Emil Welti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Emil Welti (Zurzach, 23 aprile 1825Berna, 24 febbraio 1899) è stato un politico e militare svizzero.

Figlio di Jakob Friedrich (presidente della Corte Suprema) e di Barbara Fischhaber. Dopo gli studi di diritto alle università di Jena e Berlino e dopo essersi laureato nel 1947, rientra in patria per presiedere il Tribunale distrettuale di Zursach. Fu eletto membro del governo cantonale argoviese fra il 1856 ed il 1866, Magistrato capo nel 1858, 1862 e 1866. Negli stessi anni fu membro del Consiglio degli Stati, di cui ebbe la presidenza nel 1860 e nel 1866.

Nel 1866 venne nominato colonnello dal governo federale ed ottenne il dottorato honoris causa dell'Università di Zurigo. Venne eletto membro del Consiglio federale dal 1867 al 1891, presiedendo l'organo negli anni 1869, 1872, 1876, 1880, 1884 e 1891.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gruner, Bundesversammlung 1, 683 f.
  • Urs Altermatt, Bundesräte, 178-183.
  • Pier Augusto Albrici, Guerra franco-prussiana 1870-1871, 1ª parte, «Rivista Militare della Svizzera Italiana», numero 4, luglio-agosto 2012, Arti Grafiche Veladini SA, Lugano 2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN40174109 · LCCN (ENno2010204089 · GND (DE118766767 · CERL cnp01092046