Alicia Vikander

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alicia Vikander al Guldbagge Award del 2013.

Alicia Amanda Vikander (Göteborg, 3 ottobre 1988) è un'attrice svedese. Ha ottenuto il riconoscimento pubblico con il suo ruolo nei film Testament of Youth e Ex Machina, da cui ha ottenuto la nomination ai Golden Globe e BAFTA. Con la sua interpretazione della pittrice Gerda Wegener nel film biografico The Danish Girl, ha ottenuto la nomination ai Premi Oscar come miglior attrice non protagonista, ai Golden Globe come miglior attrice in un film drammatico e ai BAFTA come miglior attrice protagonista, vincendo uno Screen Actors Guild Award come miglior attrice non protagonista cinematografica e un Critics Choice Award.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Vikander nasce a Göteborg dall'attrice Maria Fahl Vikander, mentre il padre è uno psichiatra[1]; ha cinque fratelli[2]. Dalla fine del 2014 ha una relazione con l'attore Michael Fassbender, conosciuto sul set di The Light Between Oceans.[3][4][5]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1997 comincia a studiare per diventare ballerina, partecipando a diversi musical al Teatro dell'Opera di Göteborg e frequentando la Royal Swedish Ballet School a Stoccolma dal 2004 al 2007. Quando sostiene un'audizione per la serie televisiva En decemberdröm, ottenendo la parte, abbandona il sogno di diventare ballerina[1]. Nel 2010 vince il Rising Star Award al Festival di Stoccolma e il premio Guldbagge come miglior attrice. Nel 2012 interpreta il ruolo di Kitty in Anna Karenina, nell'adattamento di Joe Wright, ruolo per cui viene candidata ai premi Bafta come miglior stella emergente.[6] Nel 2014 interpreta Alice Deane in Il settimo figlio, con Ben Barnes[7].

Nel 2015 interpreta l'androide AVA nel film di fantascienza Ex Machina, che le vale una nomination come miglior attrice agli Empire Awards del 2015,[8] e una come Migliore attrice non protagonista ai Golden Globe. È nel cast di Operazione U.N.C.L.E., accanto a Henry Cavill.[9] Inoltre diventa il nuovo volto della maison francese Louis Vuitton.[10] Nello stesso anno è protagonista del film The Danish Girl, nella pellicola, ambientata nel primo novecento, interpreta il ruolo di Gerda Wegener, una donna che decide di stare accanto al marito anche quando lui decide di sottoporsi, per la prima volta nella storia, a un intervento chirurgico di riassegnazione sessuale.[11][12] Grazie a questa interpretazione riceve la sua prima nomination agli oscar come Miglior attrice non protagonista.[13] Questi ruoli la portano ad avere un successo mondiale, tanto da essere definita la nuova Ingrid Bergman.[6]

Nel 2016 sarà protagonista del film The Light Between Oceans, adattamento dell'omonimo romanzo di M. L. Stedman, accanto a Michael Fassbender e Rachel Weisz.[14]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Premio Oscar

Golden Globe

BAFTA

Screen Actors Guild Awards

Critics' Choice Movie Awards

Satellite Awards

European Film Award

Los Angeles Film Critics Association Award

  • 2015 - Miglior attrice non protagonista per Ex Machina

British Independent Film Award

  • 2015 - Nomination Miglior attrice per The Danish Girl
  • 2014 - Nomination Miglior attrice per Testament of Youth

New York Film Critics Online Awards

  • 2015 - Miglior attrice emergente per Ex Machina

Southeastern Film Critics Association Awards

  • 2015 - Miglior attrice non protagonista per Ex Machina

Empire Awards[8]

Hollywood Film Awards[15]

  • 2015 - Miglior attrice rivelazione per The Danish Girl

Festival di Berlino

Guldbagge Award

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Alicia Vikander - Make room for a new Swedish sensation, 13 settembre 2012. URL consultato il 13 aprile 2013.
  2. ^ (EN) Golden Girl: Alicia Vikander, 28 novembre 2012. URL consultato il 13 aprile 2013.
  3. ^ Michael Fassbender e Alicia Vikander, primo bacio in pubblico, news.fidelityhouse.eu. URL consultato l'11 aprile 2015.
  4. ^ (EN) Michael Fassbender And Alicia Vikander Have NOT Split, Despite Reports, su Gossip Cop. URL consultato il 1° dicembre 2015.
  5. ^ Michael Fassbender and Alicia Vikander put split rumours to rest with date in New York - Independent.ie, su Independent.ie. URL consultato il 1° dicembre 2015.
  6. ^ a b Alicia Vikander, la nuova Ingrid Bergman che ha conquistato Hollywood (e Fassbender), repubblica.it, 28 gennaio 2016. URL consultato il 29 gennaio 2016.
  7. ^ (EN) ‘Seventh Son’ finds young leads, 31 marzo 2011. URL consultato il 13 aprile 2013.
  8. ^ a b (EN) Winners Empire Awards 2015, su www.empireonline.com. URL consultato il 20 aprile 2015.
  9. ^ Il trailer ufficiale in italiano di Operazione: U.N.C.L.E, il nuovo film di Guy Ritchie, comingsoon.it. URL consultato l'11 aprile 2015.
  10. ^ Alicia Vikander il nuovo volto Louis Vuitton, outlet-spacci.it.
  11. ^ Alicia Vikander luminosa in The Danish girl, panorama.it, 7 gennaio 2016. URL consultato il 28 gennaio 2016.
  12. ^ The Danish Girl, una nuova featurette dedicata ad Alicia Vikander, badtaste.it, 12 gennaio 2016. URL consultato il 28 gennaio 2016.
  13. ^ Quelle che concorrono per la statuetta, letteradonna.it, 14 gennaio 2016. URL consultato il 28 gennaio 2016.
  14. ^ La Luce sugli Oceani: Michael Fassbender e Alicia Vikander in una nuova immagine, badtaste.it, 6 gennaio 2016. URL consultato il 14 gennaio 2016.
  15. ^ (EN) The Hollywood Film Awards Officially Launched Awards Season | Hollywood Film Awards, su Hollywood Film Awards, https://plus.google.com/u/0/+HollywoodawardsPLUS/about. URL consultato il 12 novembre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN233114232 · LCCN: (ENno2013019745 · GND: (DE1021155411 · BNF: (FRcb16688812t (data)
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie