Fußball-Club Bayern München Frauenfußball

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
FC Bayern Monaco femminile
Calcio Football pictogram.svg
Logo FC Bayern München (2002–2017).svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali Bianco e Blu a scacchi bordati di Rosso.svg rosso-bianco
Dati societari
Città Monaco di Baviera
Nazione Germania Germania
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Germany.svg DFB
Campionato Frauen-Bundesliga
Fondazione 1970
Presidente Germania Karl-Heinz Rummenigge
Allenatore Germania Thomas Wörle
Stadio Grünwalder Stadion
(12 500 posti)
Sito web www.fcbayern-frauenfussball.de
Palmarès
Titoli nazionali 3 Frauen-Bundesliga
Trofei nazionali 1 DFB-Pokal der Frauen
Soccerball current event.svg Stagione in corso
Dati aggiornati al 12 settembre 2018
Si invita a seguire il modello di voce

Il Fußball-Club Bayern München Frauenfußball, citato anche come Frauenfußballabteilung des FC Bayern München, noto internazionalmente come Bayern München o Bayern e in Italia come Bayern Monaco, è la sezione calcistica femminile del Fußball-Club Bayern München, società polisportiva tedesca avente sede a Monaco di Baviera.

Fondato nel 1970, ha conquistato numerosi trofei nei campionati di vertice tedeschi di categoria, divenendo Campione di Germania nel 1976, nell'allora Deutsche Fußballmeisterschaft, conquistando il suo secondo titolo nazionale al termine dell'edizione 2014-2015 della Frauen-Bundesliga ed il terzo la stagione successiva (2015-2016).

La società ha anche una seconda squadra, il Bayern II, che nel campionato 2008-2009 vinse la Regionalliga (Süd) e che dalla stagione successiva milita stabilmente nella 2. Frauen-Bundesliga, la seconda divisione di calcio femminile tedesco[1]. Il Bayern II è allenato da Nathalie Bischof dal 2012[2].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La divisione femminile del Bayern Monaco è stata fondata nel 1970, quando la DFB ha revocato il divieto di disputa di partite di calcio femminile[3]. La squadra si è subito imposta ad alto livello vincendo per diciannove anni consecutivi il titolo di campione della Baviera ed accedendo alle fasi finali del campionato tedesco (Deutsche Fußballmeisterschaft). Finalista del campionato nazionale per cinque volte (1975, 1976, 1979, 1982 e 1985), ha vinto il titolo solamente nel 1976[3]. Nel 1988 e nel 1989 raggiunge la finale della DFB-Pokal femminile, ma senza riuscire a vincere il trofeo[3].

Membro fondatore della Frauen-Bundesliga nel 1990, retrocede in Bayernliga dopo due sole stagioni. Torna in massima serie nel 2000. Conquista la prima DFB-Pokal femminile nel 2012[3] e vince la Frauen-Bundesliga per la prima volta (seconda vittoria in assoluto) nel 2015[3]. Grazie al secondo posto ottenuto nella stagione 2008-2009 partecipa per la prima volta alla UEFA Women's Champions League nella stagione 2009-2010: supera il girone di qualificazione, vince i sedicesimi di finale contro le ungheresi del Viktória Szombathely, per poi essere eliminato dal Montpellier negli ottavi di finale[4]. Partecipa nuovamente alla UEFA Women's Champions League nella stagione 2015-2016, questa volta come campione di Germania in carica. Accede direttamente ai sedicesimi di finale, venendo eliminato dal Twente per la regola dei gol fuori casa dopo due pareggi. Al termine della stagione 2015-2016 ha vinto la Frauen-Bundesliga per la seconda volta consecutiva con dieci punti di vantaggio sul Wolfsburg[5].

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Fußball-Club Bayern München Frauenfußball
  • 1970 - Fondazione del Fußball-Club Bayern München Frauenfußball
  • ...
  • 1973-1974 - Turno preliminare del campionato tedesco.
  • 1974-1975 - Finalista del campionato tedesco.
  • 1975-1976 - Campione di Germania. (1º titolo)
  • 1976-1977 - Semifinalista del campionato tedesco.
  • 1977-1978 - Quarti di finale del campionato tedesco.
  • 1978-1979 - Finalista del campionato tedesco.
  • 1979-1980 - Semifinalista del campionato tedesco.
  • 1980-1981 - Turno preliminare del campionato tedesco.
  • 1981-1982 - Finalista del campionato tedesco.
  • 1982-1983 - Quarti di finale del campionato tedesco.
  • 1983-1984 - Semifinalista del campionato tedesco.
  • 1984-1985 - Semifinalista del campionato tedesco.
  • 1985-1986 - Semifinalista del campionato tedesco.
  • 1986-1987 - Quarti di finale del campionato tedesco.
  • 1987-1988 - Turno preliminare del campionato tedesco.
Finalista della DFB-Pokal femminile.
  • 1988-1989 - Turno preliminare del campionato tedesco.
  • 1989-1990 - Semifinalista del campionato tedesco.
Finalista della DFB-Pokal femminile.
Ammesso alla Frauen-Bundesliga.
  • 1990-1991 - 4º in Frauen-Bundesliga Süd.
  • 1991-1992 - 11º in Frauen-Bundesliga Süd. Retrocesso in Bayernliga
  • 1992-1993 - 2º in Bayernliga.
  • 1993-1994 - 3º in Bayernliga.
  • 1994-1995 - 2º in Bayernliga.
  • 1995-1996 - 3º in Bayernliga.
  • 1996-1997 - 4º in Bayernliga.
  • 1997-1998 - 4º in Bayernliga.
  • 1998-1999 - 2º in Bayernliga.
  • 1999-2000 - 1º in Bayernliga. Promosso in Frauen-Bundesliga
  • 2000-2001 - 6º in Frauen-Bundesliga.
  • 2001-2002 - 4º in Frauen-Bundesliga.
  • 2002-2003 - 5º in Frauen-Bundesliga.
  • 2003-2004 - 5º in Frauen-Bundesliga.
  • 2004-2005 - 4º in Frauen-Bundesliga.
  • 2005-2006 - 8º in Frauen-Bundesliga.
  • 2006-2007 - 4º in Frauen-Bundesliga.
  • 2007-2008 - 4º in Frauen-Bundesliga.
  • 2008-2009 - 2º in Frauen-Bundesliga.
  • 2009-2010 - 4º in Frauen-Bundesliga.
Ottavi di finale in UEFA Women's Champions League.
Vincitore della DFB-Pokal femminile. (1º titolo)
Semifinal di DFB-Pokal der Frauen.
Sedicesimi di finale in UEFA Women's Champions League.
Quarti di finale di DFB-Pokal der Frauen.
Quarti di finale in UEFA Women's Champions League.
Finale di DFB-Pokal der Frauen.
Sedicesimi di finale in UEFA Women's Champions League.

Calciatrici[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatrici del F.C. Bayern München Frauenfußball

Ex giocatrici di nazionali in rosa[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

1976[6], 2014-2015, 2015-2016
2011-2012[7]
  • Bundesliga Cup: 2
2003, 2011[8]
  • Campionato bavarese: 24
dal 1972 al 1990, 2000, 2004
Seconda squadra: 2002, 2005, 2007
  • Coppa della Baviera: 9
1982, 1984, 1985, 1986, 1987, 1988, 1989, 1990
Seconda squadra: 2003
  • Deutscher B-Juniorinnen Meister: 2
2012-2013[9], 2013-2014[10]
  • B-Juniorinnen-Meisterschaft: 4
1999-2000, 2005-2006, 2006-2007, 2007-2008.
Seconda squadra: 2009

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazione ai campionati[11][modifica | modifica wikitesto]

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Frauen-Bundesliga 20 1990-1991 2018-2019 20
Bayernliga 8 1992-1993 1999-2000 8

Partecipazioni alle competizioni UEFA[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Competizione Fase Avversario Risultato
andata ritorno aggregato
2009-10 Champions League gironi di qualificazione Scozia Glasgow City 5-2
Georgia Norchi Dinamoeli 19-0
Lituania Gintra Universitetas 8-0
sedicesimi di finale Ungheria Viktória Szombathely 5-0 4-2 9-2
ottavi di finale Francia Montpellier 0-0 0-1 (dts) 0-1
2015-16 Champions League sedicesimi di finale Paesi Bassi Twente 1-1 2-2 3-3 (gfc)
2016-17 Champions League sedicesimi di finale Scozia Hibernian 6-0 4-1 10-1
ottavi di finale Russia Rossijanka 4-0 4-0 8-0
quarti di finale Francia Paris Saint-Germain 1-0 0-4 1-4
2017-18 Champions League sedicesimi di finale Inghilterra Chelsea 0-1 2-1 2-2 (gfc)

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2018-2019[modifica | modifica wikitesto]

Rosa e numeri aggiornati al 12 settembre 2018[12].

N. Ruolo Giocatore
1 Germania P Laura Benkarth
2 Stati Uniti D Gina Lewandowski
4 Germania D Kristin Demann
6 Paesi Bassi A Lineth Beerensteyn
7 Germania C Melanie Behringer
8 Germania C Melanie Leupolz
9 Serbia A Jovana Damnjanović
10 Paesi Bassi C Jill Roord
11 Rep. Ceca A Lucie Voňková
12 Germania C Sydney Lohmann
14 Svezia A Fridolina Rolfö
16 Germania C Lina Magull
N. Ruolo Giocatore
17 Germania D Kathrin Hendrich
18 Slovacchia C Dominika Škorvánková
19 Austria D Carina Wenninger
20 Germania D Leonie Maier
21 Germania D Simone Laudehr
22 Germania D Verena Schweers
23 Germania A Mandy Islacker
27 Germania D Anna Gerhardt
28 Paesi Bassi P Jacintha Weimar
29 Germania A Nicole Rolser
31 Austria P Manuela Zinsberger
33 Germania C Sara Däbritz

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) 2. Mannschaft: Meisterschaft und 2. Bundesliga Süd!, FC Bayern women's section, 24 maggio 2009. URL consultato il 29 giugno 2009.
  2. ^ (DE) Steckbriefe – Coach Nathalie Bischof, FC Bayern women's section, 2012. URL consultato il 4 settembre 2013.
  3. ^ a b c d e (DE) Frauenfußball beim FC Bayern - ein paar Fakten, su http://www.fcbayern.de/.
  4. ^ (EN) UEFA Club Championship (Women) 2009/10, su www.rsssf.com.
  5. ^ (DE) DFB-spitze gratuliert FC Bayern zum titel, su dbe.de.
  6. ^ Titolo di campione di Germania, ma non vincitore della Frauen-Bundesliga, istituita nel 1990.
  7. ^ (DE) Spielbericht, su kicker.de.
  8. ^ (DE) Spielbericht, su www.fcbayern.telekom.de.
  9. ^ (DE) Artikel, su bfv.de (archiviato dall'url originale il 7 settembre 2013).
  10. ^ (DE) Meldung, su dfb.de.
  11. ^ A partire dalla stagione 1990-1991.
  12. ^ (DEEN) Rosa 2018-2019, su fcbayern.com. URL consultato il 12 settembre 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]