The Informant!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Informant!
The Informant!.jpg
Matt Damon in una scena del film.
Titolo originale The Informant!
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 2009
Durata 108 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Steven Soderbergh
Soggetto Kurt Eichenwald
Sceneggiatura Scott Z. Burns
Produttore Gregory Jacobs, Jennifer Fox, Michael Jaffe, Howard Braunstein, Kurt Eichenwald, Michael Polaire (co-produttore)
Produttore esecutivo George Clooney, Jeff Skoll, Michael London
Casa di produzione Warner Bros. Pictures, Participant Media, Groundswell Productions, Section Eight, Jaffe / Braunstein Enterprise
Distribuzione (Italia) Warner Bros. Pictures
Fotografia Peter Andrews
Montaggio Stephen Mirrione
Musiche Marvin Hamlisch
Scenografia Doug J. Meerdink
Costumi Shoshana Rubin
Interpreti e personaggi

The Informant! è un film del 2009 diretto da Steven Soderbergh ed interpretato da Matt Damon, basato su una storia vera raccontata nel libro-inchiesta The Informant (a True Story), scritto dal giornalista Kurt Eichenwald.

Mescolando diversi generi, come thriller e commedia nera, viene raccontata la storia del biochimico Mark Whitacre che aiuta l'agente FBI Brian Shepherd nello smascherare il cartello per controllare i prezzi sul mercato internazionale, che coinvolge anche l'azienda per cui lavora Whitacre.

Il film è stato presentato fuori concorso alla 66ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Stati Uniti, 1992. Mark Whitacre, biochimico di successo dell'Archer Daniels Midland (ADM), multinazionale americana dell'agroalimentare, decide di collaborare con l'FBI per denunciare gli accordi tra la sua azienda e i concorrenti internazionali per manipolare il prezzo di derivati del mais nel mercato globale.

Grazie alle registrazioni video e vocali eseguite lungo 2 anni e mezzo di collaborazione con l'FBI, Mark Whitacre riesce a dare prove concrete sugli accordi sottobanco. Numerosi alti dirigenti vengono incarcerati per frode e truffa, mentre il biochimico sta per divenire il nuovo amministratore dell'azienda, mandata sul lastrico da lui stesso per le rivelazioni scottanti.

Il finale si prelude positivo per Whitacre, allorché si scopre un ammanco nelle casse dell'azienda agro-alimentare dovuto a trasferimenti illeciti di denaro che Mark Whitacre stesso inviava ai suoi numerosi conti esteri (anche durante la sua collaborazione con l'FBI) per un ammontare finale di 9,5 milioni di dollari. Mark Whitacre, con 45 capi d'accusa sulle spalle, nel 1997 viene condannato a 9 anni di detenzione; scontata la pena, nel 2006 torna a casa da moglie e figli.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Nel 2002, dopo aver completato Ocean's Eleven, Soderbergh ha annunciato la sua intenzione di adattare il libro-inchiesta The Informant, scritto dall'ex giornalista del New York Times Kurt Eichenwald. Scott Z. Burns ha scritto la sceneggiatura basandosi sul libro.[1]

La produzione è iniziata nel maggio 2008 a Decatur, Illinois. Le riprese hanno avuto luogo nella ex villa di Whitacre a Moweaqua, Illinois, una piccola cittadina a circa 25 miglia da Decatur. Alcuni scene hanno avuto luogo a Mesa, Arizona, nel novembre 2008.

Per interpretare la parte di Mark Whitacre, Matt Damon si è imbruttito ed è ingrassato di diversi chili.[2][3]

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Il film è stato presentato fuori concorso alla 66ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia[4] e successivamente al Toronto International Film Festival. È stato distribuito nelle sale italiane e statunitensi dal 18 settembre 2009, su distribuzione Warner Bros. Pictures.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Don't expect 'Informant' hobnobbing, herald-review.com. URL consultato il 04-08-2009.
  2. ^ Matt Damon mette su pancetta, voceditalia.it. URL consultato il 04-08-2009.
  3. ^ The Informant, primissima.it. URL consultato il 04-08-2009.
  4. ^ Cinema: Festival Venezia, Mueller punta ai Coen, Damon e De Niro, giornaledellospettacolo.it. URL consultato il 04-08-2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema