Xbox Game Studios

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Xbox Game Studios
Logo
StatoStati Uniti Stati Uniti
Forma societariaSussidiaria
Fondazione2002
Fondata daBill Gates
Sede principaleRedmond
GruppoMicrosoft
Persone chiaveMatt Booty
Settorevideogiochi
Sito webwww.xbox.com/xbox-game-studios

Xbox Game Studios è un'azienda che si occupa della produzione e distribuzione di videogiochi, controllata da Microsoft e responsabile dello sviluppo e della pubblicazione di titoli per Xbox, Xbox 360, Xbox One, Xbox Series X, Xbox Series S, Microsoft Windows, distribuiti sia su Steam che su Microsoft Store.

Fondata nel 2002 come Microsoft Game Studios, la società deriva dalla divisione interna Microsoft Games ed è stata nota dal 2011 al 2019 con il nome Microsoft Studios.[1][2][3]

Durante l'Xbox E3 Briefing 2018 è stata annunciata l'acquisizione di Playground Games, Ninja Theory, Undead Labs e Compulsion Games oltre alla nascita di un nuovo studio ex-novo, The Initiative, composto da ex-dipendenti Naughty Dog, Insomniac Games e Rockstar Games.[4]

Il 10 novembre 2018 è stata annunciata l'acquisizione di inXile Entertainment e Obsidian Entertainment.[5]

Durante l'Xbox E3 Briefing 2019 è stata annunciata l'acquisizione di Double Fine Productions[6] e la nascita dello studio World's Edge, interamente dedicato a Age of Empires.[7]

Il 21 settembre 2020, Microsoft ha annunciato di aver acquisito ZeniMax Media, tutte le sue sussidiarie e i motori grafici (tra cui Creation Engine e id Tech 7) per 7,5 miliardi di dollari.[8][9]

Sussidiarie[modifica | modifica wikitesto]

Nome Paese Fondata Acquisita Alcuni giochi sviluppati
343 Industries Stati Uniti Stati Uniti 2007 serie Halo
Compulsion Games Canada Canada 2009 2018 serie We Happy Few
Double Fine Productions Stati Uniti Stati Uniti 2000 2019 serie Psychonauts
inXile Entertainment Stati Uniti Stati Uniti 2002 2018 serie Wasteland
Mojang Studios Svezia Svezia 2009 2014 serie Minecraft
Ninja Theory Regno Unito Regno Unito 2000 2018 serie Hellblade, Bleeding Edge
Obsidian Entertainment Stati Uniti Stati Uniti 2003 2018 serie The Outer Worlds, Grounded, Pillars of Eternity, Fallout: New Vegas, Avowed
Playground Games Regno Unito Regno Unito 2010 2018 serie Forza Horizon, Fable
Rare Regno Unito Regno Unito 1985 2002 serie Sea of Thieves, Everwild, Perfect Dark, Banjo-Kazooie, Battletoads, Killer-Instinct
The Coalition Canada Canada 2010 serie Gears
The Initiative Stati Uniti Stati Uniti 2018 serie Perfect Dark
Turn 10 Studios Stati Uniti Stati Uniti 2001 serie Forza
Undead Labs Stati Uniti Stati Uniti 2009 2018 serie State of Decay
World's Edge Stati Uniti Stati Uniti 2019 serie Age of Empires
Bethesda Softworks Stati Uniti Stati Uniti 1986 2020 serie The Elder Scrolls, Fallout, Starfield
ZeniMax Online Studios Stati Uniti Stati Uniti 2007 2020 serie The Elder Scrolls Online, Fallout 76
id Software Stati Uniti Stati Uniti 1991 2020 serie Doom, Quake, Rage
Arkane Studios Francia Francia 1999 2020 serie Dishonored, Deathloop, Redfall, Prey, Arx Fatalis, Dark Messiah of Might and Magic
MachineGames Svezia Svezia 2009 2020 serie Wolfenstein
Tango Gameworks Giappone Giappone 2010 2020 serie The Evil Within, Ghostwire: Tokyo
Roundhouse Studios Stati Uniti Stati Uniti 2019 2020 Wraithborne
Alpha Dog Canada Canada 2012 2020
Xbox Game Studios Publishing Stati Uniti Stati Uniti

Loghi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) David Jenkins, New Microsoft Game Studios Office For Europe, su Gamasutra, 4 maggio 2007.
  2. ^ (EN) Tor Thorsen, E3 2011: Halo 4 anchors Microsoft press conference, su GameSpot, 6 giugno 2011.
  3. ^ (EN) Matt Booty, Introducing Xbox Game Studios, su Xbox Wire, 5 febbraio 2019.
  4. ^ (EN) Will Tuttle, Xbox Wire Editor in Chief, Everything We Announced at the Xbox E3 2018 Briefing, su Xbox Wire, 10 giugno 2018. URL consultato il 22 aprile 2021.
  5. ^ (EN) Obsidian and inXile Join Microsoft Studios, su Xbox Wire, 10 novembre 2018. URL consultato il 17 agosto 2021.
  6. ^ (EN) Double Fine Productions Joins Xbox Game Studios, su Xbox Wire, 9 giugno 2019. URL consultato il 17 agosto 2021.
  7. ^ (EN) Will Tuttle, Xbox Wire Editor in Chief, Everything We Announced at X019, su Xbox Wire, 14 novembre 2019. URL consultato il 17 agosto 2021.
  8. ^ Microsoft ha annunciato il piano di acquisizione di ZeniMax Media, su Microsoft News Center Italy, 21 settembre 2020. URL consultato il 17 agosto 2021.
  9. ^ (EN) Phil Spencer, Head of Xbox, Welcoming the Talented Teams and Beloved Game Franchises of Bethesda to Xbox, su Xbox Wire, 21 settembre 2020. URL consultato il 17 agosto 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN312726686 · ISNI (EN0000 0000 9016 2038 · LCCN (ENno2008135022 · GND (DE1030066957 · BNF (FRcb144496211 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2008135022