Karl Schenk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Karl Schenk
Karl Schenk.gif

Presidente della Confederazione svizzera
Durata mandato 1865 –
1865
Predecessore Jakob Dubs
Successore Melchior Josef Martin Knüsel

Durata mandato 1871 –
1871
Predecessore Jakob Dubs
Successore Emil Welti

Durata mandato 1874 –
1874
Predecessore Paul Cérésole
Successore Johann Jakob Scherer

Durata mandato 1878 –
1878
Predecessore Joachim Heer
Successore Bernhard Hammer

Durata mandato 1885 –
1885
Predecessore Emil Welti
Successore Adolf Deucher

Durata mandato 1893 –
1893
Predecessore Walter Hauser
Successore Emil Frey

Johann Karl Emmanuel Schenk (Berna, 1º dicembre 1823Berna, 18 luglio 1895) è stato un politico svizzero.

Nel dicembre 1863 è stato eletto nel Consiglio federale svizzero, rimanendovi fino alla sua morte, avvenuta nel luglio 1895. Fino al 2008, con trentuno anni di presenza, è stato il più longevo membro del Consiglio.

Nel corso del suo mandato ha diretto il Dipartimento degli affari interni (1864, 1866-1870, 1872, 1879-1884 e 1886-1895), il Dipartimento politico (1865, 1871, 1874, 1878 e 1885), il Dipartimento delle finanze (1872), il Dipartimento delle poste e dei lavori pubblici (1875-1877).

Era rappresentante del Partito Liberale Radicale.

Ha ricoperto la carica di Presidente della Confederazione svizzera sei volte: 1865, 1871, 1874, 1878, 1885 e 1893.

È stato inoltre Presidente della Croce Rossa svizzera dal 1873 al 1882.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN72165787 · ISNI (EN0000 0000 1058 0716 · GND (DE117227358 · CERL cnp00587917