Renato Chiantoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Renato Chiantoni

Renato Chiantoni (Brescia, 19 aprile 1906Roma, 24 dicembre 1979) è stato un attore, produttore cinematografico e regista italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato in una famiglia di artisti di teatro, la madre Alfonsina Pieri e il padre Amedeo Chiantoni, inizia a recitare sin da piccolo, per arrivare a legarsi a varie compagnie sia di prosa che di rivista, nel 1931, viene scelto da Carlo Ludovico Bragaglia per ricoprire una parte nella pellicola Vele ammaninate, sarà il primo di una lunghissima carriera di attore cinematografico in quasi 120 film, lavorando praticamente sino a pochi mesi dalla morte avvenuta a Roma nel 1979.

Negli anni 30 e 40 avrà modo di lavorare anche nella prosa radiofonica dell'EIAR poi in quella della RAI, farà anche qualche apparizione televisiva sia nelle commedie che nel varietà.

Nel dopoguerra si occuperà anche di alcune produzioni cinematografiche e della regia di documentari.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Prosa televisiva RAI[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Le Teche Rai, la prosa televisiva 1954/2006
  • Gli attori, Gremese Editore Roma 2002
  • Cataloghi Bolaffi del cinema italiano, a cura di Gianni Rondolino 1945/1955 - 1956/1965

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]