WWE Day of Reckoning 2

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
WWE Day of Reckoning 2
Titolo originale WWE Day of Reckoning 2
Sviluppo Yuke's
Pubblicazione THQ
Serie WWE
Data di pubblicazione Flags of Canada and the United States.svg 29 agosto 2005
Zona PAL 23 settembre 2005
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 7 ottobre 2005
Genere Wrestling
Modalità di gioco Singolo giocatore
Multiplayer
Piattaforma Nintendo GameCube
Supporto Nintendo optical disc
Fascia di età ESRB: T
PEGI: 16+
Preceduto da WWE Day of Reckoning

WWE Day of Reckoning 2 è un videogioco di tipo picchiaduro sul Wrestling professionistico, uscito nel 2005 su Nintendo GameCube.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Day of Reckoning 2 è dotato di una grafica migliorata rispetto al suo predecessore, una nuova strategia basata sulla sottomissione e una storia che permette al giocatore di scegliere vari percorsi. Questo gioco è stato l'ultimo titolo della WWE su Nintendo GameCube e il primo titolo a riportare The Rock e Stone Cold Steve Austin come leggende.

La nuova caratteristica del gioco è il metro della resistenza, che rallenta il movimento del lottatore quando è vuoto e lascia anche temporaneamente senza fiato il lottatore aperto agli attacchi del lottatore, inoltre, sono stati inseriti vari livelli di sanguinamento del lottatore che influisce sulla capacità del lottatore di recuperare energia.

Il gioco introduce anche quattro tipi di sottomissione. Mentre si applica una sottomissione, i giocatori possono scegliere tra uno dei quattro tipi di sottomissione:

  • La sottomissione "Taunt", che esaurisce il metro dello slancio dell'avversario.
  • La sottomissione "Rest Hold", che permette al giocatore di recuperare energia.
  • La sottomissione "Drain", che scarica la resistenza dell'avversario.
  • La sottomissione "Regolare", che causa vari danni.

I giocatori possono ancora creare e personalizzare i set delle mosse dei lottatori. Ad ogni personaggio si può assegnare dalle 1 alle 9 mosse finali, una per ogni posizione che l'avversario prende.

La modalità "Storia" riprende dalla storia introdotta da capitolo precedente cioè da WWE Day of Reckoning, ma i lottatori creati non possono essere usati in questa modalità.

Modalità di gioco[modifica | modifica sorgente]

Le modalità di gioco sono:

  • Uno-contro-Uno
  • Tag Team
  • Triple Threat
  • Fatal 4 Way
  • Handicap
  • Royal Rumble

Modalità "Storia"[modifica | modifica sorgente]

Anche in questo capitolo è presente la modalità "Storia" come nel capitolo precedente. La storia continua dove si era fermata in Day of Reckoning, con il lottatore scelto ai vertici di Raw. Quasi un anno dopo WrestleMania XX, l'Evolution di Triple H si scioglie e il giocatore perde il World Heavyweight Championship proprio per mano di Triple H e il giocatore scende nei bassi piani del roster. Tuttavia, il giocatore ha acquisito un interesse d'amore da parte di Stacy Keibler.

Un mese prima di WrestleMania 21, Triple H perde il titolo in un match controverso contro Chris Jericho e così il titolo viene reso vacante. Nel tentativo di aumentare lo share dello show, il general manager Eric Bischoff decide di ospitare un mini-torneo per il World Heavyweight Championship e le finali si terranno proprio a WrestleMania 21. Il giocatore, con il lottatore scelto, sconfigge Chris Jericho ed avanza così in finale. Il giocatore e Triple H preparandosi per la finale vengono a scoprire che la cintura è stata rubata.

Il giocatore viene accusato di avere rubato la cintura così nel corso del gioco viene lasciato da Stacy Keibler e licenziato da Raw. Tuttavia, il general manager di SmackDown! Theodore Long fa firmare al giocatore un contratto a vita per rimanere nel wrestling nel roster di SmackDown!. Alla fine il giocatore riesce anche a vincere il WWE Championship e in seguito scopre anche che la cintura di Raw venne rubata da Chris Jericho, Randy Orton ed Edge.

Con il mistero risolto, Triple H richiede un match per il titolo al giocatore a WrestleMania 21 in un Last Man Standing Match. Il giocatore vince l'incontro, e torna insieme a Stacy Keibler e rinsalda nuovamente l'amicizia con Triple H, che passa ad essere buono e prende possesso del World Heavyweight Championship.

Roster[modifica | modifica sorgente]

SuperStars[modifica | modifica sorgente]

Divas[modifica | modifica sorgente]

Legends[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]