Scienze economiche

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le scienze economiche sono un ramo delle scienze sociali dedicato allo studio delle attività di produzione e di consumo dei beni e servizi volti a soddisfare i bisogni delle persone, e si occupa dello studio delle scelte operate dagli uomini al fine di adattare mezzi scarsi ai bisogni umani sempre crescenti.

Le scienze economiche si articolano in:

  • Economia aziendale, per studiare i fenomeni economici a livello di singola azienda o di classi particolari di aziende
  • Economia industriale, per studiare e supportare i processi di sviluppo o di ristrutturazione dei settori industriali o di aggregati di aziende definiti in base al processo produttivo o al prodotto finale.
  • Economia politica, studia i fenomeni economici dei grandi aggregati regionali, nazionali ed internazionali (macroeconomia) e studia il problema economico inerente al singolo produttore e consumatore (microeconomia)
  • Econometria che, applicando le tecniche matematiche e i metodi di valutazione statistica a problemi di economia, costruisce modelli utili a verificare la validità delle ipotesi di politica economica.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Scienze economiche, in Thesaurus del Nuovo soggettario, BNCF, marzo 2013.