The Life & Times of Tim

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Life & Times of Tim
serie TV cartone
Lingua orig. inglese
Paese Stati Uniti
Autore Steve Dildarian
Regia Steve Dildarian
Soggetto Steve Dildarian
Disegni Steve Dildarian
Musiche I'll Never Get out of This World Alive (sigla cantata da Hank Williams)
Rete HBO
1ª TV 28 settembre 2008
Episodi 40 (completa)
Aspect ratio 16:9
Durata ep. 15'
Censura no
Rete it. Deejay TV
1ª TV it. 16 gennaio 2010
Episodi it. 40 (completa)
Durata ep. it. 15'
Censura it. no
Genere sitcom

The Life & Times of Tim è una sitcom animata statunitense prodotta e trasmessa, a partire dal 28 settembre 2008, dal canale via cavo HBO.

Ideata da Steve Dildarian, tratta delle vicende di Tim, uno sventurato impiegato d'azienda di 20 anni che vive a New York insieme alla sua ragazza Amy. Nel corso della serie Tim si trova sempre più in situazioni imbarazzanti e scomode che riguardano la carriera e la vita privata.[1] La serie è stata anche trasmessa in altri paesi, tra i quali l'Italia, e la seconda stagione ha debuttato su HBO il 19 febbraio 2010.

In Italia, la prima stagione è stata trasmessa in esclusiva da Deejay TV a partire dal 16 gennaio 2010.[2] La stessa stagione è anche andata in onda su FX, canale a pagamento della piattaforma satellitare Sky, a partire dal 27 marzo 2010.[3]

La seconda stagione della serie è stata trasmessa dal 12 aprile al 30 aprile 2010 su Deejay TV.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

È la prima serie animata della HBO dopo Todd McFarlane's Spawn, trasmessa dal 1997 al 1999. The Life & Times of Tim fu originariamente ideato per la FOX nel 2007, ma fu poi acquisito dalla HBO per una prima stagione da 10 puntate, che fu trasmessa dal 28 settembre al 20 novembre 2008.

Dildarian, oltre ad essere il doppiatore di Tim nell'edizione originale, è anche il produttore esecutivo. È maggiormente noto per la sua famosa campagna dal titolo Budweiser Lizards.[4] È anche noto per il suo corto animato Angry Unpaid Hooker, che ha ricevuto il premio di "Best Animated Short" al Comedy Arts Festival 2006 ad Aspen, sul quale è basato The Life & Times of Tim. Gli altri produttori esecutivi sono Tom Werner (That '70s Show, Una famiglia del terzo tipo, e I Robinson), Jimmy Miller (Ricky Bobby - La storia di un uomo che sapeva contare fino a uno e Borat) e Mike Clements.

Il 20 aprile 2012 HBO ha annunciato la cancellazione della serie a causa dei bassi ascolti.

Cast[modifica | modifica sorgente]

Nell'edizione italiana della serie hanno debuttato per la prima volta come doppiatori Federico Russo e Marisa Passera, conduttori in coppia del programma radiofonico "Weejay" in onda su Radio Deejay.[5]

Personaggio Doppiatore Doppiatore italiano Descrizione
Tim Steve Dildarian Federico Russo Il protagonista della serie. Tim è un modesto colletto bianco dipendente della "Omnicorp", un'immaginaria azienda avente sede a New York. Pur operando con le migliori intenzioni, quasi sempre finisce col farsi coinvolgere in situazioni altamente imbarazzanti per il quale spesso non ha colpe.
Amy Mary Jane Otto Marisa Passera L'infinitamente paziente ragazza di Tim
Stu Nick Kroll Marcello Cortese Il migliore amico di Tim e collega d'azienda
Debbie the Prostitute Bob Morrow Monica Pariante La prostituta amica di Tim
The boss Peter Giles Dario Oppido Il capo della "Omnicorp"
Rodney Matt Johnson Alessandro Rigotti L'assistente del capo e collega di Tim
Blobsnark Cheri Oteri Giulia Franzoso Blobsnark, figlia dell'inserviente che lavora nel palazzo in cui abita Tim
Il Prete alcolizzato   Giulia Franzoso  

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Ogni puntata dura circa 30 minuti, essendo costituita da due episodi da 15 minuti.

Prima stagione[modifica | modifica sorgente]

# Serie # Stagione Titoli
1-2 1-2 Angry Unpaid Hooker/Rodney's Bachelor Party
3-4 3-4 Latino Tim/The Priest Is Drunk
5-6 5-6 Senior Prom/Tim Fights an Old Man
7-8 7-8 Mad Dog Tim/Monday Night Confession
9-10 9-10 Tim, Stu and Marie/Miss February
11-12 11-12 Bashko's Hairy Daughter/Tim's Not Singing
13-14 13-14 Hottest Babes on the Planet/Suck It Philly
15-16 15-16 Insurmountable High Score/Tim vs. the Baby
17-18 17-18 Mugger/Cin City
19-20 19-20 Theo Strikes Back/Amy Gets Wasted

Seconda stagione[modifica | modifica sorgente]

# Serie # Stagione Titoli Data trasmissione
21-22 1-2 Tim's Beard/Unjustly Neglected Drama 12 aprile 2010
23-24 3-4 The Comeback Sermon/Atlantic City 13 aprile 2010
25-26 5-6 Legend of the Month/Marie's Dead Husband 14 aprile 2010
27-28 7-8 The Girl Scout Incident/Rodney Has a Wife? 15 aprile 2010
29-30 9-10 Pharmaceutical Sales Rep Gone Wild/Amy's Got a Gun 16 aprile 2010
31-32 11-12 The Salty Jazz/Jews Love to Laugh 26 aprile 2010
33-34 13-14 Nagging Blond/Elephant 27 aprile 2010
35-36 15-16 Debbie's Mom/Escape Artist 28 aprile 2010
37-38 17-18 Personality Disorder/Stu is Good at Something 29 aprile 2010
39-40 19-20 London Calling/Novelist 30 aprile 2010

Syndication internazionale[modifica | modifica sorgente]

Nazione Rete
Australia Australia Showcase
Lega Araba Lega Araba Showtime Arabia
Danimarca Danimarca DR2
Irlanda Irlanda RTÉ Two
Regno Unito Regno Unito Virgin1
Stati Uniti Stati Uniti HBO
Israele Israele yes Stars Comedy
Grecia Grecia FX Greece
Malta Malta FX
Canada Canada HBO Canada
Italia Italia Deejay TV, FX
Paesi Bassi Paesi Bassi RTL 5

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Dave Itzkoff, The Real Life and Times of the Man Who Isn’t Tim in New York Times, 1° ottobre 2008, pp. E1. URL consultato il 13 marzo 2010.
  2. ^ The Life and Times of Tim da oggi su Deejay Tv. URL consultato il 13 aprile 2010.
  3. ^ FX si rilancia, un nuovo palinsesto dal 1º marzo alle ore 22.45. URL consultato il 13 aprile 2010.
  4. ^ (EN) Intervista a Steve Dildarian, NYMAG, 19 febbraio 2010. URL consultato il 13 marzo 2010.
  5. ^ Scheda doppiaggio della serie, Antonio Genna. URL consultato il 13 marzo 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Animazione Portale Animazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Animazione