Klara Bühl

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Klara Bühl
2018-05-27 FF USV Jena vs SC Freiburg (Allianz-Frauen-Bundesliga) by Sandro Halank–272.jpg
Nazionalità Germania Germania
Altezza 172 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Friburgo
Carriera
Giovanili
2010-2013Spvgg Untermünstertal
2013-2017Friburgo
Squadre di club1
2016-Friburgo36 (8)
Nazionale
2012-2014Germania Germania U-156 (4)
2012-2014Germania Germania U-164 (1)
2012-2014Germania Germania U-179 (4)
2014-2016Germania Germania U-1911 (5)
2016Germania Germania U-206 (1)
2018-Germania Germania4 (0)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio femminile Under-17
Oro Bielorussia 2016
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 12 giugno 2019

Klara Bühl (Münstertal/Schwarzwald, 7 dicembre 2000) è una calciatrice tedesca, attaccante del Friburgo e della nazionale tedesca.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Klara Bühl ha giocato per la prima volta in varie squadre maschili di Spvgg Untermünstertal prima di trasferirsi nell'estate del 2013 nel settore giovanile del Friburgo.

Dalla stagione 2014-2015, è entrata a far parte del B-junior in Bundesliga Sud e ha raggiunto con la squadra nel 2016 le semifinali del campionato tedesco. Ha segnato nel 3-2 nella gara di ritorno contro il FSV Gütersloh 2009, tutti e tre i gol del Friburgo, che però non è riuscito a raggiungere la finale per la sconfitta per 0-2 nella gara di andata.

Per la stagione 2016-2017 Bühl è passata nella prima squadra del Friburgo, nonostante la giovane età, e ha debuttato in Frauen-Bundesliga l'11 settembre 2016 (2ª giornata) in una vittoria interna per 5-0 contro l'MSV Duisburg in sostituzione di Lena Petermann. Dopo un periodo in cui subentra dalla panchina, nella stagione 2016-2017, viene schierata regolarmente nella formazione di partenza della squadra.

Nella stagione 2017-2018 ha segnato nel 7-0 in trasferta contro l'1. FC Colonia il 1 ° ottobre 2017 (4ª giornata).

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

L'attaccante Klara Bühl ha fatto il suo debutto con la maglia della nazionale il 23 aprile 2014 nella partita amichevole della nazionale U-15 contro la selezione olandese e ha segnato i suoi primi tre gol il 28 ottobre 2014 in una vittoria per 13-0 contro la Scozia. Dopo quattro presenze per la squadra nazionale Under 16 nel 2016 è stata la più giovane giocatrice della squadra tedesca al Campionato Europeo, che si è tenuta dal 4 al 16 maggio 2016 in Bielorussia, giocando tutte e cinque le partite disponibili e vinto dopo un 3-2 finale ai rigori contro la selezione spagnola il titolo europeo. Anche per la Coppa del Mondo Under 17 del 2016 in Giordania, Bühl fa parte della squadra tedesca che ha raggiunto i quarti di finale, dove è stata sconfitta dalla Spagna per 1-2.

Nel marzo 2017 ha fatto il suo debutto con la nazionale Under 19, con la quale si è qualificata per i Campionati Europei in Irlanda del Nord nello stesso anno e ha raggiunto la semifinale contro la Francia. Anche se Bühl ha segnato l’1-0 in questa partita, nella quale i francesi rimontano il risultato iniziale. L'anno seguente Bühl fa parte della squadra tedesca per la Coppa del Mondo U-20 in Francia e partecipa a tutte e tre le partite del girone e alla sconfitta per 1-3 ai quarti di finale contro le future campionesse della selezione giapponese.

Nel dicembre 2018 è stata selezionata per la prima volta nella nazionale maggiore dall’allenatrice Martina Voss-Tecklenburg per il ritiro invernale dal 14 al 21 gennaio 2019 a Marbella. Il 28 febbraio 2019 entrò nel test match contro la Francia al 90º minuto e completò così la sua prima partita per la squadra senior.

Nel 2019 è stata convocata per la Coppa del Mondo 2019 da Martina Voss-Tecklenburg nella squadra tedesca.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Bielorussia 2016

Note[modifica | modifica wikitesto]


Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]