Alain Berset

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alain Berset

Presidente della Confederazione svizzera
Durata mandato 1º gennaio 2018 –
31 dicembre 2018
Predecessore Doris Leuthard
Successore Ueli Maurer

Vicepresidente della Confederazione svizzera
Durata mandato 1º gennaio 2017 –
31 dicembre 2017
Presidente Doris Leuthard
Predecessore Doris Leuthard
Successore Ueli Maurer

Dati generali
Partito politico Partito Socialista Svizzero
Università Università di Neuchâtel
Professione Economista

Alain Berset (Friburgo, 9 aprile 1972) è un politico svizzero, consigliere federale (Ps, Fr) dal 1º gennaio 2012 (eletto il 14 dicembre 2011), Presidente della Confederazione svizzera per il 2018.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Alain Berset è originario di Misery-Courtion (nel Cantone di Friburgo). Si è laureato in scienze politiche nel 1996 e ha conseguito un dottorato in scienze economiche nel 2005 all'Università di Neuchâtel.

Prima consigliere generale del Comune di Belfaux (nel Cantone di Friburgo) dal 2001 al 2003; poi deputato al Consiglio degli Stati dal dicembre 2003 e vicepresidente del gruppo socialista alle Camere federali, dal dicembre 2005. È stato deputato all'Assemblea costituente del Canton Friburgo e presidente del gruppo socialista alla Costituente, dal 2000 al 2004. Eletto in Consiglio federale come successore di Micheline Calmy-Rey il 14 dicembre 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Web Site, su edi.admin.ch. URL consultato il 29 aprile 2019 (archiviato dall'url originale il 29 giugno 2012).
Controllo di autoritàVIAF (EN247673265 · ISNI (EN0000 0003 8587 0971 · GND (DE1028971370 · WorldCat Identities (EN247673265
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie