989
18ª giornata
Varese2 – 0Treviso

22 gennaio 1989
19ª giornata
Treviso2 – 0Legnano

5 febbraio 1989
20ª giornata
Suzzara1 – 1Treviso

12 febbraio 1989
21ª giornata
Treviso2 – 1Pordenone

19 febbraio 1989
22ª giornata
Chievo1 – 0Treviso

5 marzo 1989
23ª giornata
Novara1 – 1Treviso

12 marzo 1989
24ª giornata
Treviso1 – 0Orceana

19 marzo 1989
25ª giornata
Treviso0 – 0Ravenna

25 marzo 1989
26ª giornata
Carpi0 – 0Treviso

9 aprile 1989
27ª giornata
Treviso1 – 1Pergocrema

16 aprile 1989
28ª giornata
Juventus Domo0 – 2Treviso

23 aprile 1989
29ª giornata
Treviso0 – 0Pro Sesto

30 aprile 1989
30ª giornata
Sassuolo1 – 1Treviso

4 maggio 1989
31ª giornata
Treviso1 – 1Giorgione

21 maggio 1989
32ª giornata
Ospitaletto4 – 0Treviso

28 maggio 1989
33ª giornata
Treviso1 – 0Telgate

4 giugno 1989
34ª giornata
Forlì0 – 0Treviso

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Seconda Divisione 31 34 7 17 10 22 30 ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?
Totale 34 7 17 10 22 30 ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ arrivato a novembre dal Venezia
  2. ^ Storia del Treviso Calcio, in Forza Treviso Enciclopedia.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio