Il quinto potere

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il quinto potere
The Fifth Estate.JPG
Benedict Cumberbatch nei panni di Julian Assange
Titolo originaleThe Fifth Estate
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti, India
Anno2013
Durata128 min
Generedrammatico, biografico
RegiaBill Condon
SoggettoDaniel Domscheit-Berg, Luke Harding, David Leigh (libri)
SceneggiaturaJosh Singer
ProduttoreSteve Golin, Michael Sugar
Produttore esecutivoRichard Sharkey, Jeff Skoll, Jonathan King
Casa di produzioneDreamWorks SKG, Participant Media
Distribuzione (Italia)01 Distribution
FotografiaTobias A. Schliessler
MontaggioVirginia Katz
Effetti specialiAlexander Gunn, Jody Taylor
MusicheCarter Burwell
ScenografiaMark Tildesley
CostumiShay Cunliffe
TruccoÁslaug Dröfn Sigurdardóttir
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il quinto potere (The Fifth Estate) è un film del 2013 diretto da Bill Condon.

Il film è incentrato sul rapporto tra Julian Assange, fondatore di WikiLeaks, e il portavoce Daniel Domscheit-Berg, interpretati rispettivamente da Benedict Cumberbatch e Daniel Brühl. La sceneggiatura si basa su due libri: "Inside WikiLeaks. La mia esperienza al fianco di Julian Assange nel sito più pericoloso del mondo" di Daniel Domscheit-Berg (Marsilio) e "Wikileaks. La battaglia di Julian Assange contro il segreto di stato" dei giornalisti britannici del Guardian Luke Harding e David Leigh (Nutrimenti).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film si snoda intorno alla vicenda del fondatore di WikiLeaks, Julian Assange e del suo collega Daniel Domscheit-Berg, i quali decidono di puntare i riflettori del mondo sulle storture di un sistema di potere e privilegi, creando una piattaforma per la diffusione in forma anonima di informazioni riservate. Nel giro di poco tempo riescono a raggiungere il grande pubblico, diventando un vero e proprio strumento di controinformazione globale. Le tensioni tra i due, però, si scatenano quando riescono a raggiungere la più cospicua raccolta di informazioni riservate degli Stati Uniti[1].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer del film è stato diffuso il 17 luglio 2013. La programmazione nelle sale americane è poi prevista per il 18 ottobre[2]. In Italia è stato distribuito da 01 Distribution dal 24 ottobre 2013[3].

Critiche[modifica | modifica wikitesto]

Rivelatosi un flop con risultati deludenti al botteghino il film è stato vittima di duri attacchi da parte della critica, accusato di non far trasparire la realtà in quanto tale. Lo stesso Assange nel corso di un'intervista ha definito il film come un'opera "volta a demolire la mia credibilità personale"[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il quinto potere (The Fifth Estate), comingsoon.it. URL consultato il 15 marzo 2014.
  2. ^ (EN) Benedict Cumberbatch Plays Julian Assange in 'Fifth Estate' Trailer (Video), hollywoodreporter.com, 16 luglio 2013. URL consultato il 23 ottobre 2013.
  3. ^ Il quinto potere, bestmovie.it. URL consultato il 15 marzo 2014.
  4. ^ Julian Assange "Wikileaks: Hollywood vuole demolirmi con un film", La Repubblica, 14 ottobre 2013. URL consultato il 12 gennaio 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema