Barry Sonnenfeld

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Barry Sonnenfeld

Barry Sonnenfeld (New York, 1º aprile 1953) è un regista, direttore della fotografia e produttore cinematografico statunitense di origini ebraiche.

Esordisce curando la fotografia dei primi film dei fratelli Coen, e debutta come regista cinematografico con il dittico La famiglia Addams e La famiglia Addams 2, in seguito dirige John Travolta in Get Shorty e Will Smith nei campioni d'incassi Men in Black, Men in Black II e Men in Black 3, ma anche nel flop Wild Wild West.

John Turturro si ispirò a Sonnenfeld, per il suo personaggio in Crocevia della morte.

Nell'aprile 2008, in una dichiarazione all'Associazione nazionale delle Emittenti a Las Vegas, Sonnenfeld ha affermato di essere molto preoccupato per come le tecnologie digitali hanno preso piede nella vita di tutti i giorni, in quanto le ritiene la soglia per la perdita della privacy e democrazia, temendo l'avvento di un regime totalitario, e la sua accettazione da parte delle nuove generazioni americane[1].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Direttore della fotografia[modifica | modifica wikitesto]

Produttore[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sonnenfeld: Internet fa paura in PuntoInformatico.it, 16 aprile 2008. URL consultato il 16-04-2008.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 100236154 LCCN: no96027997

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema