Uno straniero a Sacramento

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Uno straniero a Sacramento
Titolo originale Uno straniero a Sacramento
Lingua originale italiano
Paese di produzione Italia
Anno 1965
Durata 102 min
Colore colore
Audio mono
Rapporto 2,35 : 1
Genere western
Regia Sergio Bergonzelli
Soggetto Jim Murphy (romanzo "Ti uccidero")
Sceneggiatura Sergio Bergonzelli
Produttore Sergio Bergonzelli
Casa di produzione Films d'Equipe
Fotografia Bitto Albertini
Musiche Felice Di Stefano
Interpreti e personaggi

Uno straniero a Sacramento è un film del 1965, diretto da Sergio Bergonzelli.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Durante un'aggressione, Mike Jordan rimane senza famigliari e senza bestiame. Si rivolge allo sceriffo che però lo accusa dell'uccisione i due uomini mandati dal gangster Barnett. Rinchiuso, riesce a fuggire grazie a Gris e Lisa, e quando Mike riesce finalmente a portare lo sceriffo sul posto dove sono sepolti i due cadaveri non trova più niente. Imprigionato di nuovo riesce a fuggire ancora una volta grazie all'aiuto dei due compari che stavolta riescono a farsi credere facendo confessare la storia ad uno scagnozzo di Barnett.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema