1. Frauenfußballclub Turbine Potsdam 71

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
1. F.F.C. Turbine Potsdam 71 e.V.
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px HEX-1372AC White.svg Blu e Bianco
Dati societari
Città Potsdam
Nazione Germania Germania
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Germany.svg DFB
Campionato Frauen-Bundesliga
Fondazione 1971
Rifondazione 1999
Presidente Germania Rolf Kutzmutz
Allenatore Germania Matthias Rudolph
Stadio Karl-Liebknecht Stadion, Babelsberg, Potsdam
(10 499 posti)
Sito web www.turbine-potsdam.de/
Palmarès
Coppacampioni.pngCoppacampioni.png
Titoli nazionali 6 Frauen-Bundesliga
6 DDR-Bestenermittlung
Trofei nazionali 3 DFB-Pokal der Frauen
5 DFB-Hallenpokal der Frauen
Trofei internazionali 2 Women's Champions League
Si invita a seguire il modello di voce

L'1. Frauenfußballclub Turbine Potsdam 71, noto anche come Turbine Potsdam e in passato come SSV Turbine Potsdam, è una società calcistica femminile tedesca con sede nella città di Potsdam. Fondata il 3 marzo 1971 come sezione femminile del BSG Turbine Potsdam, è una società indipendente dal 1º aprile 1999[1]. I colori sociali sono il bianco e il blu.

La prima squadra disputa le proprie partite casalinghe al Karl-Liebknecht-Stadion, situato nel quartiere di Babelsberg e di proprietà dell'SV Babelsberg 03, mentre la squadra amatori riceve i propri avversari allo Sportforum Waldstadt, situato nel quartiere di Waldstadt[2].

È uno dei club più titolati del calcio femminile tedesco: ha vinto per 6 volte la Frauen-Bundesliga[3] a cui vanno aggiunti 6 titoli nel campionato della DDR[1]), per 3 volte la Coppa di Germania[4], per 5 la DFB-Hallenpokal der Frauen[5] e per 2 volte la UEFA Women's Champions League[6].

Storia[modifica | modifica wikitesto]


Cronologia[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria dell'1. FFC Turbine Potsdam 71
  • 1971 - Fondazione della sezione femminile dello Betriebssportgemeinschaft Turbine Potsdam.
  • ...
  • 1979 - ? in DDR-Bestenermittlung.
  • 1980 - ? in DDR-Bestenermittlung.
  • 1981 - Campione della Germania Est. (1º titolo)
  • 1982 - Campione della Germania Est. (2º titolo)
  • 1983 - Campione della Germania Est. (3º titolo)
  • 1984 - Finalista in in DDR-Bestenermittlung.
  • 1985 - Campione della Germania Est. (4º titolo)
  • 1986 - Campione della Germania Est. (5º titolo)
  • 1987 - ? in DDR-Bestenermittlung.
  • 1988 - Finalista in in DDR-Bestenermittlung.
  • 1989 - Campione della Germania Est. (6º titolo)
  • 1990 - ? in DDR-Bestenermittlung.

  • 1990 - Unificazione della Germania e cambio di denominazione in Sportvereinigung Turbine.
  • 1990-1991 - 3º in Oberliga Nordost.
  • 1991-1992 - 1º in Oberliga Nordost. Promosso in Regionalliga.
  • 1992-1993 - 4º in Regionalliga Nordost.
  • 1993-1994 - 1º in Regionalliga Nordost. Promosso in Frauen-Bundesliga.
  • 1994-1995 - 6º in Frauen-Bundesliga Nord.
  • 1995-1996 - 6º in Frauen-Bundesliga Nord.
  • 1996-1997 - 5º in Frauen-Bundesliga Nord.
  • 1997-1998 - 6º in Frauen-Bundesliga.
  • 1998-1999 - 4º in Frauen-Bundesliga.

  • 1999 - Cambio di denominazione in 1. Frauenfußballclub Turbine Potsdam 71.
  • 1999-2000 - 4º in Frauen-Bundesliga.
  • 2000-2001 - 2º in Frauen-Bundesliga.
  • 2001-2002 - 2º in Frauen-Bundesliga.
  • 2002-2003 - 2º in Frauen-Bundesliga.
  • 2003-2004 - Campione di Germania. (1º titolo)
Vince la DFB-Pokal der Frauen. (1º titolo)
Vince la DFB-Hallenpokal der Frauen. (1º titolo)
  • 2004-2005 - 3º in Frauen-Bundesliga.
Vince la DFB-Pokal der Frauen. (2º titolo)
Vince la DFB-Hallenpokal der Frauen. (2º titolo)
Vince la UEFA Women's Cup. (1º titolo)
  • 2005-2006 - Campione di Germania. (2º titolo)
Vince la DFB-Pokal der Frauen. (3º titolo)
Finale di UEFA Women's Cup.
  • 2006-2007 - 3º in Frauen-Bundesliga.
Quarti di finale di UEFA Women's Cup.
  • 2007-2008 - 3º in Frauen-Bundesliga.
Vince la DFB-Hallenpokal der Frauen. (3º titolo)
  • 2008-2009 - Campione di Germania. (3º titolo)
Vince la DFB-Hallenpokal der Frauen. (4º titolo)
  • 2009-2010 - Campione di Germania. (4º titolo)
Vince la DFB-Hallenpokal der Frauen. (5º titolo)
Vince la UEFA Women's Champions League. (2º titolo)
  • 2010-2011 - Campione di Germania. (5º titolo)
Finale di UEFA Women's Champions League.
  • 2011-2012 - Campione di Germania. (6º titolo)
Semifinale di UEFA Women's Champions League.
  • 2012-2013 - 2º in Frauen-Bundesliga.
Ottavi di finale di UEFA Women's Champions League.
  • 2013-2014 - 3º in Frauen-Bundesliga.
Semifinale di UEFA Women's Champions League.
  • 2014-2015 - 4º in Frauen-Bundesliga.
  • 2015-2016 - 7º in Frauen-Bundesliga.

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Allenatori
Tifo dei supportes del Turbine Potsdam durante una partita di Champions League
Una partita tra Turbine Potsdam e Francoforte (2008)
Le calciatrici del Turbine Potsdam dopo la vittoria della Champions League 2004/2005

Calciatrici[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatrici dell'1. F.F.C. Turbine Potsdam 71

Calciatrici famose nella storia del club[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

[7]

2004-2005, 2009-2010
2003-2004, 2005-2006, 2008-2009, 2009-2010, 2010-2011, 2011-2012
1981, 1982, 1983, 1985, 1986, 1989
2003-2004, 2004-2005, 2005-2006
2003-2004, 2004-2005, 2007-2008, 2008-2009, 2009-2010

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2016-2017[modifica | modifica wikitesto]

Rosa e numeri come da sito ufficiale[8].

N. Ruolo Giocatore
1 Germania P Lisa Schmitz
4 Germania D Johanna Elsig
5 Germania D Viktoria Krug
6 Australia C Elise Kellond-Knight
7 Germania C Anna Gasper
8 Germania D Wibke Meister
9 Germania A Svenja Huth
11 Germania C Jennifer Cramer
13 Svizzera C Lia Wälti (c)
14 Germania C Gina Chmielinski
15 Germania D Inka Wesely
16 Svizzera A Eseosa Aigbogun
N. Ruolo Giocatore
17 Germania A Viktoria Schwalm
18 Polonia D Jolanta Siwińska
19 Germania C Felicitas Rauch
20 Germania D Bianca Schmidt
21 Germania C Tabea Kemme
22 Germania D Stefanie Draws
23 Bosnia ed Erzegovina D Lidija Kuliš
24 Slovenia A Lara Prašnikar
26 Stati Uniti P Bryane Heaberlin
27 Austria C Sarah Zadrazil
30 Germania P Vanessa Fischer
38 Germania A Laura Lindner

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (DE) Auf Erfolgskurs: Der Traditionsverein 1. FFC Turbine Potsdam, su fussballdaten.de, 30 aprile 2009. URL consultato il 9 settembre 2016.
  2. ^ (DE) Spielstätten, su turbine-potsdam.de. URL consultato il 9 settembre 2016.
  3. ^ Frauen Bundesliga » Siegerliste
  4. ^ DFB - Deutscher Fußball-Bund e.V. - Alle Pokalsieger
  5. ^ DFB - Deutscher Fußball-Bund e.V. - Archiv
  6. ^ UEFA Women's Champions League - Sito ufficiale: History
  7. ^ (DE) Erfolge des 1. FFC Turbine Potsdam, su turbine-potsdam.de. URL consultato il 9 settembre 2016.
  8. ^ (DE) 1. Mannschaft, su turbine-potsdam.de. URL consultato il 9 settembre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN242762669 · GND: (DE4821038-9