Ashraf Ghani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ashraf Ghani Ahmadzai

اشرف غني احمدزی

Ashraf Ghani Ahmadzai July 2014 (cropped).jpg

Presidente della Repubblica Islamica dell'Afghanistan
In carica
Inizio mandato 29 settembre 2014
Vice presidente Abdul Rashid Dostum
Predecessore Hamid Karzai

Dati generali
Partito politico Indipendente
Università Università americana di Beirut, Columbia University

Ashraf Ghani Ahmadzai (lingua pashtu: اشرف غني احمدزی, lingua dari: اشرف غنی احمدزی; Lowgar, 12 febbraio 1949) è un politico, economista e antropologo afghano, Presidente della Repubblica Islamica dell'Afghanistan dal settembre 2014.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È stato eletto presidente dell'Afghanistan il 21 settembre 2014. Di solito indicato come Ashraf Ghani, ha servito anche come ministro delle Finanze durante la Presidenza di Karzai ed è stato anche rettore dell'Università di Kabul.

Ghani è arrivato quarto nelle elezioni presidenziali del 2009, alle spalle di Hamid Karzai, Abdullah Abdullah e Ramazan Bashardost. Nel primo turno delle elezioni presidenziali 2014, Ghani arrivò secondo con il 31,5% dei voti, mentre lo sfidante Abdullah si assicurò il 45% dei voti.

Entrambi i candidati hanno continuato a contestare il ballottaggio che si è tenuto il 14 giugno 2014, fino a settembre quando Ashraf Ghani venne riconosciuto dal Comitato Elettorale Indipendente afghano come legittimo vincitore, diventando così Presidente della Repubblica Islamica dell'Afghanistan.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN120073575 · ISNI (EN0000 0001 0656 1085 · LCCN (ENn89634247 · GND (DE142888850 · BNF (FRcb15928355v (data)