Un passo dal cielo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un passo dal cielo
Un passo dal cielo.png
Immagine tratta dalla sigla della seconda stagione
Paese Italia
Anno 2011 – in produzione
Formato serie TV
Genere giallo, commedia
Stagioni 3
Episodi 44
Durata 50 min (episodio)
Lingua originale italiano
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 16:9
Risoluzione 1080i
Colore colore
Audio stereo
Crediti
Ideatore Enrico Oldoini
Interpreti e personaggi
Musiche Pino Donaggio, Andrea Guerra
Produttore Luca Bernabei
Casa di produzione Rai Fiction, Lux Vide
Prima visione
Prima TV Italia
Dal 10 aprile 2011
Al in corso
Rete televisiva Rai 1
Rai HD

Un passo dal cielo è una serie televisiva italiana trasmessa su Rai 1 e su Rai HD dal 2011, incentrata sulla vita di un comandante di squadra del Corpo forestale della provincia autonoma di Bolzano di San Candido, comune che fa parte del Parco naturale Tre Cime in Alta Val Pusteria, Trentino-Alto Adige. È la prima serie televisiva ad essere trasmessa in alta definizione sul canale Rai HD.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Pietro è un ispettore del Corpo forestale che lavora nel paese alpino di San Candido assieme al collega "Roccia", collaborando inoltre (avendo i loro uffici contigui) con il commissario di Polizia Nappi, appena arrivato in Alto Adige. Pietro ha una grande conoscenza della natura e delle montagne, ma si porta dentro il lutto per la morte della moglie, avvenuta durante una scalata.

Prima stagione[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi di Un passo dal cielo (prima stagione).

Pietro ha un rapporto conflittuale con la cognata Claudia, che lo ritiene responsabile della morte di sua sorella. Pietro aiuta comunque il nipote Giorgio, figlio della donna, in varie occasioni – partendo dalla mancata denuncia per furto di un'auto della Forestale, episodio che genera la stretta collaborazione tra zio e nipote – e lui e Claudia si riappacificano verso la fine della stagione. Vi è, inoltre, una storia d'amore tra Nappi e la veterinaria Silvia, sua coinquilina, e tra Giorgio e Chiara, la figlia di "Roccia".

Seconda stagione[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi di Un passo dal cielo (seconda stagione).

Pietro soccorre una ragazza dell'Est Europa, di nome Anja, che viene però uccisa, probabilmente per il fatto che Anja era pusher; il protagonista, forse invaghitosi della donna, si impegna, nel corso di tutta la stagione, a trovare l'assassino. Nappi sviluppa una forte gelosia nei confronti di Tobias, un ex di Silvia (con la quale partirà verso fine stagione per una missione in Alaska), e Chiara è alle prese con l'amica barista Miriam, innamorata anch'essa di Giorgio.

Terza stagione[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi di Un passo dal cielo (terza stagione).

Pietro aiuta Natasha, un'ex prostituta, a ritrovare il figlio che le è stato sottratto; Nappi è stato lasciato da Silvia ma rimane attratto dalla modella Eva, mentre Giorgio, che ha intenzione di sposarsi con Chiara, riesce finalmente a superare il concorso d'ammissione per le guardie forestali, nonostante sia invidioso della nuova guardia, Tommaso.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV
Prima stagione 12 2011
Seconda stagione 14 2012
Terza stagione 18 2015

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

  • Pietro Thiene (stagioni 1-in corso), interpretato da Terence Hill.
    È l'ispettore superiore forestale, zio di Giorgio e protagonista della serie.
  • Felicino Scotton (stagioni 1-in corso), interpretato da Francesco Salvi.
    È il sovrintendente capo forestale, detto "Roccia", di origini venete per l'accento, fratello di Assunta e padre di Chiara.
  • Vincenzo Nappi (stagioni 1-in corso), interpretato da Enrico Ianniello.
    È il vice questore aggiunto del posto, stereotipo del napoletano verace che viene trasferito in mezzo ai monti.
  • Huber Fabricetti (stagioni 1-in corso), interpretato da Gianmarco Pozzoli.
    È l'assistente di polizia di Nappi.
  • Chiara Scotton (stagioni 1-in corso), interpretata da Claudia Gaffuri.
    È la figlia cieca di "Roccia" e fidanzata di Giorgio.
  • Giorgio Gualtieri (stagioni 1-in corso), interpretato da Gabriele Rossi.
    È il figlio di Claudia e nipote di Pietro.
  • Assunta Scotton (stagioni 1-in corso), interpretata da Katia Ricciarelli.
    È la sorella di "Roccia", pia donna ma anche nota "chiaccherona".
  • Marcella (stagione 1), interpretata da Valentina D'Agostino.
    È la fidanzata del commissario Nappi. I due poi si lasciano, in quanto quest'ultimo rimane attratto da Silvia.
  • Silvia Bussolati (stagioni 1-2), interpretata da Gaia Bermani Amaral.
    È veterinaria (ispettore capo forestale) che, negli anni, ha fatto "perdere la testa" a numerosi paesani.
  • Claudia Gualtieri (stagione 1), interpretata da Bettina Giovannini.
    È la madre di Giorgio, cognata di Pietro.
  • Sindaco di San Candido (stagione 1), interpretato da Mauro Pirovano.
  • Il segretario del sindaco di San Candido (stagione 1), interpretato da Sandro Trigolo.
  • Emma (stagione 2), interpretata da Magdalena Grochowska.
    È una dottoressa che di nascosto prova un sentimento di profondo affetto nei confronti di Pietro.
  • Tobias (stagione 2), interpretato da Raniero Monaco di Lapio.
    È uno zoologo.
  • Astrid (stagione 2), interpretata da Miriam Leone.
    È la cugina di Huber.
  • Antonella Fabricetti (stagioni 2), interpretata da Eleonora Sergio.
    È la moglie di Huber.
  • Figlia di Huber (stagioni 2-3), interpretata da Silvie Stimpfl.
  • Miriam (stagione 2), interpretata da Alice Bellagamba.
    È l'amica e rivale in amore di Chiara, barista in un bar di San Candido.
  • Marco (stagione 2), interpretato da Alan Cappelli Goetz.
    È un ragazzo che s'invaghisce di Chiara.
  • Natasha (stagioni 2-in corso), interpretata da Caterina Shulha.
    È una ragazza costretta a prostituirsi, che riesce a uscire dal giro grazie a Pietro.
  • Tommaso Belli (stagione 3-in corso), interpretato da Tommaso Ramenghi.
    È una nuova guardia forestale che prende il posto di Silvia.
  • Eva Fernandez (stagione 3-in corso), interpretata da Rocio Munoz Morales.
    È una modella, condannata ai servizi sociali.
  • Manuela Nappi (stagione 3-in corso), interpretata da Giusy Buscemi.
    È la sorella dell'Ispettore Vincenzo Nappi.
  • Karl Reuter (stagione 3-in corso), interpretato da Giovanni Scifoni.
    È un cuoco che assume Chiara Scotton come sua aiutante.
  • Federico Ruffo (stagione 3-in corso), interpretato da Fabio Fulco.
    È il marito di Eva.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il nome originariamente previsto per la serie televisiva era L'uomo dei boschi, poi cambiato in Un passo dal cielo.[1] Le riprese esterne sono iniziate in Alta Val Pusteria il 12 giugno 2010, poi il set si è trasferito a Roma per girare le interne, per tornare infine altre quattro settimane in Alto Adige nel mese di settembre e ottobre.[senza fonte]

La serie contiene inserimenti di prodotti a scopi promozionali (pubblicità indiretta) come specificato in sovraimpressione (Danone ed Eni per la prima stagione[2]; Volkswagen, Audi, Marlene, Kellogg's, Poste italiane e Birra Forst per la seconda).[senza fonte] La serie televisiva è stata finanziata e sponsorizzata dalla "Business Location Südtirol" (BLS), una società della provincia di Bolzano, che prevede un suo ampio ritorno in termini turistici.[3]

Nel maggio 2011, subito dopo la fine della prima stagione della fiction, dati gli ottimi ascolti, viene confermata la notizia che ne verrà prodotta una seconda stagione. Le riprese sono cominciate il 2 aprile 2012 a Roma, a quasi due anni di distanza dalle riprese per la prima serie, con tutto il cast confermato. Da maggio a metà agosto le riprese si sono svolte a San Candido, Dobbiaco e presso il lago di Braies. La regia è affidata a Riccardo Donna.[4]

Visti gli ottimi ascolti della seconda stagione, la serie è stata rinnovata per una terza stagione,[5] le cui riprese sono cominciate il 5 maggio 2014; fra le new entry nel cast artistico figurano Giusy Buscemi, Tommaso Ramenghi, Giovanni Scifoni, Fabio Fulco e Rocío Muñoz Morales.[6]

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante la serie sia incentrata nel comune di San Candido, il più delle scene sono state girate a Braies, nei pressi dell'omonimo lago e in generale nei territori vicini del parco naturale Fanes - Sennes e Braies come Prato Piazza e l'omonima malga;[7] altre scene sono state registrate a Dobbiaco, presso la sua stazione ferroviaria e attorno al suo lago. Nella terza stagione, alcune scene sono state registrate nel territorio comunale di Villabassa.

Tutti i personaggi parlano in italiano senza accento tedesco, mentre in realtà l'85% della popolazione di San Candido è di madrelingua tedesca e questo lo discosta di molto dalla realtà.[8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La nuova fiction con Terence Hill, “L’uomo dei boschi”, girata in Alto Adige, 29 aprile 2010. URL consultato il 9 febbraio 2014.
  2. ^ Fiction Un passo dal cielo: Terence Hill, un successo garantito, 17 maggio 2011. URL consultato il 9 febbraio 2014.
  3. ^ Oltre 6 milioni di spettatori per la prima produzione TV sostenuta dalla BLS in provincia.bz.it, 11 aprile 2011.
  4. ^ Un passo dal cielo 2 tornerà con Terence Hill, le riprese nel 2012 in capannino.blogspot.com, 19 maggio 2012.
  5. ^ Giuseppe Candela, Un passo dal cielo 2: ritmo rallentato per un Don Matteo in divisa. Record di ascolti, ci sarà la terza serie in lanostratv.it, 29 novembre 2012.
  6. ^ Un passo dal cielo 3: riprese iniziate in Trentino Alto Adige in velvetcinema.it, 21 maggio 2014.
  7. ^ Il Nostro Malga, malgapratopiazza.it. URL consultato il 15 febbraio 2015.
  8. ^ Censimento della popolazione 2011, provincia.bz.it, 12 giugno 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z