Wimpel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

La wimpel (ebraico: ווימפל, dal tedesco, "panno", derivato dal tedesco antico, bewimfen, che significa "coprire" o "celare")[1] è una fascia lunga di lino usata per legare la pergamena del Sefer Torah dagli ebrei aschenaziti di origine tedesca (Yekke). È fatta dello stesso panno usato per fasciare i neonati alla cerimonia di brit milah, simbolicamente unendo il mondo comunitario della sinagoga con il ciclo vitale della persona.[2]

Wimpel pixelated.jpg

Magnify-clip.png
Una Wimpel moderna

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Kaniel, Dr. Michael. "The Wimpel: Binding the Family to the Torah". Jewish Action, 1993, Vol. 53, No. 3, pp. 41-44.
  2. ^ Arte Ebraica del Wimpel, immagini e descrizioni. URL consultato 12/02/2013

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

ebraismo Portale Ebraismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ebraismo