Maxim Integrated Products

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maxim Integrated, Inc.
Logo
StatoStati Uniti Stati Uniti
Forma societariaPublic company
Borse valoriNASDAQ: MXIM
ISINUS57772K1016
Fondazione1983 a Stati Uniti Sunnyvale, California (USA)
Fondata daJack Gifford
Sede principaleSan Jose (California), CA, USA
SettoreSemiconduttori
ProdottiCircuiti integrati

28 linee di produzione

Più di 6400 prodotti
Utile netto206 milioni di dollari USD (2015)
Dipendenti7040 (2017) (2015)
Slogan«Empowering Design Innovation»
Sito web

Maxim Integrated è una società quotata in borsa che progetta, produce e vende dispositivi a semiconduttore. Mission della società è quello di fornire soluzioni ingegneristiche di tipo mixed-signal che diano un valore aggiunto ai prodotti dei propri clienti. Ad oggi, Maxim ha sviluppato oltre 6400 circuiti integrati che sono stati introdotti nei mercati della produzione industriale, delle telecomunicazioni, automotive, consumer e dei computer.[1]

Con sede centrale a San Jose, California (USA), Maxim dispone di centri di progettazione, impianti di produzione, e uffici vendite in tutto il mondo. Con 2,295 miliardi di dollari di vendite annuali, 7040 dipendenti e 35.000 clienti in tutto il mondo, Maxim è tra le aziende più redditizie nel settore dei semiconduttori.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Maxim Integrated è stata fondata nel 1983 da nove professionisti del settore dei semiconduttori che credevano che il mercato necessitasse di circuiti integrati mixed-signal di alta qualità. Essi erano convinti che il grande sviluppo dell'elettronica digitale, agli albori in quegli anni, avrebbe aumentato la domanda di circuiti analogici. Infatti, i sistemi digitali possono comunicare l'un l'altro e con l'esterno soltanto attraverso canali analogici. Sulla base di un piano aziendale di due pagine, ottennero 9 milioni di dollari di finanziamento in venture capital per fondare l'azienda. Nel primo anno, l'azienda sviluppò 24 prodotti che fornirono una seconda fonte di reddito per la crescita futura. Nel 1986, la Maxim fece un grande balzo in avanti nei profitti, grazie l'introduzione del MAX232, dispositivo che fece la storia della comunicazione seriale RS232. Maxim, quindi, cominciò a crescere rapidamente e a differenziare sempre di più i suoi prodotti.[2] Oggi, l'azienda offre al mercato 6400 circuiti integrati suddivisi in 28 categorie.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ [1], Sito ufficiale dell'azienda.
  2. ^ [2], San Jose Magazine.
Controllo di autoritàISNI: (EN0000 0000 9968 1977
Aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende