WWE SmackDown vs. Raw 2008

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
WWE SmackDown! vs. Raw 2008
Sviluppo Yuke's Future Media Creators, Amaze Entertainment
Pubblicazione THQ
Ideazione Cory Ledesma (project manager)
Serie WWE SmackDown vs. Raw
Data di pubblicazione Tutte le Piattaforme:

PAL 9 novembre 2007[1]
Stati Uniti 13 novembre 2007[1] Australia 15 novembre[2]

Genere Wrestling
Modalità di gioco Giocatore singolo, multigiocatore 1-6 e on-line 2-4
Piattaforma PlayStation 3, Xbox 360, Microsoft Windows, Nintendo Wii, PlayStation 2, Nintendo DS, Telefono cellulare
Motore grafico 720p, 1080i, 1080p
Supporto Blu-ray Disc, DVD-ROM, Wii Optical Disc, Cartuccia
Requisiti di sistema S.O.: Windows XP o Windows Vista

PROCESSORE: Intel Pentium 4 a 3.0 GHz o AMD Athlon 64 3200+ o superiore
RAM: 512 MB di RAM (1 GB per Vista)
SCHEDA VIDEO: 256 MB NVIDIA Geforce 6600GT o superiore o ATI Radeon 1600XT o superiore
SCHEDA AUDIO: Scheda audio compatibile al 100% con DirectX 9.0c
SPAZIO SU DISCO: 8 GB
INTERNET: Connessione a banda larga

Fascia di età PEGI: 16
Periferiche di input Sixaxis o DualShock 3, Controller Wireless, gamepad, mouse, tastiera, Wiimote con Nunchuck, DualShock2, Touch Screen

WWE SmackDown vs Raw 2008 (spesso abbreviato in WWE SvR 2008 o SvR '08) è un videogioco di wrestling sviluppato dalla Yuke's Future Media Creators e distribuito dalla THQ per Playstation 3, Xbox 360, Microsoft Windows, Nintendo Wii, Playstation 2, Nintendo DS e telefoni cellulari nel novembre del 2007[3]. La versione per Nintendo DS è stata sviluppata da Amaze Entertainment.

È il nono capitolo della lunga serie WWE SmackDown vs. Raw, basata sulla federazione statunitense World Wrestling Entertainment (WWE). È il sequel di WWE SmackDown vs. Raw 2007 del 2006 e il prequel di WWE SmackDown vs. Raw 2009 del 2008, ed è il primo videogioco WWE ad includere il roster della ECW[4]. Inoltre, è anche il primo capitolo della serie a comparire su console di settima generazione.

Alla sua pubblicazione è stato lodato in particolar modo per la sua giocabilità, decisamente migliorata rispetto ai vecchi capitoli della serie, mentre è stato criticato per il roster di lottatori presenti, non aggiornato e contenente alcuni wrestler inattivi o non più sotto contratto con la federazione all'uscita del gioco[da chi?]. Secondo quanto riportato da GameRankings, considerando tutte le varie versioni per ogni console, la media voto del gioco è del 66,20% di preferenze.

Gameplay[modifica | modifica wikitesto]

The Undertaker in uno screenshot del gioco

Il gioco presenta diversi cambiamenti e modifiche rispetto ai capitoli precedenti della serie. In WWE SmackDown vs. Raw 2008, infatti, per la prima volta, ogni wrestler presenta due diverse categorie di stile di lotta, una primaria e una secondaria[5]. Ognuno di questi stili comporta diversi vantaggi e difetti, a seconda di ogni particolare tipo di match. In tutto, ci sono otto stili di combattimento: volante, hardcore, sottomissione, potente, showman, rissoso, sleale e tecnico[5][6].

Come affermato dal project manager Cory Ledesma, il motore grafico del nuovo capitolo è stato programmato da zero[5]. Le animazioni, infatti, sono state completamente riscritte, ottenendo così un tono completamente più realistico alle azioni di gioco, partendo dal problematico sistema di collisioni fino ad arrivare alle più recondite personalizzazioni di ciascun wrestler: non ci saranno ad esempio due lottatori che eseguiranno la stessa mossa nello stesso modo. Le texture, soprattutto quelle che ricoprono corpi e ambienti, sono state curate nel minimo dettaglio, fino ad arrivare a gocce e schizzi di sudore e di sangue. Inoltre, è stata riservata una cura dettagliata pure per gli ingressi sullo stage dei lottatori, ricreati con gli stessi effetti di luce, le stesse esplosioni e la stessa spettacolarità delle controparti reali. Come il comparto grafico, anche il comparto sonoro, seppur non con le stesse sorprese, è stato notevolmente curato, a partire dalle colonne sonore di ogni wrestler fino al chiasso del pubblico.

Un'altra importante novità nel gioco è rappresentata dal sistema dei controlli: sono state abbandonate tutte le soluzioni che prevedevano la pressione ripetuta e frenetica di un unico tasto, in favore di un massiccio utilizzo degli stick analogici. Infatti, è stato implementato un nuovo sistema di gioco, che permette il controllo del lottatore in ogni situazione, eliminando il ricorso a sequenze in cui il wrestler si trova in balia dell'avversario, come ad esempio durante una mossa di sottomissione. In questi casi, si avrà la possibilità, sia in attacco che in difesa, di portare più forza o tentare la fuga semplicemente spostando lo stick destro verso una delle quattro direzioni (coerentemente con la posizione dei lottatori sul ring). Inoltre, è stato svolto un duro lavoro nell'implementazione di un sistema che riproduca quanto più fedelmente possibile la fisicità dei lottatori, in modo da ottenere dei risultati realistici sia nelle situazioni di resistenza, sia nelle più semplici movenze all'interno del ring[5].

Come già detto, nel gioco è presente per la prima volta il roster dell'ECW, accanto ovviamente a quelli di SmackDown e Raw. Proprio grazie all'inserimento della cosiddetta "federazione estrema", è stato ampliato il numero di armi presenti sotto al ring durante il gioco, tra cui troviamo chitarre, tavoli e mazze da baseball con il filo spinato all'estremità. Quest'ultimi due oggetti contudenti possono anche venire infiammati, ma solo da wrestler che hanno hardcore come stile di lotta[7]. Per l'occasione, è stata ampliata l'area di combattimento tra il pubblico, introdotta nel precedente capitolo della serie, dove ora vi possiamo trovare un numero maggiore di oggetti contundenti (come bidoni della spazzatura ed estintori), oltre al fatto di poter avere maggiore interazione con la folla. Per la prima volta nella serie, infatti, è possibile discutere con la folla: una volta avvicinatosi al pubblico, se il wrestler è face esulterà con i fans, aumentando così la propria popolarità nei confronti della gente, mentre se è hell non farà altro che prendere e strappare i cartelli che la gente gli mostra contro, accattivandosi ancora di più l'odio di tutti. Data la presenza del nuovo roster, inizialmente il gioco si sarebbe dovuto intitolare "ECW Invasion", ma alla fine si preferì mantenere il franchise "WWE SmackDown vs. Raw"[8].

Modalità[modifica | modifica wikitesto]

In WWE SmackDown vs. Raw 2008 è possibile affrontare diverse modalità di gioco, ognuna con diversi obbiettivi e opzioni. Le vecchie modalità "Storia" e "General Manager" sono state fuse nella nuova opzione di gioco "WWE 24/7", che prende il nome dall'omonimo servizio video on demand della WWE. I giocatori possono scegliere d'impersonare i wrestler presenti nel gioco (sono esclusi quelli appartenenti all'ECW) e quelli creati, oppure intraprendere la carriera di General Manger di uno dei tre roster. Giocando come lottatore, l'obiettivo è quello di ottenere lo status di "leggenda", completando un'aposita barra al 100%. Per fare ciò, il giocatore deve vincere match e faide con altri wrestler, aumentando così la popolarità del proprio lottatore. Allo stesso tempo, quando si hanno giorni di riposo sul calendario, si può scegliere se fare esercizio fisico o rilassarsi, oppure partecipare ad altre attività per aumentare la propria fama, seppur prendendosi il rischio di affaticarsi troppo. Giocando come General Manager, invece, il giocatore deve scegliere uno dei tre roster della WWE e guidarlo come direttore generale (ci sono Jonathan Coachman per Raw, Theodore Long per SmackDown! e Tommy Dreamer per l'ECW), con lo scopo di rendere il tuo show il migliore e il più seguito della federazione. L'obbiettivo principale sarà quello di vincere a fine anno l'ambitissimo trofeo "GM of the Year", che verrà consegnato a fine stagione dal chairman della WWE in persona, il signor Vincent Kennedy McMahon. Durante il corso della stagione, il General Manager dovrà prendere decisioni di personale, controllare il morale dei suoi atleti e, soprattutto, organizzare le puntate settimanali del suo show[9].

Una assoluta novità nella serie è rappresentata dalla modalità "Hall of Fame", dove il giocatore ha una lunga lista di match e obiettivi da portare a termine, legati ovviamente a fatti accaduti realmente in WWE (come Shawn Michaels che vince la Royal Rumble nel 1995 entrando per primo nella rissa, oppure come Bret Hart che fa cedere "Stone Cold" Steve Austin con la sharpshhoter nel Submission Match di WrestleMania 13). Una volta raggiunti tutti gli obbiettivi, si sarà inseriti, appunto, nella cosiddetta "arca della gloria".

Nel gioco vi è anche una nuovissima "Modalità torneo", che permette al giocatore di controllare un wrestler a suo piacimento attraverso le varie fasi dei tornei della WWE, come il Beat the Clock Sprint, il King of the Ring e il Money in the Bank Tournament. Inoltre, si possono creare anche i propri tornei (modalità non presente nella versione per Nintendo DS). Come per i precedenti capitoli della serie, il gioco permette ai giocatori di poter mettere in palio nei loro match le cinture ufficiali della WWE, per conquistarle o per difenderle[10]. Quest'anno, per la prima volta, sarà disponibile anche l'ECW Championship. Infine si può creare una superstar o una diva, nei minimi dettagli, e scegliergli anche il roster. All'inizio avrà una potenza minima. Acquisirà maggior abilità nel combattimento facendogli delle mosse appropriate, prendendo dei potenziatori (che si trovano nel negozio, e sono di 2 tipi: argentati e dorati) e facendolo allenare nella modalità 24/7.

Arene[modifica | modifica wikitesto]

In WWE SmackDown vs. Raw 2008 è presente un totale di 19 arene di gioco, relative agli show settimanali e ai pay-per-view della WWE svolti a cavallo tra il 2006 e il 2007. Se si tiene conto anche dell'area parcheggio del backstage, tipico sfondo dei match "Parking Lot Brawl", il numero di arene presenti nel gioco sale a 20.

Show settimanali[modifica | modifica wikitesto]

Pay-per-view[modifica | modifica wikitesto]

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Artista Canzone
8Ball & MJG Stand Up
AM Conspiracy Right on Time
AM Conspiracy Welt
Chevelle Well Enough Alone
Hellyeah You Wouldn't Know
Nobody Famous Go Hard
Nonpoint Everybody Down
Project 86 Evil (A Chorus of Resistance)
Project 86 Put Your Lips to the TV
Puddle of Mudd Famous
Sevendust Driven
Sevendust Feed

Roster[modifica | modifica wikitesto]

Il roster di WWE SmackDown vs. Raw 2008 per le versioni Playstation 3, Xbox 360 e Nintendo Wii, presenta diverse differenze con quelli disponibili per PSP[11] e per Nintendo DS: quest'ultima, infatti, contiene solo ventuno wrestler[12].

Wrestler Divas Leggende DLC Solo PsP Solo DS Non presnti per DS Personaggi di contorno (non giocabili)
  • 1: Personaggio presente esclusivamente nella versione per Nintendo DS
  • 2: Personaggio presente esclusivamente nella versione per PSP
  • 3: Personaggio non presente nella versione per Nintendo DS

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b First Interview: SmackDown vs. Raw 2008, IGN. URL consultato il 9 maggio 2007.
  2. ^ Game Details; SmackDown vs. Raw 2008, IGN. URL consultato il 2 ottobre 2007.
  3. ^ The Number One Fighting Video Game Franchise Takes on Three New Platforms in WWE(R) SmackDown(R) vs. Raw(R) 2008, THQ. URL consultato il 31 marzo 2007.
  4. ^ Smackdown vs. Raw 2008 Eyes-on, IGN. URL consultato il 9 maggio 2007.
  5. ^ a b c d Bill Coleman, First Interview: SmackDown vs. Raw 2008, IGN. URL consultato il 31 marzo 2007.
  6. ^ Jen Hunt, SmackDown vs. Raw 2008 unveiled, WWE. URL consultato il 31 marzo 2007.
  7. ^ THQ Wii information page, THQ. URL consultato il 9 maggio 2007.
  8. ^ WWE SmackDown! vs. Raw 2008 interview. IGN.
  9. ^ WWE SmackDown! vs. Raw 2008 24/7 Mode Report, IGN. URL consultato l'11 ottobre 2007.
  10. ^ IGN: WWE SmackDown! vs. Raw 2008 Image
  11. ^ SmackDown vs. Raw '08 Roster (PSP), IGN.com. URL consultato il 4 settembre 2007.
  12. ^ SmackDown vs. Raw '08 Roster (DS), IGN.com. URL consultato il 3 settembre 2007.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]