Roveredo in Piano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Roveredo in Piano
comune
Roveredo in Piano – Stemma Roveredo in Piano – Bandiera
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Friuli-Venezia Giulia-Stemma.png Friuli-Venezia Giulia
Provincia Provincia di Pordenone-Stemma.png Pordenone
Amministrazione
Sindaco Mara Giacomini (Partito Democratico) dal 26-5-2014
Territorio
Coordinate 46°01′00″N 12°37′00″E / 46.016667°N 12.616667°E46.016667; 12.616667 (Roveredo in Piano)Coordinate: 46°01′00″N 12°37′00″E / 46.016667°N 12.616667°E46.016667; 12.616667 (Roveredo in Piano)
Altitudine 99 m s.l.m.
Superficie 15 km²
Abitanti 5 881[1] (31-12-2011)
Densità 392,07 ab./km²
Comuni confinanti Aviano, Fontanafredda, Porcia, Pordenone, San Quirino
Altre informazioni
Cod. postale 33080
Prefisso 0434
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 093036
Cod. catastale H609
Targa PN
Cl. sismica zona 2 (sismicità media)
Cl. climatica zona E, 2 403 GG[2]
Nome abitanti roveredani
Patrono san Bartolomeo
Giorno festivo 24 agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Roveredo in Piano
Posizione del comune di Roveredo in Piano nella provincia di Pordenone
Posizione del comune di Roveredo in Piano nella provincia di Pordenone
Sito istituzionale

Roveredo in Piano (Lavoréit in dialetto locale[3][4]) è comune italiano di 5.881 abitanti della provincia di Pordenone in Friuli-Venezia Giulia.

È costruito secondo lo schema romano: il cardo e il decumano che corrispondono a via Garibaldi e via XX Settembre.

Anticamente il paese era diviso in 12 borgate: Platha, Tavjela, Villotes, Moro, Runcadei, Forcate, Puart, San Bastian, Sant'Anna, Codes, Borgo Nuovo, Sacon, che al giorno d'oggi vengono fatte rivivere in occasione del gioco dei "Pindoi" che si tiene l'ultima domenica di agosto durante la sagra di San Bartolomeo, patrono del comune.

Una particolare istituzione della città è la Filarmonica di Roveredo in Piano.

Società[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[5]

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica sorgente]

Gli stranieri residenti nel comune sono 418, ovvero il 7,3% della popolazione. Di seguito sono riportati i gruppi più consistenti[6]:

  1. Romania Romania, 105
  2. Ghana Ghana, 70
  3. Albania Albania, 37
  4. Cina Cina, 24
  5. Stati Uniti Stati Uniti, 20

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2011.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF) in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Torino, UTET, 2006, p. 657.
  4. ^ Sergio Gentilini, I turcs a Lavoreit, Pordenone, Tipografia Sartor, 1999.
  5. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  6. ^ Bilancio Demografico e popolazione residente straniera al 31 dicembre 2010 per sesso e cittadinanza, ISTAT. URL consultato il 4 ottobre 2012.
Friuli-Venezia Giulia Portale Friuli-Venezia Giulia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Friuli-Venezia Giulia