Tony Hale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tony Hale nel 2008

Anthony R. "Tony" Hale (West Point, 30 settembre 1970) è un attore statunitense, noto per i suoi ruoli nelle serie televisive Arrested Development - Ti presento i miei e Chuck.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato nello stato di New York, Hale è cresciuto a Tallahassee, in Florida, dove ha frequentato lo Young Actors Theatre e partecipato a numerose produzioni teatrali e musicali.

Nel 1992 si è laureato in giornalismo alla Samford University di Birmingham, in Alabama, dov'è diventato membro della confraternita studentesca Sigma Chi. Nel 1994 ha ottenuto un'altra laurea presso la School of Communication & the Arts della Regent University, in Virginia. Dopo gli studi si è trasferito stabilmente a New York, dove ha vissuto per quasi dieci anni. Mentre era qui, ha contribuito a fondare The Haven, una comunità artistica cristiana che si riunisce settimanalmente. Ha inoltre studiato recitazione presso il The Barrow Group, una prestigiosa compagnia teatrale di New York.[1]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Ha esordito come attore interpretando alcuni ruoli minori in serie televisive come Dawson's Creek, I Soprano e Sex and the City. Ha raggiunto una certa popolarità negli Stati Uniti d'America grazie ad una pubblicità televisiva della Volkswagen.

La fama internazionale gli è giunta nel 2003 grazie alla serie televisiva Arrested Development - Ti presento i miei, dove ha recitato nel ruolo di Buster Bluth. In questo periodo ha anche partecipato ad un episodio di MADtv. Successivamente nel 2007 ha preso parte alla sitcom Andy Barker, P.I., creata da Conan O'Brien.[2] In questo periodo è inoltre apparso il ruoli minori al cinema in Vero come la finzione e Perché te lo dice mamma, ed ha inoltre prestato la sua voce nel film d'animazione Le avventure del topino Despereaux.[3]

Tra il 2008 ed il 2010 ha avuto il ruolo ricorrente di Emmett Millbarge nella serie TV Chuck, e nel frattempo nel 2009 è stato protagonista della webserie della NBC Ctrl.[4] Successivamente ha fatto un cameo in United States of Tara, e sempre nel 2009 ha recitato in Numb3rs come personaggio ricorrente.

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Gabrielle Birkner, For These Artists, Inspiration Is Most Important in nysun.com, 21 febbraio 2007. URL consultato il 25 settembre 2011.
  2. ^ (EN) Andy Barker, P.I. - Bios: Tony Hale as Simon, nbc.com. URL consultato il 25 settembre 2011.
  3. ^ (EN) ‘The Tale of Despereaux’ With Matthew Broderick, Dustin Hoffman in hollywoodchicago.com, 16 dicembre 2008. URL consultato il 25 settembre 2011.
  4. ^ (EN) Ctrl - Bios: Tony Hale as Stuart, nbc.com. URL consultato il 25 settembre 2011.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 19421413 LCCN: no2005117097