Activision Blizzard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Activision Blizzard
Logo
StatoStati Uniti Stati Uniti
Forma societariapublic company
Borse valoriNASDAQ: ATVI
ISINUS00507V1098
Fondazione2008
Fondata daRobert Kotick
Sede principaleSanta Monica
SettoreProduzione di videogiochi
ProdottiActivision:
Crash Bandicoot (serie)
Guitar Hero (serie)
Call of Duty
Prototype (videogioco)
Tony Hawk
Spider-Man
Spyro the Dragon (serie)
Blizzard Entertainment:
Warcraft (serie)
StarCraft (serie)
Diablo III
Candy Crush Saga
Fatturato4,755 miliardi di USD (2011)
Utile netto1.085 milioni di USD (2011)
Dipendenti7.738 (2011)
Sito web

Activision Blizzard (NASDAQ: ATVI) è un'azienda statunitense produttrice e distributrice di videogiochi. La società è nata dalla fusione fra la Activision e la Blizzard Entertainment. La fusione è stata annunciata il 2 dicembre 2007.[1] e l'accordo vale 18,8 miliardi di dollari[2]. La nuova società prenderà nome dai due marchi più noti della fusione, Activision e Blizzard Entertainment. Essa è stata completata nel luglio del 2008. [3][4]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Activision.

Nel dicembre 2007 venne diffuso l'annuncio che la società Activision si sarebbe fusa con la Vivendi Games per formare la Activision Vivendi. René Penisson attuale presidente di Vivendi Games è diventato presidente della nuova società. Robert Kotic presidente e CEO dell'Activision è diventato CEO della nuova società. Vivendi controlla il 52% della nuova società mentre gli azionisti Activision controllano il rimanente 48%. La Vivendi diviene una sussidiaria dell'Activision sotto il controllo della società statunitense.[4]

Nel luglio 2012, l'agenzia di stampa Reuters diffonde l'annuncio che Vivendi sia intenzionata a vendere la propria quota di Activision Blizzard per far fronte ai propri debiti. Tra le compagnie interessate alla quota ci sono Time Warner e Microsoft.[5]

Gli Studios[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vivendi and Activision to create Activision Blizzard – World’s Largest, Most Profitable Pure-Play Video Game Publisher, Activision, Vivendi, 2-12-2007. URL consultato il 2-12-2007.
  2. ^ Video game giants in $18bn merger, BBC, 2-12-2007. URL consultato il 3-12-2007.
  3. ^ FAQ for Activision Blizzard, Blizzard Entertainment. URL consultato il 3-12-2007.
  4. ^ a b Activision Blizzard: fusione approvata, Hardware Upgrade, 10-7-2008. URL consultato il 10-7-2008.
  5. ^ Vivendi tests appetite for Activision: sources, Reuters, 8-7-2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN304598559 · GND: (DE1036623203