No Jacket Required

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
No Jacket Required
Artista Phil Collins
Tipo album Studio
Pubblicazione 1985
Durata 50 min : 27 s
Dischi 1
Tracce 10
Genere[1] Pop rock
Soft rock
Etichetta Atlantic Records
Virgin Records
Warner Bros
Produttore Phil Collins & Hugh Padgham
Certificazioni
Dischi d'oro 1
Dischi di platino 31
Dischi di diamante 1
Phil Collins - cronologia
Album precedente
(1982)
Album successivo
(1987)

No Jacket Required è il terzo album da solista di Phil Collins pubblicato nel 1985. Il titolo ("non è obbligatorio indossare la giacca") deriva da un aneddoto raccontato dallo stesso Collins in seguito alla pubblicazione dell'album: al cantante (in compagnia di Robert Plant) venne rifiutato l'accesso ad un ristorante di Chicago ('The Pump Room') perché il suo abbigliamento non era abbastanza elegante (al contrario di Plant, che venne fatto entrare). Supportata dalla sezione fiati degli Earth Wind and Fire, l'album viene lanciato dal singolo Sussudio che arriva in prima posizione nella Billboard Hot 100, sesto in Norvegia e nono in Svizzera, titolo senza significato e canzone che lo stesso Collins rinnegherà al punto da definirla una delle sue peggiori.[senza fonte] A questo singolo seguirono, con relativi video, One More Night, tra le sue ballate più apprezzate, e quindi Don't lose my number. Il singolo seguente Take me home si avvale del contributo ai cori di Sting e Peter Gabriel, e il video fu girato durante la tournée di quell'anno, dove Collins veniva ripreso mentre cantava su sfondi riconoscibili delle più importanti capitali del mondo; il singolo arriva in settima posizione nella Billboard Hot 100. La traccia conclusiva We said hello goodbye, facciata B del singolo Sussudio fu inclusa solamente nella versione su CD. Di Inside out, ne risulta una versione in italiano.

L'album arriva primo nella Billboard 200 per sette settimane, nella UK Albums Chart per cinque settimane ed in Australia per tre settimane. In altri paesi arriva primo in Canada, Nuova Zelanda, Germania, Norvegia, Svezia, Olanda e Svizzera.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Tutte le tracce scritte e composte da Phil Collins tranne 2, 4 e 8 (testi di Collins, musiche di Daryl Stuermer).

  1. Sussudio
  2. Only You Know and I Know
  3. Long Long Way to Go con Sting
  4. I Don't Wanna Know
  5. One More Night
  6. Don't Lose My Number
  7. Who Said I Would
  8. Doesn't Anybody Stay Together Anymore
  9. Inside Out
  10. Take Me Home con Sting, Peter Gabriel e Helen Terry
  11. We Said Hello Goodbye (bonus track)
  12. The Man With The Horn*

*La traccia uscì solo nella versione a 45 giri.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Geoff Orens, No Jacket Required in Allmusic, All Media Network.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock