TED (conferenza)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Technology Entertainment Design
TED three letter logo.svg
Michal Ansky lecture at TED.jpg
Palco, disco rosso, logo rosso, schermo sono gli elementi standard di ogni TED
Abbreviazione TED
Fondazione 23 febbraio 1984
Fondatore Richard Saul Wurman e Harry Marks
Scopo Diffondere idee
Lingue ufficiali Inglese, Traduzioni multilingua
Motto Ideas worth spreading
[www.ted.com Sito web]
Bill Clinton al TED, destinatario del premio nel 2007
Robert Ballard al TED 2008, in un'appassionata spiegazione sull'importanza dell'esplorazione oceanografica
TEDxParis 2009: uno dei tanti eventi organizzati all'interno del programma TEDx[1]

TED (Technology Entertainment Design) è un marchio di conferenze statunitensi, gestite dall'organizzazione privata non-profit The Sapling Foundation.

TED, che è nato nel febbraio 1984 come evento singolo e nel 1990 si è trasformato in una conferenza annuale, era inizialmente focalizzato su tecnologia e design, coerentemente con la sua origine nella Silicon Valley, ma in seguito ha esteso il suo raggio di competenza al mondo scientifico, culturale ed accademico.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il TED è stato fondato da Richard Saul Wurman e Harry Marks nel 1984 e si svolge con cadenza annuale dal 1990. Wurman si è ritirato dopo la conferenza del 2002; l'evento adesso è curato da Chris Anderson e gestito dalla sua fondazione non-profit, The Sapling Foundation,[2] che cerca di "attivare il potere delle idee di cambiare il mondo". Nel 2006 la partecipazione costava $4.400 ed era solo su invito.[3] Nel gennaio del 2007, la modalità di associazione è stata trasformata in quota annuale di $6.000, che comprendono partecipazione alla conferenza, comunicazioni postali del club, strumenti di network e DVD delle conferenze.

La sua missione è riassunta nella formula "ideas worth spreading" (idee che val la pena diffondere). Oggi la sede centrale del personale del TED è a New York e a Vancouver, ma gli eventi TED si svolgono in tutto il Nord America, in Europa e in Asia, con conferenze che vengono diffuse in live streaming. Le lezioni abbracciano una vasta gamma di argomenti che comprendono scienza, arte, politica, temi globali, architettura, musica e altro. I relatori stessi provengono da molte comunità e discipline diverse[4][5]. Tra gli speaker più celebri, TED ha ospitato l'ex presidente degli USA Bill Clinton[6], il Premio Nobel James Dewey Watson[7], il produttore televisivo e attivista politico Norman Lear, il fisico Murray Gell-Mann[8], il cofondatore di Wikipedia Jimmy Wales[9], i cofondatori di Google Sergey Brin e Larry Page[10] e il fondatore di Microsoft Bill Gates[11]. Al TED Conference si è aggiunto il TED Global, che si svolge in varie località. Ancora, esistono i TEDx, eventi organizzati in modo autonomo ma basati sulla filosofia TED, e nel pieno rispetto delle linee guida TED.

A marzo 2016 si contavano circa 2400 conferenze TED disponibili gratuitamente sul sito ufficiale, sotto licenza CreativeCommons, con il supporto di traduzione automatica dei sottotitoli in più di cento lingue, basato sulla piattaforma dotSUB. Dal mese di settembre 2011, una selezione delle conferenze viene trasmessa settimanalmente da Rai 5, all'interno del programma televisivo TED Talks[12]. Si riporta che nel 2012 i TED Talks abbiano raggiunto un miliardo di visualizzazioni in tutto il mondo[13].

A marzo 2017 Papa Francesco ha a sorpresa partecipato a un TED a Vancouver avente come tema il futuro, inviando un video.

TEDx[modifica | modifica wikitesto]

I TEDx sono eventi TED Talks che possono essere organizzati in qualsiasi città previa autorizzazione gratuita da parte di TED, purché si rispettino delle linee guida (registrazione in teatro, licenza creative commons, ...).

TEDx in Italia[modifica | modifica wikitesto]

Sono stati svolti diversi TEDx in diverse città italiane:

Nome evento Città Numero edizioni Anno esordio
TEDxArezzo Arezzo 2
TEDXAssisi Assisi 1
TEDxBari Bari 2
TEDxBergamo[14] Bergamo 4 2014
TEDxBocconiU Milano-Università Bocconi 2
TEDxBologna Bologna 6
TEDxYouthBologna Bologna 1
TEDxCaserta Caserta 1
TEDxCastelfrancoVeneto[15] Castelfranco Veneto 2
TEDxCNR[16] Roma 1
TEDxCortina Cortina d'Ampezzo 1 2017
TEDxCosenza Cosenza 1
TEDxCrocetta Torino 14 2012
TEDxGenova Genova 4
TEDxLakeComo Como 9
TEDxLUISS[17] Roma - LUISS 1
TEDxPotenza Potenza 1
TEDxMatera Matera 1
TEDxMilano Milano 3
TEDxModena Modena 1 2017
TEDxPadova Padova 2
TEDxNapoli Napoli 1
TEDxPisa Pisa 2
TEDxPolitecnicodiMilanoU[18] Milano 1
TEDxReggioEmilia Reggio Emilia 3 2012
TEDxRoma Roma 4
TEDxSiena Siena 2 2016
TEDxSSC Scuola Superiore di Catania 3 2014
TEDxTorVergataU Roma - Università Tor Vergata 1
TEDxTrento Trento 4
TEDxTreviso Treviso 1 2017
TEDxVicenza Vicenza 3 2015
TEDxVerona Verona 2
TEDxViaDellaConciliazione Città del Vaticano - Roma 1
TEDxLecce Lecce 5
TEDxTrastevere Roma 1
TEDxYouth@Trastevere Roma 1
TEDxTorino[19] Torino 1
TEDxVarese[20] Varese 1 2017
TEDxBrescia[21] Brescia 1 2017
TEDxTreviso Treviso 1 2017
TEDxPompeii Pompei 1 2015

Premio TED[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2005 è stato creato il TED Prize. Ogni anno tre persone ricevono 100.000 $ ciascuna e la possibilità di esprimere un desiderio per cambiare il mondo, desiderio che esse rivelano al TED.

I primi vincitori del Premio sono stati Bono[22], Edward Burtynsky[23] a sostegno del Worldchanging e Robert Fischell[24]. Il desiderio di Bono era che più di un milione di persone firmassero a sostegno della ONE Campaign per sconfiggere la povertà. I vincitori del 2006 sono stati Larry Brilliant[25], Jehane Noujaim e Cameron Sinclair.

Nel marzo del 2007 il Premio è stato assegnato a Bill Clinton[26], Edward O. Wilson[27] e James Nachtwey[28]. Nel 2007 il TED ha caricato una serie di conferenze nel suo sito web, visibile anche su YouTube con la username TEDtalksDirector e su iTunes, in formato sia audio sia video podcast. I vincitori del 2008 sono Neil Turok, Dave Eggers e Karen Armstrong[29].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ TEDx, con l'aggiunta dell'esponente x, seguito dal luogo, indica gli altri eventi indipendenti organizzati nel mondo
  2. ^ About TED - The Sapling Foundation
  3. ^ About the Conferences > Getting Invited (attendees)
  4. ^ Speakers
  5. ^ Speakers A-Z list Archiviato il 8 agosto 2008 in Internet Archive.
  6. ^ TED | Speakers | Bill Clinton
  7. ^ TED Speakers James Watson: Biologist, Nobel laureate
  8. ^ TED Speakers Murray Gell-Mann: Physicist, Nobel laureate
  9. ^ TED Speakers Jimmy Wales: Founder of Wikipedia
  10. ^ Speakers Sergey Brin and Larry Page: Co-founders of Google
  11. ^ Bill Gates - TED, ted.com.
  12. ^ TED Talks, pagina ufficiale del programma su Rai 5
  13. ^ (EN) TED reaches its billionth video view!, in TED Blog, 13 novembre 2012. URL consultato il 28 novembre 2016.
  14. ^ TEDxBergamo, su TEDxBergamo.com. URL consultato l'08 maggio 2017.
  15. ^ TEDxCastelfrancoVeneto - Moving Minds, su TEDxCastelfrancoVeneto. URL consultato il 22 ottobre 2016.
  16. ^ TEDxCNR - Beyond The Know, su TEDxCNR. URL consultato il 18 maggio 2016.
  17. ^ TEDxLUISS - Way into the future, su TEDxLUISS. URL consultato l'11 settembre 2015.
  18. ^ Quotidiano e Straordinario - Le Idee che Nascono Dalla Ricerca, tedxpolitecnicodimilanou.it.
  19. ^ TEDxTorino – This must be the place, su This must be the place. URL consultato il 29 novembre 2016.
  20. ^ TEDxVarese, tedxvarese.com. URL consultato il 17 maggio 2016.
  21. ^ TEDxBrescia, tedxbrescia.it. URL consultato il 17 maggio 2016.
  22. ^ Bono's talk at TED
  23. ^ Edward Burtynsky's talk at TED
  24. ^ Robert Fischell's talk at TED
  25. ^ Larry Brilliant's talk at TED
  26. ^ Bill Clinton's talk at TED
  27. ^ Edward O. Wilson's talk at TED
  28. ^ James Nachtwey's talk at TED
  29. ^ Filmato audio(EN) TED, TEDBlog: Announcing 2008 TED Prize Winners (FLV). URL consultato il 21 novembre 2007.
  30. ^ TED Prize 2005, TEDPrize.org. URL consultato il 30 novembre 2008 (archiviato dall'url originale il 21 dicembre 2008).
  31. ^ TED Prize 2006, TEDPrize.org. URL consultato il 30 novembre 2008 (archiviato dall'url originale il 21 dicembre 2008).
  32. ^ TED Prize 2007, TEDPrize.org. URL consultato il 30 novembre 2008 (archiviato dall'url originale il 21 dicembre 2008).
  33. ^ TED Prize 2008, TEDPrize.org. URL consultato il 30 novembre 2008 (archiviato dall'url originale il 18 gennaio 2010).
  34. ^ TED Prize 2009, TEDPrize.org. URL consultato il 30 novembre 2008 (archiviato dall'url originale il 28 dicembre 2011).
  35. ^ TED Prize 2010, TEDPrize.org. URL consultato il 21 dicembre 2009 (archiviato dall'url originale il 16 marzo 2012).
  36. ^ TED Prize 2011, TEDPrize.org. URL consultato il 21 dicembre 2009 (archiviato dall'url originale il 16 marzo 2012).
  37. ^ TED Prize 2012, TEDPrize.org. URL consultato il 21 dicembre 2009 (archiviato dall'url originale il 16 marzo 2012).
  38. ^ TED Prize 2013, TEDPrize.org. URL consultato il 14 febbraio 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE1094728047