Doris Leuthard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Doris Leuthard
Doris Leuthard 2011.jpg

Presidente della Confederazione svizzera
In carica
Inizio mandato 1º gennaio 2017
Predecessore Johann Schneider-Ammann

Durata mandato 1º gennaio 2010 –
31 dicembre 2010
Predecessore Hans-Rudolf Merz
Successore Micheline Calmy-Rey

Dati generali
Partito politico Partito Popolare Democratico
Università Università di Zurigo
Professione Avvocata

Doris Leuthard (Merenschwand, 10 aprile 1963) è un'avvocata e politica svizzera, membro del Consiglio federale dal 2006, Presidente della Confederazione svizzera per l'anno 2017; aveva già ricoperto quest'ultima carica nell'anno 2010.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Doris Leuthard segue le scuole elementari a Merenschwand, le scuole medie a Muri e il liceo a Wohlen, sempre nel Canton Argovia. Compie studi di giurisprudenza all'università di Zurigo e ottiene il brevetto di avvocato nel 1991 nel Canton Argovia, associandosi poi allo studio legale Fricker-Leuthard. Viene parallelamente incaricata di diversi mandati di amministratrice per più società, quali la compagnia elettrica di Laufenburg e la Neue Aargauer Bank.

Funzioni politiche[modifica | modifica wikitesto]

Tra 1993 e 2000, è membro del Consiglio scolare di Muri.

Nel 1999, viene eletta al Consiglio nazionale.

Il 14 agosto 2006, è eletta membro del Consiglio federale per il PPD, con 133 voti su 234 schede valide, al primo giro. Sostituisce così Joseph Deiss. Si tratta del 109esimo consigliere federale, la 5a donna a ricoprire tale carica.

Doris Leuthard è vicepresidente della Confederazione svizzera nel 2009 e il 2 dicembre 2009 viene eletta dall'Assemblea federale Presidente della Confederazione per il 2010 con 158 voti su 183 schede valide.

Dopo aver diretto il Dipartimento federale dell'economia, dal 1º novembre 2010 dirige il Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni.

Partito Popolare Democratico[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2001, viene eletta alla vice-presidenza del PPD, e, nel 2004, diviene presidente del partito.

Si colloca al centro-destra del partito.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Presidente della Confederazione svizzera Successore Flag of Switzerland (Pantone).svg
Hans-Rudolf Merz 2010 Micheline Calmy-Rey I
Johann Schneider-Ammann 2017 in carica II
Predecessore Consigliere federale Successore Flag of Switzerland (Pantone).svg
Joseph Deiss dal 2006 in carica
Controllo di autorità VIAF: (EN100656643 · LCCN: (ENn2009055455 · ISNI: (EN0000 0000 8008 5585 · GND: (DE1050736621
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie